Ostara: l’equinozio di primavera pagano


L’equinozio di Primavera (Ostara) è il momento del risveglio totale dei sensi. Quando domani (20 marzo ore 16.34) andrete a fare le vostre celebrazioni per l’equinozio, ricordatevi sempre che Ostara identifica la rinascita di un individuo. Questo è il momento di ripartire da zero, di riorganizzare la propria vita verso nuove mete, prospettive ed obiettivi. Tutto ciò che viene piantato in questo periodo, se accudito con amore e costanza prenderà forma i mesi successivi. Non lo dimenticate, coltivate pazienza e sarete premiati.

Ma Ostara non è solo  sinonimo di grandi rituali, si può rendere grazie al Dio, alla Dea o alla natura, in mille modi diversi.

Esistono dei riti fatti di gesti comuni, di semplicità quotidiana che in questo giorno particolare possono assumere un significato diverso, diventando quasi una benedizione, una preghiera, una divinazione.
Dato che il tempo dovrebbe essere favorevole in questo periodo dell’anno  potete fare delle lunghe passeggiate, utili per cercare dei segni che ci conducano verso un nuovo percorso di vita. Sarebbe carino raccogliere tre fiori di qualità differenti che andrete a posizionare  in un vaso nel vostro altare o in qualsiasi punto della casa a vostra scelta.

I fiori si raccolgono d’istinto e se avete la possibilità, andate a cercare in qualche libro o su internet il significato di ciascun fiore che avete raccolto. Quei fiori rappresentano le vostre emozioni del momento. Capirne il significato vi aiuterà a meditare e migliorare voi stessi.

Un’altra attività di Ostara è sicuramente quella di piantare tutti i semi necessari per dar vita al vostro giardino magico. Giardino che conterrà tutte le piante necessarie e utili per i vostri lavori di magia e non.

Chi non avesse a disposizione un terreno, può sempre organizzare la propria zona verde magica in vasi in cui verranno messe a dimora le piante principali che trovate in molti riti come rosmarino, basilico, salvia,lavanda, camomilla, alloro e così via.

La luna sarà calante questa volta, ma potrete comunque eliminare le erbacce per preparare al meglio la vostra zolla di Terra per la prossima Luna crescente. Oppure potete privare ad organizzare il vostro giardino iniziando a scegliere fiori e piante che avete intenzione di coltivare. Stilare una sorta di lista. Non è necessario fare grandi cose, ma se la fantasia vi suggerisce di creare dei simboli che con la crescita delle piantine prenderanno forma, ben venga. Del resto, la creatività è sempre una forma di magia.

Benedizioni
Princess

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...