Rito per dividere una coppia


carrta brucia

Dalla wicca impariamo che ” se non fai male a nessuno, fa ciò che vuoi”.

Il concetto è piuttosto chiaro, non siamo qui per fare i giudici, o per nuocere a chi ci sta antipatico o non ci va a genio. Questo rito è destinato a tutte quelle persone che hanno una valida ragione per dividere una coppia. Non sempre i riti di allontanamento sono un atto malvagio del demonio, anzi, in alcuni casi sono l’esatto opposto.

Possiamo fare degli esempi:  se in una coppia c’è violenza e qualcuno a cui vogliamo bene è coinvolto, l’amore verso quella persona, ci può portare a compiere un rito di questo tipo. E’  infatti l’amore che ci guida, non la sete di egoismo. Se un amante  strappa il coniuge nonché padre o madre di famiglia, e questo crea disagio ai figli e a tutti coloro che sono coinvolti, non è un atto di egoismo allontanare l’amante.

Se ci sono i buoni propositi e non si va a nuocere ma a cercare di curare un dolore, la situazione cambia. Non è un rito di magia nera, seppur si va a dividere qualcosa, non vengono coinvolte forze malefiche. Saranno gli elementi a far tutto ciò che si deve, se non si realizza, significa che è giusto così.

Ingredienti:

1 matita

1 candela nera

1 foglio di pergamena

fiammiferi

Una notte di luna calante, prendete la candela nera e  accendetela con i fiammiferi.

Nel foglio di pergamena, scrivete il nome, cognome e data di nascita delle persone che volete dividere e disegnate un cerchio che racchiuda tutto ciò.

Prendere la candela in mano e far cadere, iniziando dalla parte superiore del cerchio che racchiude i nomi, delle gocce di cera, fino a che non coprirete tutto il cerchio e il suo contenuto. Nel mentre che fate questa operazione, dovete immaginare queste due persone che si lasciano, che discutono e si dividono. Cercate di concentrare tutta l’energia possibile.

Dopo che avrete finito di coprire tutto il cerchio con la cera, soffiate sulla candela per spegnerla e dite le seguenti parole:

“Così ho trasferito la mia volontà,

Il mio incantesimo è stato ascoltato.

Così voglio, così sia!”

Date fuoco al foglio di pergamena, e affidate le ceneri all’aria.

Accendete di nuovo la candela e fatela finire di bruciare.

Buona fortuna

Princess

Rito per ritornare insieme ad un ex


cauldron

In un venerdì di luna crescente procuratevi i seguenti ingredienti:

  • una candela rosa
  • carta pergamena
  • una matita
  • fiammiferi

Aprite il cerchio e accendete la candela!

Prendete il foglio di carta pergamena, scrivete con la matita  il vostro nome e di seguito quello del vostro amato.

Racchiudete i due nomi in un cuore disegnato da voi.

Adesso prendete in mano la candela e fate cadere  nella parte alta del cuore da voi disegnato una goccia di cera. A questo punto focalizzatevi sul vostro intento, sul vostro amato che ritorna, sui momenti felici vissuti insieme in totale amore e tenerezza. Continuate sempre a far cadere le gocce di cera fino a che non avrete coperto tutto il cuore nomi compresi. Spegnete la candela e dite le seguenti parole:

“Così ho trasferito la mia volontà,

Il mio incantesimo è stato ascoltato.

Così voglio, così sia!

Lo stesso giorno dovete donare il pezzo di pergamena alla Dea Madre, quindi potete seppellirlo, adagiarlo in mare, in un fiume oppure bruciarlo e donare le ceneri al vento.

Accendere ciò che rimane della vostra candela quando entrerà la luna piena e lasciatela consumare del tutto.

Benedizioni

Princess

 

La bambolina spirituale


La bambolina spirituale non è altro che un fantoccio di stoffa a forma di Dea Madre, che  fungerà da spirito guida.

La trovo un’idea bellissima, soprattutto adesso che siamo a un passo da Yule. Se volete fare un regalo a una persona cara, sicuramente non farete una brutta figura.  Queste bamboline, si possono creare nei famosi giorni del potere, quindi durante i Sabbat, oppure,  potete crearle nei periodi di luna nuova.

