La bottiglia protettiva della Strega


bottiglia della strega

Oggi vi ripropongo un rito semplicissimo per allontanare le  avversità, i nemici o le negatività che possono colpire la vostra casa e chi ci abita: “la bottiglia della strega.

Tutti ne avrete sentito parlare, anche perché esistono varie versioni di questo rito, questa volta, come ho già detto, la prepariamo per la la protezione.
Prendete un vasetto di vetro con il tappo, andrà bene anche una bottiglia con tappo in sughero come nella foto e all’interno inserite degli oggetti appuntiti come : puntine, chiodi, spilli, pezzi di vetro rotto, pezzi di specchio rotto, spine, urine, sale ecc. Io consiglio di inserire almeno tre di questi oggetti.
Dopo di che dovrete inserire anche delle erbe protettive, come: foglie di basilico, foglie di alloro e rametti di rosmarino.

Chiudete bene il tappo del vostro vasetto.Prendete una candela nera, accendetela e sigillate il tappo con la cera recitando queste parole:
“Bottiglia della Strega, erbe e amuleti,
Cacciate il diavolo e distruggete il male.
Proteggetemi dalle avversità.
Così voglio, così sia!”

Il rito è ultimato, come vedrete è piuttosto semplice e non richiede ingredienti così difficili da reperire.

Se volete disfarvene, potete scaraventare il vostro vasetto in un dirupo, oppure seppellire il suo contenuto, o scaraventarlo in un corso d’acqua. Non seppellitelo mai nella vostra proprietà, è sempre un rito che assorbe negatività, quindi lasciarlo nei paraggi significa sprigionare di nuovo tutto quel male.

Buona fortuna!

Rito protettivo per la casa


jar luck

 

La casa di una Strega è un posto immacolato. Non vi è traccia di energie negative poiché il primo passo da fare è sicuramente quello di ripulire l’energia, ma soprattutto di proteggere le quattro mura e chi le popola.

Esistono diversi tipi di rituali per proteggere la casa e i suoi abitanti, più o meno complessi. Oggi vi propongo un classico rito di protezione con un vasetto di vetro.

Occorrente:

1 ciotola

1 vasetto di vetro con tappo

1 tazza 1/2 di sale

3 spicchi d’aglio

9 foglie d’alloro

7 cucchiai di basilico essiccato

4 cucchiai di semi di aneto

1 cucchiaio di anice

1 cucchiaio di salvia essiccata

1 cucchiaio di barba di finocchio

1 cucchiaio di pepe nero

 

In una mattina in cui il Sole splende, caldo e luminoso, posizionare davanti a voi la ciotola dove verserete a poco a poco tutti gli ingredienti.

Prendere il sale e dire le seguenti parole :

Sale che proteggi, proteggi la mia casa e ciò che c’è dentro.

Adesso prendere in mano i tre spicchi d’aglio e dire:

Aglio che proteggi, proteggi la mia casa e ciò che c’è dentro….

Ripetere questa frase per tutti gli ingredienti che vi ho elencato.

Dopo che gli avrete inseriti tutti nella ciotola, inviate a mischiare il tutto con le vostre mani. Mentre fate questo passaggio, immaginate l’energia protettiva che esce dalle vostre mani e dalle vostre dita. Immaginate la vostra casa protetta da una luce bianca che risplende e scaccia via ogni male. Immaginatelo come un posto di pace, di equilibrio, armonia e amore. Adesso, versate questo mix dentro il vasetto e chiudete con il tappo.

Posizionatelo in un punto ben visibile della vostra casa, di solito si usa metterlo  all’ingresso oppure nel salone. Mentre lo posizionate recitate queste ultime parole:

Sale ed erbe, nove volte nove guardie, adesso, in casa mia!

 

Benedizioni, Princess!

 

 

 

La bottiglia di Santa Lucia


 

lucia bottiglia

 

Un vecchio detto dice, ” Santa Lucia il giorno più corto che ci sia”. Purtroppo è , e rimane una vecchia credenza popolare nata nel 1582. In realtà, il giorno più corto dell’anno è il solstizio d’inverno.

Nel 1582, invece, il solstizio cadeva tra il 13 e il 14 Dicembre, questo perché  vi era una grande differenza tra calendario solare e civile .

Santa Lucia,  era una giovanissima ragazza , martire delle persecuzioni di Diocleziano. Venne torturata in modo piuttosto macabro, invito tutti coloro che hanno bisogno del suo aiuto a leggere la sua triste storia.

Secondo la tradizione voodoo e hoodoo, viene associata alla divinazione, alla chiaroveggenza e alla verità. Per questo viene richiesto il suo aiuto nelle situazioni in cui si ha bisogno di chiarezza, nei momenti di buio, perché è la santa del solstizio dove le tenebre vengono cacciate via dalla luce.