Verranno attivate per aiutarvi in qualsiasi ambito della vostra vita, che si tratti d’ amore, denaro, salute o evoluzione, esse vi aiuteranno  a sviluppare i vostri obiettivi.

Dovrete procurarvi un’ immagine della Dea e la posizionerete sopra un pezzo di stoffa di cotone, lino, seta, purché sia un tessuto naturale non acrilico e la ritaglierete con delle forbici.

A questo punto, scriverete la formula di scongiuro nella stoffa (se volete potete designare anche delle rune che richiamino l’obiettivo che volete raggiungere).

La formula e le rune dovranno risultare nella parte interna del fantoccio, quindi prendete bene le misure perché dovrete unire i due pezzi di stoffa identici con ago e filo. Vi consiglio di lasciare almeno un centimetro circa dal bordo.

Dovrete riempirle di varie cose a seconda della vostra richiesta.

SALUTE: verbena, aghi di rosmarino, foglie di eucalipto,  citronella , cristalli e pietre che vi aiutino in questo intento.

FORTUNA: incenso, mirra, cannella, grano, insieme a pietre e cristalli adatti

EVOLUZIONE: lavanda, rosmarino, rosa, camomilla, sandalo, aggiungendo pietre e cristalli affini con la vostra richiesta

PROTEZIONE: Salvia, basilico, rosmarino, mirra, aggiungere anche in questo caso le pietre e i cristalli

AMORE: lavanda, petali rosa, cannella, cristalli e pietre

I materiali dovranno essere purificati e caricati nel vostro altare in Luna Crescente o Piena prima di inserirli all’interno il giorno del sabbat o della luna nuova.

Sarà proprio il giorno del Sabbat o della luna nuova, il momento giusto  per  assemblare, nel vostro altare, la  bambola inserendo tutti i materiali necessari. Scrivere  la vostra supplica nel pezzo di stoffa e se lo riterrete opportuno aggiungere dei simboli, infine ricucire il tutto con ago e filo nuovi.

Le bamboline, sono una guida spirituale per chiunque decida di crearle. Aiutano nei problemi quotidiani, donano forza  e protezione, aiutano a trovare l’amore vero, a proteggervi da qualsiasi avversità, donano chiarezza e salute, prosperità e fortuna.

Al loro interno dovrete mettere dei semi e tutto ciò che ritenete opportuno inserire per la vostra situazione.

Se dovessi fare una bambola per richiamare l’amore, onestamente la riempirei al suo interno di petali di rosa o semi di lavanda  essiccati e caricati ai raggi della luna piena o crescente. Di solito per creare spessore nelle bamboline si userebbe ovatta, invece in questo caso dovrete utilizzare  cose naturali, come i semi di lavanda appunto, oppure il grano, l’incenso, i semi di oliva, di ciliegie ecc., la scelta è molto vasta.

Esternamente, potrete sbizzarrirvi arricchendola con pietre importanti come i quarzi, i cristalli, che  abbiano affinità con il vostro obiettivo.

Anche le stoffe potranno essere belle sgargianti e colorate ma sempre abbinate al vostro obiettivo.

Questa è una possibile supplica da scrivere:

Io ti scongiuro

Oh bambola di trasformazione!

So che tu sarai  sempre per me

Una guida positiva per tutte

Le trasformazioni positive

Nella mia vita.

Benedetta dagli Dei e dalle energie.

Mi alzo sempre innanzi

Al potere del Divino.

Guarisco completamente

Diventando una cosa sola

con le vibrazioni della gioia (  oppure, amore, fortuna, salute ecc.)

Aiutami nella mia vita

Così voglio, così è.

Benedizioni!

 

Princess

 

 

 

 

Fasi Lunari di Dicembre


3ff965fdc9f2bd45019fe56848a6451e

E siamo arrivati a Dicembre,il mese della luce,della rinascita. Il Dio Sole ritornerà  nelle vesti di Sole Bambino e la Dea farà in modo che la natura lentamente  si prepari a riprendere vita. Per tutto ci vuole  il suo tempo. È  il periodo  dei nuovi inizi,di ricominciare accompagnati dalla luce seppur tenue del Dio.

FASI LUNARI DI DICEMBRE

Primo quarto 7 dicembre 2016 10:03:58
Luna piena 14 dicembre 2016 01:06:55
Ultimo quarto 21 dicembre 2016 02:56:45
Luna nuova 29 dicembre 2016 07:54:18

Solstizio d’inverno (Yule) :ore 10.44 del 21Dicembre

LUNA PIENA DEL GHIACCIO

Anche questa Luna viene conosciuta con vari nomi,luna del freddo,la lunga notte della piena.

Siamo alla fine dei 12 mesi e questo è  il momento  di prefiggersi nuovi obiettivi per i successivi 12 mesi. Accompagnati dai buoni propositi  della luce che questo mese ci regala. Questa Luna è  ottima per caricare le vostre gemme,cristalli o pietre semi preziose per i vostri lavori di magia.

ELEMENTO:TERRA

COLORI:BIANCO ROSSO E NERO

PIANTE E ERBE:AGRIFOGLIO,CANNELLA E FRUTTI DI BOSCO

PIETRE E GEMME:OSSIDIANA,RUBINO E SERPENTINO

 

ORTO LUNARE

(http://www.agricolturabiologicaonline.eu )

2016 – La Luna: La luna Calante è dal 14 al 29 Dicembre

Nell’orto :

Semine in letti caldi o sotto vetro: Ravanelli, Melanzane. Semine in piena terra: Piselli, Fave. Piantagioni a trapianti: Bulbilli di cipolla, Aglio, Carciofi, Asparagi.Ci si prepara per quanto è possibile a difendersi dal rigori dell’inverno. Sì avvolgono le ceste dei Cardoni con grossa carta, si sdraiano e si ricoprono con terra, per averli bianchi e teneri quando occorreranno per il consumo.

Si legano e si rincalzano con terra i Sedani, fino a ricoprirne tutte le costole.

Si avrà cura di mettere ad imbiancare le Cicorie a radiche di Bruxelles per formare i grumoli (Witloof) ed a caratterizzare ed intenerire quelle rosse e variegate, per averle pronte al consumo per i giorni di Natale; si continuano queste operazioni ad intervalli di 10 giorni circa per assicurarsi un approvvigionamento continuo anche in caso di pioggia o neve.

Si coprono con paglia le prode delle Carote e si cominciano ad effettuare i primi trattamenti invernali ai fruttiferi ed in particolare ai peschi.

Si trapiantano frutti ed arbusti, siepi e bordure; si vangano i filari delle Viti spandendo il letame ed arando il terreno libero appena possibile onde sia pronto e sciolto per le prime semine e trapianti di primavera.

Ricorda che:

Per le verdure da taglio è consigliabile la semina in luna crescente (luna nuova) per il maggior sviluppo vegetativo della stesse, fatta eccezione delle leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune.

Le altre varietà vanno seminato in luna Calante (luna vecchia).

Previsioni: Scarsa luminosità con precipitazioni e possibili nevicate dopo la seconda decade.

Fasi lunari del mese di novembre 2016


cuore-luna

 

Novembre è giunto, non so se dalle vostre parti sia lo stesso, ma qui sembra un mix tra primavera ed estate,  il clima  non si avvicina proprio all’atmosfera  autunnale.  Di solito, in questo periodo, le foglie abbandonano gli alberi, i quali cadono in un lungo letargo fino a primavera ( ostara ). Onestamente, qui in Sardegna, molti alberi, alcuni anche da frutta, hanno già i fiori ….. direi che non è il massimo. Un vecchio detto, diceva che se a novembre le foglie erano ancora sugli alberi, l’inverno sarebbe stato lungo e rigido… sarà così? mah… chi vivrà, vedrà.

Questo periodo dell’anno a me ha sempre affascinato, poiché si rispolverano tutti quei  rituali quotidiani rilassanti, la tisana accanto al camino acceso, zuppe calde, il divano e la classica coperta di flanella. Ora, con il cambiamento di stagione, questi piccoli gesti tardano ad arrivare, come le piogge. Le piogge che con il loro fruscio, rendono i sonni più rilassanti e piacevoli.