Appunto per questo, potreste creare una bottiglia dedicata alla santa. Dovrete decorarla con i suoi colori e con la sua immagine. Al suo interno potreste inserire diversi ingredienti associati alla vista, possono essere oli in particolare quello di cannella, acqua della florida, oggetti, come occhi, lenti a contatto. Scrivete il vostro desiderio che avrà a che fare con la liberazione dal male, dai problemi, dal buio interiore, oppure se volete far chiarezza su una situazione che vi sta particolarmente  a cuore.  Ciò che dovrete inserirete all’interno di questa bottiglia dovrà avere a che fare anche con la vostra richiesta. Se volete fare chiarezza o scoprire la verità su qualcuno per esempio, mettete foto di quella persona, lenti, olio di cannella e così via.

Per cui, una volta scritto ciò che volete, girate il foglio e disegnate un occhio. Arrotolate poi  foglietto su se stesso e chiudetelo con una ciocca dei vostri capelli. Sigillare la bottiglia con la cera di una candela bianca.

I colori vanno dal nero, al giallo e al magenta, sebbene quello predominante sia il verde, questo perché si avvicina al periodo del solstizio.

Ogni giorno accenderete una candela bianca o verde sopra la bottiglia. Potreste cercare una novena o preghiera da recitare in suo onore chiedendole appunto di far chiarezza nella vostra vita o semplicemente leggendo una copia della vostra richiesta, agitandola ogni giorno.  Pensate che esistono bottiglie vecchissime, anche di 20 o 30 anni.

Buon lavoro

Princess

La bottiglia dei desideri


Questo è un altro rito facile, a cui potranno accedere anche i neofiti. Tutto ciò di cui avrete bisono sono:

  • 1 candela blu;
  • incenso al sandalo;
  • 1 bottiglia di vetro;
  • un pezzo di carta bianco;
  • acqua a sufficienza da poter riempire la bottiglia due terzi della sua capienza.

Iniziate accendendo la candela e l’incenso. Mentre quest’ultimo inizia a consumarsi, scrivete sul vostro foglio il desiderio. Inseritelo poi nella vostra bottiglia.

Prendere l’acqua e versarla nella bottiglia avendo cura di riempirla solo due terzi. Mentre fate questo procedimento dite le seguenti parole:

Io affido il mio desiderio alla forza dell’Universo.

Lo metto nel ghiaccio e non mi preoccupo più.

Perchè saranno loro a intercedere fra me e chi

mi concederà questa grazia.

Io confido in loro e li ringrazio.

Mettere il tappo e sigillare la bottiglia con della cera. Metterla nel freezer.

Con questo ultimo passaggio il rito è finito. Evitate di pensare al vostro desiderio, ma pensate ad altro e ringraziate ogni giorno l’universo per ciò che vi concede come il bene dei vostri cari, il cibo, il denario necessario per voi e la vostra famiglia, ecc.

Ricordate che l’universo vi risponde se voi imparate il senso di graitudine anche nelle piccole cose che sembrano scontate ma, in realtà, non lo sono perchè potrebbero venire a meno da un momento al altro.

Quando avrete raggiunto il vostro obiettico, prendete la bottiglia senza aprirla e scongelarla e liberatevene adagiandola in un corso d’acqua.

Buon lavoro

Princess

Rito della bottiglia di ammoniaca per capovolgere una situazione


Questo rituale arriva dalla magia popolare  e serve per porre rimedio ad una situazione che sta prendendo una brutta piega. Si utilizza per problemi, d’amore, legali, lavorativi, economici ecc.

Tutto ciò di cui avete bisogno è: 1 bottiglietta di vetro, ammoniaca, una penna, un foglietto.

Prendete un foglietto bianco e scrivete la situazione difficile che vorreste modificare. Il foglio deve essere della misura giusta della bottiglietta. In modo che sia completamente immerso nell’ammoniaca. Dopo che avrete scritto il vostro problema inserite il foglietto dentro la bottiglietta. Dovrete arrotolare il biglietto in modo che la parte scritta rimanga all’interno e non all’esterno, in questo mod nessuno leggerà il suo contenuto. Versate l’ammoniaca dentro la bottiglietta finchè non sarà completamente piena. Vi ricordo che l’ammoniaca è abbastanza pericolosa, è corrosiva e i suoi fumi sono tossici, prestate attenzione. Chiudete molto bene la vostra bottiglia. Pensate intensamente alla situazione che state vivendo e quando vi sentite pronti capovolgete la bottiglia ( in questo momento dovete sentire come se il tutto si ribaltasse, da negativo si trasforma in positivo) e deponetela capovolta in un posto buio come un armadio. Tenetela conservato fino a quando non avrete raggiunto il vostro intento