Comunque, dopo questa parentesi malinconica, passiamo a  ciò che di importante dovrebbe accadere in questo periodo. Come di norma succede, questo è il momento del relax che accomuna tutti gli esseri viventi, piante, animali e esseri umani. La natura si spegne per poi riaccendersi a Yule, come ogni anno.

FASI LUNARI DEL MESE

Primo quarto 7 novembre 2016 20:52:48
Luna piena in Toro

(Luna del Castoro)

14 novembre 2016 14:53:38
Ultimo quarto 21 novembre 2016 09:34:58
Luna nuova 29 novembre 2016 13:19:35

Il giorno 14 alle ore 11:23 la Luna raggiunge il perigeo (356.512 Km di distanza), mentre il giorno 27 alle ore 20:35 si troverà nel punto più lontano dalla Terra nel corso della sua orbita, l’apogeo(406.552 km).

LUNA PIENA DEL CASTORO

Nomi: luna della neve,luna della brina, luna del castoro, luna del lutto, luna dell’albero

Colori: grigio, blu

Pietre: Lapis Lazzuli, topazio, turchese

Erbe: cardo, betonica, finocchio

Obiettivi: Come abbiamo già detto, questo è il periodo del relax, gli alberi sono nudi, privi di foglie, gli uccelli migratori  cercano il caldo altrove e tutti noi ci ritroviamo a dover necessariamente avere ritmi meno rapidi. Questo è un periodo da dedicare a tutti quei rituali che bandiscono il male, i blocchi, il passato, tutto ciò che ostacola il nostro percorso. Le domande che ci dovremmo porre sono:

  • Come faccio?
  • Cosa faccio?
  • Dove voglio andare?

Il passato è andato, viviamo il presente e costruiamo il futuro, proprio come i castori.

 

ORTO LUNARE

(http://www.agricolturabiologicaonline.eu)

La Luna: La luna Calante o luna Vecchia buona per seminare è dal 14  al 29 Ottobre.

Nell’orto –

Semine in piena terra: Piselli, Cime di rapa, Fave. Piantagioni e trapianti: Bulbilli di cipolla, Cipolle precoci, Aglio, Carciofi, Asparagi.

Sia In questo mese che nei due successivi, le semine da effettuare sono ben poche, ad eccezione di Fave, Piselli e Cavoli cappucci precoci, comunque è bene affrettarsi a seminare ciò che fosse rimasto indietro, possibilmente in luoghi riparati.

Si puliscono i fossetti di sgrondo delle acque in previsione delle piogge invernali per evitare dannosi ristagni di umidità .

Nel giardino –

Semine in piena terra: Papavero, Fiordaliso, Speronella, Elecrisium, Godezia, Pisello odoroso. Piantagioni e trapiant: Bulbi :Frittillaria, Anemone, Tulipano, Eremus, Allium, Narciso, Ranuncolo, Fresia, Oxalis, Crocus, Giacinto.

Ricorda che: Per le verdure da taglio è consigliabile la semina in luna crescente (luna nuova) per il maggior sviluppo vegetativo della stesse, fatta eccezione delle leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune.

Le altre varietà vanno seminato in luna Calante (luna vecchia).

Previsioni: Abbondanti piogge con nebbie persistenti nell’Italia del Nord. Temperatura in diminuzione.

Calendario con fase lunare attuale: Luna crescente e Luna calante
N

 

 

Rito per sanare una relazione o un’amicizia


 

aura

Tutti noi siamo alle prese con discussioni che poi portano i rapporti a logorarsi, non solo quelli d’amore ma anche d’amicizia o con i nostri parenti. Alle volte si potrebbero evitare, è vero, ma come ben sappiamo non è sempre facile.

Se volete riaggiustare un rapporto andato perduto, potete provare questo rito in tempo di luna Crescente, tutto ciò che vi occorre, lo troverete elencato qui sotto:

  • 1 candela rossa
  • 1 candela rosa
  • 1 candela blu
  • Altare
  • Pentacolo di Venere (stella a cinque punte)

 

Trovate un luogo in cui non sarete disturbati per tutto il rito. Deve essere un posto tranquillo, molto silenzioso che vi consenta di meditare sulla persona con cui volete fare pace. Mentre meditate, visualizzandovi sempre con questa persona in buoni rapporti, nel momento in cui vi sentite pronti, recitate queste parole ( o quelle che il cuore vi consiglia, la scelta è vostra):

Io ( vs nome) chiedo a ( nome della persona) di perdonarmi per le cose che ho fatto. Lascia che il tuo cuore si apra e metta da parte ciò che ho fatto io  a te e ciò che hai fatto tu a me. La prossima volta che noi  parleremo o ci incontrammo sarà più piacevole”

Mentre recitate queste parole di perdono verso la persona che per voi è importante, immaginate che venga circondata da un’aura di colore positivo, amorevole che possa sanare il vostro rapporto come desiderate.

 

A questo punto, prendete per prima la candela blu e accendetela, con essa andate ad accendere la rosa e infine con quest’ultima accendete la rossa.

Dopo aver fatto questo passaggio, riprendete la vostra meditazione,  e inviate a quella persona pensieri positivi, chiedendo all’incantesimo di raggiungerla e riparare gli eventuali sentimenti feriti e ricucire il rapporto.

Aprite i vostri occhi se li avete chiusi, ora spegnete le candele nello stesso ordine in cui le avete accese. A questo punto pensate ai bei momenti passati insieme, e mentre spegnete ciascuna candela, immaginate che quel fumo sia la turbolenza che esce fuori dal cuore di quella persona che ormai sarà pronta per accogliere una luce vivissima che porterà il perdono.

Non è specificato quanto tempo ci potrebbe impiegare per funzionare, dipende dalle situazioni.

Buona fortuna

Princess

 

 

 

 

 

Fasi Lunari di Ottobre 2016


 

zucca

Questo è il mese della magia per eccellenza. E’ il mese in cui, nella notte di Samhain, il muro che ci separa dal mondo dei morti diventa sottilissimo, quasi impercettibile.

Non dimentichiamo che il mese di ottobre è da dedicare al riposo, alla guarigione. I ritmi della natura diventano sempre più lenti, le giornate sempre più corte, il tempo sempre più rigido. Questo indica  che tutto diventa sempre più lento, i nostri ritmi sono strettamente associati ai ritmi della natura e per questo dobbiamo rispettare ciò che la Dea richiede, riposo.

Andiamo a vedere nel dettaglio cosa ci riserva il mese di ottobre

 

Fasi Lunari

Luna nuova 1 ottobre 2016 02:13:14
Primo quarto 9 ottobre 2016 06:35:14
Luna piena 16 ottobre 2016 06:25:07
Ultimo quarto 22 ottobre 2016 21:16:14
Luna nuova 30 ottobre 2016 18:39:53

Continua a leggere →

Il vasetto dell’amore con miele di lavanda


 

ape

 

OCCORRENTE:

  • Foto della persona amata(se non avete foto va bene scrivere nome, cognome e data della persona)
  • miele di lavanda
  • lunazione: luna crescente, luna nuova o piena

Prendete la foto o il foglietto con il nome della persona amata e inseritelo all’interno del vasetto di miele. A questo punto rendete una candela di colore rosso e posizionatela sopra il vostro vasetto. fatela consumare del tutto in modo tale che la cera sigilli il vostro vasetto.

A questo punto, prendete il vasetto e deponetelo in un posto sicuro lontano da occhi indiscreti, fino a che  fil vostro amore non tornerà da voi.

Una volta ottenuto il vostro desiderio, prendete il vostro vasetto e deponetelo, quindi adagiatelo con delicatezza in un ruscello, un fiume o un lago.

Fasi lunari di Settembre 2016


september

Buongiorno a tutti! perdonate se questo periodo sono stata poco presente nel blog, ho pubblicato pochi articoli e ho saltato alcuni almanacchi. Ma il lavoro è stato davvero tanto tanto. Quindi, sono sicura capirete questo mio mettere momentaneamente da parte qualche articolo. Comunque , riprendiamola rubrica delle fasi lunari che sarà leggermente modificata. Mi sono resa conto che a molti di voi dei pianeti  o degli eventi celesti poco importava, così ho deciso di riassumere in poche righe, quindi includendo solo varie eclissi lunari o solari, perché quando vi sono eclissi è sempre bene non operare, a meno che non si vogliano fare lavori non proprio atti al bene.  Buona lettura a tutti!!!

Partiamo dal mese di settembre,dominato dal segno della vergine e da quello della bilancia. Settembre identifica l’inizio dell’autunno a causa dell’equinozio ( Mabon per i Wicca. Se vuoi saperne di più clicca sulla parola evidenziata) che quest’anno, non si verificherà  come d’abitudine il 21 Settembre ma il 22 precisamente alle ore 14.21.

FASI LUNARI DI SETTEMBRE

Luna nuova 1 settembre 2016 11:04:59
Primo quarto 9 settembre 2016 13:50:58
Luna piena 16 settembre 2016 21:07:49
Ultimo quarto 23 settembre 2016 11:59:09

 

Il 1 Settembre ci sarà un’eclissi di sole parziale visibile solo dall’Africa alle 11 .03 ora italiana.

16 SETTEMBRE, LUNA PIENA DEL RACCOLTO

Chiamata: Luna del raccolto, luna del mais, luna dell’orzo

Colori: Verde e marrone

Pietre:Quarzo citrino, peridoto,eliotropio

Erbe: grano, amamelide, semi di lino

OBIETTIVI: E’ il periodo delle zucche, delle foglie gialle e arancio che indicano l’arrivo dell’autunno. Un periodo che ci invita ad assumere ritmi più lenti, ad essere più meditativi ma soprattutto dobbiamo rendere grazie alla vita dell’abbondanza che ci ha donato nei mesi estivi. Questo è il periodo per rimettere apposto la nostra dimora, dato che sarà il posto in cui passeremo gran parte del nostro tempo. Ci possiamo dedicare alle purificazioni, ma soprattutto dobbiamo riempire le dispense della cucina con erbe aromatiche e provviste che ci verranno donate dall’ultimo raccolto. Perché questo è proprio il mese che ci concede le ultime golosità, dopo di che tutto si ferma e si da spazio al raccolto autunnale e invernale che è sicuramente meno rigoglioso di quello estivo. Preparate marmellate, passate di pomodoro, essiccate erbe e tutto ciò che vi possa garantire un inverno ricco anche se in maniera un  diversa. Anche la nostra vita rallenterà, perciò impariamo a beneficiare di questi ritmi meno frenetici, poiché il nostro corpo avrà bisogno  di tale serenità. Questa è la luna del raccolto.

ORTO LUNARE

(http://www.agricolturabiologicaonline.eu)

La luna : La luna Calante o luna Vecchia buona per seminare è dal 16 Agosto al 1 Settembre

Nell’orto –

Semine in vivaio o semenzaio: Lattughe d’inverno, Cipolle bianche.

Semine in pienao terra: Cime di rapa, Valeriana, Barbabietole da orto, Finocchi, Remolacci, Rucola, Biete, Ravanelli, Carote, Scarole, Cipolle precoci, Spinaci, Cicorie, Endivie, Lattughe, Rape, Prezzemolo. Piantagioni e trapianti: Cavoli.

Oltre le semine, le innaffiature e le concimazioni, si effettuano i trapianti delle Indivie invernali.

Si concimano i Cavoli ormai trapiantati da tempo e si fanno le ultime sarchiature e concimazioni anche ai Sedani e Cardoni, mantenendo loro il terreno pulito, per potere effettuare la rincalzatura prima che arrivi il gelo.

Si moltiplicano le Fragole, si preparano i recipienti per la raccolta dell’uva, si zappa e si sistema la sparagiala.

Nel giardino –

Semine in vivaio o semenzaio: Non ti scordar di me, Centaurea, Alisso, Viola del pensiero, Margherita, Bocca di leone, Violaciocca, Godezia. Semine in piena terra: Gipsofila, Papavero, Balsamina, Digitale, Lupino, Alisso, Moneta del Papa, Elecrisium, Bocca di leone. Pisello odoroso, Godezia.

Prato: Miscuglio, Agrostide, Trifoglio, Loietto, varietà di miscugli originali per tappeti stabili Inglesi e campi sportivì.

Ricorda che: Per le verdure da taglio è consigliabile la semina in luna crescente (luna nuova) per il maggior sviluppo vegetativo della stesse, fatta eccezione delle leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune.

Le altre varietà vanno seminato in luna Calante (luna vecchia).

Previsioni: caldo ancora persistente, con qualche giornata ancora lunga e molto luminosa, darà la possibilità di ritirare i raccolti ancora in campagna.

 

Fasi Lunari di Luglio 2016


 

 

july

Siamo nel pieno dell’estate. Il solstizio ha segnato il culmine della luce, adesso si inizia a tornare indietro, le giornate lentamente torneranno ad accorciarsi e il buio a poco a poco si farà spazio. Ad ogni modo noi avvertiremo il caldo afoso, le giornate lunghe e tanto mare. I cambiamenti della natura saranno ancora impercettibili. Godiamoci questo momento di euforia e energia.

Vediamo cosa succederà nel cielo questo mese:

 

Sole

(http://www.astronomia.com)

Sole
Si trova nella costellazione dei Gemelli fino al giorno 20, quando passa nella costellazione del Cancro.

  • 1 luglio: sorge alle 05:39, tramonta alle 20:49
  • 15 luglio: sorge alle 05:48, tramonta alle 20:44
  • 31 luglio: sorge alle 06:03, tramonta alle 20:29
  • effemeridi complete

Dopo il solstizio d’estate del mese scorso, le giornate iniziano ad accorciarsi. La luce del giorno diminuisce di circa 43 minuti nell’arco del mese.

 

Luna

Luna
Il giorno 1 alle ore 08:14 la Luna raggiunge il perigeo (365.982 Km di distanza), mentre il giorno 13 alle ore 07:34 si troverà nel punto più lontano dalla Terra nel corso della sua orbita, l’apogeo (404.274 km). Il giorno 27 alle ore 13:35 si troverà di nuovo al perigeo(369.661 km)

  • 1 luglio: sorge alle 03:11, tramonta alle 17:32
  • 15 luglio: tramonta alle 02:20, sorge alle 16:41
  • 31 luglio: sorge alle 03:36, tramonta alle 18:26
  • effemeridi complete

fasi lunari del mese:

  • Luna Nuova il 4 (ore 13:04)
  • Primo Quarto il 12 (ore 02:54)
  • Luna Piena il 20 (ore 00:59)
  • Ultimo Quarto l’27 (ore 01:02)

Il cielo di luglio 2016(Pianeti)

Mercurio:

Nella prima parte del mese il pianeta è inosservabile a causa della sua vicinanza al Sole, con cui si trova in congiunzione il 7 luglio. Il 16 luglio si trova in congiunzione con Venere, ma i due pianeti sono estremamente bassi sull’orizzonte occidentale ed è difficile distinguerli nella luce del crepuscolo serale. A fine luglio Mercurio tramonta leggermente più tardi, un’ora dopo il Sole e si può tentare di scorgerlo, pur essendo ancora molto basso sull’orizzonte ad Ovest

Venere

Il pianeta si riaffaccia sull’orizzonte occidentale, ma l’intervallo di tempo tra il tramonto del Sole e quello del pianeta cresce molto lentamente, da circa mezz’ora a circa 45 minuti. Le condizioni di osservabilità sono simili a quelle di Mercurio con cui, come già indicato, sarà in congiunzione il giorno 16. E’ necessario attendere diverse settimane per vederlo elevarsi in modo significativo nel cielo della sera. Il 10 luglio Venere lascia i Gemelli e attraversa tutta la costellazione del Cancro, per poi entrare nel Leone il giorno 26.

Marte

La sera, al tramonto del Sole, si trova ancora alto sull’orizzonte a Sud. Possiamo seguire il pianeta rosso per la prima parte della notte mentre scende a Nord Ovest avvicinandosi all’orizzonte. Marte prosegue il suo cammino nella costellazione della Bilancia e termina il mese vicino al limite con lo Scorpione. [Per saperne di più]

Giove

Dopo aver dominato per molti mesi i cieli della sera, il pianeta gigante riduce sensibilmente la propria altezzasull’orizzonte occidentale e, di conseguenza, diventa sempre più breve l’intervallo di tempo a disposizione per osservarlo al calare dell’oscurità, prima di vederlo tramontare. Alla fine di luglio rimane osservabile per circa un’ora appena tra le luci del crepuscolo serale. Giove si sposta lentamente all’interno della costellazione del Leone, avvicinandosi al limite con la Vergine.

In condizioni favorevoli all’osservazione, sono sempre degni di nota i 4 satelliti galileiani (IoEuropaGanimede e Callisto), che si mostrano come piccoli puntini bianchi che danzano da un lato all’altro del pianeta sulla linea dell’equatore creando spettacolari configurazioni. [Per saperne di più]

Saturno

Urano

Anticipando sempre più il proprio sorgere, il pianeta appare ad oriente già nel corso delle ore centrali della notte e si trova ben alto sull’orizzonte a Sud-Est all’apparire delle luci dell’alba. Il 30 luglio Urano inverte il proprio moto, che diventa retrogrado, sempre all’interno della parte centrale della costellazione dai Pesci, che lo ospita da lungo tempo. La luminosità di Urano è al limite della visibilità occhio nudo e per poterlo osservare è necessario l’uso di un telescopio.

Nettuno

Il pianeta è osservabile per gran parte della notte. Sorge in tarda serata ed è possibile cercarlo prima a Sud-Est e poi a Sud, dove culmina nel corso delle ore che precedono l’alba. Si ricorda che per poter osservare Nettuno è indispensabile l’uso del telescopio, essendo la luminosità del pianeta inferiore ai limiti accessibilità all’occhio nudo. Nettuno si trova ancora nell’Acquario, costellazione che lo ospiterà per un periodo estremamente lungo, fino all’anno 2022.

Plutone

Il 7 luglio Plutone raggiunge l’opposizione al Sole. Diventa quindi visibile per tutta la notte, a Sud-Est nel corso delle prime ore di oscurità, poi a Sud e a Sud-Ovest prima dell’alba. Data la luminosità molto bassa del pianeta, è comunque indispensabile utilizzare un telescopio di adeguata potenza per riuscire ad osservarlo. Plutone è destinato a rimanere nella costellazione del Sagittario ancora per molti anni, fino al 2023.

Orto Lunare

(http://www.agricolturabiologicaonline.eu/)

 

La luna : La luna Calante o luna Vecchia buona per seminare è fino al 4 e dal 19 luglio al 2 agosto

Cavoli, Carciofi. Semine in pienao terra:Finocchi, Barbabietole, Cipolle, Rucola, Lattughe, Biete, Endivie, Carote, Cicorie, Remolacci, Searole, Zucchini, Prezzemoli, Fagioli.

Piantagioni e trapianti: Sedano. In questo periodo il lavoro più interessante è costituito dalle innaffiature, ma si possono fare anche delle semine come lattughe, Fagioli, Piselli e Zucchette da raccogliersi in ottobre.

Si continuano i trattamenti alla Viti e Pomodori, ma è consigliabile dare ai giovani grappoli di uva uno o due trattamenti di zolfo in polvere.

Si lavorano i terreni concimando prima con letame; cosi’ facendo il letame viene interrato, le erbe infestanti muoiono con la siccità dell’estato e il sole sfarina le zolle, rendendo il terreno friabile e pronto per le colture del Settembre.

Inoltre è indispensabile porre la massima attenzione alla lotta contro insetti e malattie (soprattutto il ragnetto rosso che colpisce Fagioli, Pomodori, ecc.).

Nel giardino – Semine in vivaio o semenzaio:

Violaciocca, Gaillardia, Margherita, Viola del pensiero, Garofano, Non ti scordar di me. Semine in piena terra: : Aquilegia, Bocca di leone, Non ti scordar di me, Altea, Viola del pensiero, Clarkia, Balsamina, Amaranto, Fiordaliso, Violaciocca, Godetia, Iberis, Alisso, Lupino.

Ricorda che: Per le verdure da taglio è consigliabile la semina in luna crescente (luna nuova) per il maggior sviluppo vegetativo della stesse, fatta eccezione delle leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune.

Le altre varietà vanno seminato in luna Calante (luna vecchia).

Previsioni: Caldo torrido e siccità , possibilità reali di tempesta, a metà mese, nelle zone più a rischio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: