Risultato della stesa di oggi 30 Dicembre 2018


Questo è il risultato della stesa di oggi:

21 Il Mondo: che dire… è la carta più bella di tutti gli Arcani. Tutto è compiuto, si è giunti al coronamento degli obiettivi prefissati. Ogni tassello è al posto giusto, si tratta solo di godere al meglio questo benessere.
18. La Torre: Qui ci troviamo davanti al cambiamento assoluto. Qualcosa deve necessariamente spezzarsi, deve distruggersi per generare un’evoluzione che porterà col tempo buoni frutti. Purtroppo per arrivare al benessere bisogna attraversare delle avversità. Ma anche il momento di prova se vissuto come momento di crescita e maturazione può non essere così traumatico. Forza e coraggio, avete tutti gli attributi per superare tutto.

9 di Denari: Altra carta bellissima che identifica la completezza il coronamento di un sogno. Momento di abbondanza che non ha bisogno di tante spiegazioni, bisogna semplicemente viverlo, apprezzarlo e ringraziare l’universo con immensa gratitudine.

Buona notte a tutti!

Chiedilo ai Tarocchi: lettura interattiva valida per oggi 30.12.2018 alle ore 19.00


Penultima stesa per il 2018😯 come è volato il tempo…. Oggi ho scelto per voi i Tarocchi delle Stelle, questa volta abbiamo sia Arcani minori che maggiori. Questo mazzo lo comprai 20 anni fa 😅 va beh, il tempo passa per tutti. Potete chiedere ai miei Tarocchi qualsiasi domanda. Rilassatevi, respirate profondamente, fate vuoto mentale ed eliminate tutte le ansie, aspettative e dolore. Quando vi sentite pronti ripetete la domanda mentalmente, aprite gli occhi e scegliete una delle tre carte.

Esito delle carte di oggi


15.IL DIAVOLO: Tutto ciò che è proibito eccita, ma effettivamente ci porta a correre anche qualche rischio. Tutto ciò che è bello piace, ma l’aspetto esteriore spesso non corrisponde a quello interiore e bisogna far attenzione ai dettagli, mai valutare un libro solo dalla copertina. Spesso consideriamo bello un rapporto che ci fa soffrire, non si sa per quale motivo, forse perché eravamo convinti di sistemarlo ma non ci siamo riusciti. La carta del diavolo spinge il consultante a liberarsi di tutto ciò per non essere più schiavo di vecchie convinzioni errate. Alle volte tornare indietro può non essere la cosa migliore.
20. IL GIUDIZIO: Dopo la tempesta ritorna sempre a splendere il Sole e questa carta rappresenta esattamente tutto ciò. Una rinascita, una ripresa dopo un periodo buio. È tempo di uscire dal tunnel e riprendere con gioia un nuovo percorso ricco di gratificazioni e nuove emozioni ed esperienze. Godetevelo!
5. IL PAPA: Ormai nelle mie stese interattive esce costantemente. Credo abbiate imparato a memoria il suo significato, ma è giusto ripeterlo. Identifica la mano che ci aiuta a risollevarci, una persona affidabile. Una relazione destinata all’ufficializzazione, un legame fedele e ricco di sani principi. Una persona matura che ci aiuterà nei momenti di difficoltà.
Buona serata a tutti!

CHIEDILO AI TAROCCHI:stesa interattiva valida fino alle 15.00 di questo pomeriggio


Ecco di nuovo per voi una stesa con i miei fedelissimi arcani che amo e adoro tantissimo. Amo che siano sopravvissuti a mille intemperie. Sono caduti in acqua quando si allagò casa per via delle forti piogge, sopravvissuti al mio gatto che gli getto sopra del tea bollente😑 ma loro non si sono scomposti di mezza virgola. In queste circostanze ho pensato come avrei potuto fare senza di loro… invece, sono rimasti intatti…solo il tempo sta lasciando loro qualche “ruga” e a me piacciono così.
Come al solito, rilassatevi nel modo che preferite, io suggerisco di far vuoto mentale, eliminare ansie, aspettative, tristezza, dolore, via…. lasciate spazio al relax. Quando vi sentite leggeri, rilassati concentratevi sulla domanda e aprite gli occhi. A questo punto, scegliete una delle tre carte!! Vi auguro un sereno e scoppiettante ultimo sabato del 2018!!!
Princess💖

Rito della scatola specchio contro il male


Supponiamo che ci sia qualcuno che opera costantemente contro di voi e supponiamo che sappiate chi sia, cosa fareste? La prima cosa che mi salta in mente è quella di rispedire al mittente il male che tenta di infliggermi. Ma onestamente cercherei anche un metodo che impedisca a questa persona di operare ancora contro di me o che per lo meno ogni volta che ci provasse si ritrovasse a combattere contro il male che cerca di inviare agli altri.

Il rito che sto per descrivere si prodiga a fare proprio questo lavoro, a proteggere la persona dal male di chi gli opera contro, ma soprattutto a rispedirlo indietro come un boomerang. Ogni volta che lancerà un incantesimo, in automatico, si ritroverà a spedirlo a se stesso.

Prestando molta  attenzione e cautela, anche i neofiti potrebbero provare a farlo. Sinceramente non credo sia un rito adatto a tutti, ci potrebbero essere delle difficoltà nel svolgerlo, alcuni potrebbero aver paura e se avvertite tutte queste sensazioni, vi consiglierei di lasciar perdere e procedere con u rito più semplice.

Potete svolgerlo in due modi, il primo consiste nell’acquistare una bambolina che assomigli al vostro nemico (uomo o donna). Cercate di procurarvi un oggetto vettore che potrebbe essere una foto, dei capelli, un pezzettino di stoffa di un suo indumento, un oggetto che gli appartiene, fate voi in base a ciò che riuscite a reperire. Immagino che per molti la foto sia l’elemento più semplice da ottenere.

Prendete una scatola di scarpe con un coperchio e acquistate degli specchi. Quando acquistate gli specchi non dovete assolutamente far riflettere la vostra immagine su di essi. Capisco sia molto complesso, ma con un po’ di attenzione potete farcela. Per lavorare con lo specchio giratelo nella parte contraria e con un martello dovete ridurlo  in tanti pezzi che attaccherete con una colla resistente (anche la colla a caldo andrà bene) ai lati della scatola, sul fondo e nella parte interna del coperchio.

Un altro modo di preparare questo contenitore sarebbe quello di prendere sei lastrine  di specchi rettangolari di 10 cm circa  e incollarli insieme a mo di scatola, mettendo gli specchi alla parte interna. Ricordate che non dovete mai e poi mai specchiarvi in quegli specchi. Lasciatene uno da parte che dovrà fungere da coperchio.

Questo lavoro dovrete compierlo la notte, con la luce di una candela nera che avrete vestito con degli oli protettivi e atti ad eliminare il male. Come ho detto potete crearli da voi, potete inserire in un barattolo di vetro dell’olio d’oliva in cui farete macerare pepe nero, scorza di limone e aglio.

Quando avrete assemblato la scatola di cartone o anche gli specchi, dipende da quale procedimento avete scelto, posizionate la bambolina dentro la scatola e cospargetela con un mix che avrete creato unendo polvere di zolfo a polvere di peperoncino rosso. Mentre cospargete la bambolina di queste polveri dite la seguente preghiera:

Eccoti qui, [Nome] e qui rimarrai e da questo momento in avanti, tutte le condizioni di dolore che cerchi di provocare e tutte le sfortune che cerchi di inviare, tutte le cattive parole che utilizzi e tutto il male che fai torneranno a te mentre questi specchi riflettono la tua immagine a te stesso/a – e in questo inferno da te creato brucerai finché Dio ti libererà in giudizio, Amen. “

Chiudete la scatola con il coperchio e dello spago. Avete confezionato un rito protettivo molto importante, ma non è finito così. Adesso arriva una parte che forse non piacerà a molti ma che in magia popolare è spesso utilizzata. Dovrete recarvi in un cimitero, accanto a una tomba di un vostro avo oppure accanto a una tomba che risulta essere in una posizione comoda per continuare a lavorare. Prendete un picchetto o anche un cucchiaio e scavate un fossetto, il tanto della grandezza della scatola. Mentre fate questo procedimento, chiedete a parole vostre alle anime della tomba che avete scelto di aiutarvi a tenere a bada questa persona e di fare in modo che non vi arrechi alcun male. Deponete la scatola specchiata nel fosso e  seppellite il tutto. Dovete pagare pegno, per cui deponete una monetizza di un centesimo o di cinque centesimo a capo della tomba a cui avete chiesto aiuto.

Come tutti i riti Hoodoo, ringraziate con una preghiera a vostra scelta le anime del cimitero, voltatevi e non guardate più indietro per nessuna ragione.

Dato che avete fatto questo rito sarebbe opportuno che tornaste a casa percorrendo una strada completamente diversa da quella che avete fatto per arrivare al cimitero, in pratica se siete arrivati da destra, al rientro andate dritti o a sinistra.

Il rito è finito, quando arrivate a casa, vi consiglio di fare un bagno purificativo in cui metterete nella vasca un infuso fatto di salvia, rosmarino, alloro e basilico. Aggiungete anche del sale. Con un boccale versate per 9 volte l’acqua sulla vostra testa e per ogni volta recitate il salmo 23 o 51 (dovete recitarlo 9 volte).

Prendete parte dell’acqua dell’acqua in cui vi siete lavati e gettatela in un’aiuola vicino a un crocevia possibilmente in direzione est.

Note e consigli:

  1. sarebbe opportuno indossare la croce di San Benedetto mentre svolgete questo rito dato che è un potente talismano protettivo. Se non l’avete potete sostituirla indossando una pietra di ossidiana o di onice nera.
  2. La scatola che decidete di utilizzare potrebbe essere anche di legno (avete presente i famosi scrigni o porta gioie, andranno benissimo) non dovrà essere più grande di una scatola di scarpe e più piccola di 10 cm . E ricordate che deve avere il coperchio. Più piccola sarà, meno darete all’occhio.
  3. Ovviamente sarebbe opportuno volgere un rito simile in luna calante e possibilmente di martedì o di sabato.

Se avete dubbi chiedete pure. Vorrei invitarvi a non essere troppo severi nel giudicare questo genere di ritualistica. LA magia popolare è fonte di grande ricchezza, i nostri avi utilizzavano queste pratiche con l’intento di difendersi da chi voleva loro far del male. Ovviamente sono pratiche che appartengono al nostro Folklore, alla tradizione e come tali se non ci piacciono possiamo ignorarle o evitare di leggerle.

PRincess

 

Rito per trovare lavoro ed eliminare gli ostacoli



Trovare un lavoro stabile e duraturo che piace é un problema comune a molte persone, soprattutto ai più giovani. Quando mi telefonate per i consulti in tanti mi descrivete la stessa situazione: quando tutto sembra andar bene, succede sempre qualcosa che non permette di ottenere il lavoro per cui avete tanto faticato. Alcuni sono convinti si tratti di una persecuzione, altri pensano di non esserne all’altezza, varie paranoie si insidiano in situazioni simili e il compito di una strega sarebbe quello di eliminare il problema a monte e allora io dico….. proviamoci!!
Se stai pensando di fare questo rito sappi che non si tratta di un rito facile e svelto, ma richiede tempo e dedizione. Se non hai la possibilità o temi di non avere abbastanza privacy, ti consiglio di non cercare escamotage per farlo lo stesso, ma piuttosto organizzati bene per poterlo svolgere in futuro così come lo leggi. Nel caso in cui ci fossero delle sostituzioni, sappi che sarei la prima a scriverle, se non lo trovi specificato, mi spiace, dovrai svolgerlo esattamente come é scritto.

occorrente:
*cero di colore nero
*un cero di colore verde
*un cero di colore bianco
*uno spillo nuovo
*un olio per eliminare gli ostacoli (i famosi banish Oil della dottrina Hoodoo)
*olio alla cannella per il denaro e il successo

note: capisco sia molto difficile trovare degli oli adatti e che costino poco quando sei alle prime armi. Voglio scriverti una ricettiva di un olio Hoodoo che possono fare tutti con le proprie manine utilizzando un barattolo di vetro in cui metterai a macerare degli spicchi di aglio schiacciati e degli aghi di pino insieme a dei grani di pepe nero.
Fai macerare il tutto per un giorno, esponendo il vasetto al sole. Se vuoi puoi lasciarlo macerare per più tempo.
Potrai filtrare il tutto se vuoi, quest’olio durerà abbastanza e potrai utilizzarlo per fare anche altri lavori di magia.

Il rito ha degli obblighi che non possono assolutamente essere modificati, devi svolgerlo per nove giorni di seguito alle ore 21 o a mezzanotte iniziando in luna calante (possibilmente, ma se si ha urgenza le lune possono essere ignorate). Finito questo primo ciclo dovrai continuarne altri due in luna crescente, per cui ti impegnerà abbastanza tempo soprattutto perché ci saranno degli orari da rispettare.

Procediamo per gradi comunque. La prima parte prevede che tu prenda il cero di colore nero e con lo spillo inizi ad incidere gli ostacoli che pensi possano allontanarti dal lavoro che desideri come la paura, la poca esperienza, nemici, mancanza di contatti o qualsiasi altro problema ritieni opportuno annotare. Prendi adesso un pezzo di foglio pergamena o di carta marrone delle buste del pane o della spesa e annota le stesse identiche cose.
Vesti la candela con l’olio all’aglio di cui ti ho parlato, metti il foglietto sotto di essa e accendila alle 21.00. Quando la accenderai ricordati di farla bruciare per almeno 15 minuti, prenditi del tempo per metterti davanti ad essa mentre visualizzi gli ostacoli che scompaiono uno ad uno dal tuo percorso. Questo processo dovrai farlo 9 notti di seguito sempre alle ore 21. La nona notte però dovrai fare in modo che rimanga la cera per far bruciare la candela per un’ora e mentre immagi ancora gli ostacoli che dissolvono, brucia la pergamena e metti da parte le ceneri. Dovrai finire almeno dieci minuti prima delle 22.00. Questo perché alle 22.00 dovrai accendere la candela verde precedentemente unta di olio alla cannella per richiamare successo e denaro. Anche in questo caso potrai optare se mettere a macerare una stecca di cannella in olio d’oliva oppure se acquistare un olio essenziale. Prendi un altro foglio di pergamena o un pezzo di carta marrone di busta e in questo caso dovrai essere molto preciso, dettagliato nel descrivere il lavoro che desideri, l’ammontare dello stipendio, se vuoi lavorare vicino casa, se vuoi andare all’estero e cosi via. Mi raccomando, prendi tempo prima delle 22.00 per fare tutto questo.Il foglietto lo dovrai deporre sempre sotto la candela che arderá per 4 giorni. Brucia come hai fatto per la candela nera il foglio di pergamena  mentre immagini i tuoi obiettivi che si realizzano.
Il giorno successivo sarà la quinta notte, accenderete un cero di ringraziamento di colore bianco che lascerai ardere fino a che non si consumerà del tutto.

Eventuali sostituzioni e nozioni:

1) sarebbe opportuno iniziare in luna calante e poi finire in crescente. La candela verde sarebbe meglio iniziare ad accenderla in luna nuova o crescente. Ma se hai urgenza non badare alle lunazioni, a meno che questa cosa non ti turbi, in caso contrario segui il tuo istinto o la tua dottrina magica.
2)Al posto di utilizzare un cero nero puoi utilizzare 9 candele nere, in ciascuna scriverete un solo ostacolo.
3) se non hai una candela bianca come ringraziamento puoi optare per una gialla o arancione.
4)La cenere puoi consegnarla all’elemento aria oppure all’acqua corrente di un fiume o di un torrente, evita il lavandino o il wc, la fogna non mi sembra il luogo adatto per smaltire un rito di questa portata. I residui delle candele potete conservarli in una scatolina e magari tenerli con voi fino a quando i tuoi desideri non si saranno realizzati oppure seppellirli. Anche in questo caso fate come vi sentite.

Credo di aver scritto tutto, se avete dubbi chiedete pure.
Princess

ESITO DELLA STESA DI QUESTA MATTINA


Questo è l’esito delle carte che avete scelto:

5. IL PAPA: è una carta di saggezza, identifica una persona affidabile, qualcuno su cui contare oppure atteggiamenti responsabili, colui che pensa prima di agire. Nelle situazioni amorose io la interpreto positiva quando si tratta di relazioni che durano da anni, potreste uffi con una convivenza o matrimonio. Nelle situazioni acerbe, io la identifico come una carta fredda. Non vedo grandi passioni ma più legami mentali, come se il rapporto fosse più da amici che da amanti. Ciò non toglie che tutto dipende dal consultante se preferisce qualcosa di più equilibrato o la passione che ti prende in ogni senso. Lavorativamente io credo possiate andare sereni e tranquilli poiché troverete qualcuno disposto ad aiutarvi o comunque avrete tutte le carte in regola per uscirne vincenti.
13. LA MORTE: niente paura, non sta per morire nessuno, se non un cicli della vostra. Grande evoluzione che certamente porterà a concludere il vecchio percorso per intraprenderne un altro. Certo non sarà semplice, ma è comunque qualcosa che porterà nel tempo una vittoria. Non disperate, tornare indietro credo serva a poco. Fatevi coraggio e andate avanti.

6. GLI AMANTI: Questa è una carta che vedo in.msniera molto positiva per quanto concerne colloqui, esami e sfide di vita. Per quanto concerne l’amore mi fa pensare a una situazione ostacolata o comunque di forte dubbio. Possibili alti e bassi, decisioni da prendere, bisogna aspettare l’evolversi delle situazioni per poi giungere alla decisione finale che sarà certamente quella giusta ma anche molto sofferta.

Bene, auguro a tutti una serena vigilia e tanta abbondanza. Mangiate tanto!! Vi abbraccio, Princess

Chiedilo ai Tarocchi : potete porre le vostre domande fino alle 15.00 di oggi 24 Dicembre 2018. A più tardi…


Come promesso ecco la stesa di oggi. Ho deciso di utilizzare i miei vecchi arcani perché sono coloro che hanno dato il via a questa mia avventura con voi nel 2007. Ma loro sono vecchiotti,sono figli del 1996 e osservandoli meglio si nota che in alcuni punti sono scoloriti e sfruttati. Sicuramente hanno ascoltato con moltissima attenzione le vostre tante storie e fornito consigli a tantissimi. Nella speranza che anche questa volta siano un piccolo faro durante la vostra navigazione notturna, vi invito a chiudere gli occhi, rilassarvi facendo dei bei respiri profondi. Fate vuoto mentale, via le ansie, le paure, le aspettative. Dovreste ritornare neutri o per lo meno provateci. Quando vi sentirete rilassati e sereni, ripetete la domanda, aprite i vostri occhi e scegliete una delle tre carte.
Benedizioni a tutti!!!

Esito delle carte Wicca di questa mattina!


Eccoci miei cari amici, questo il consiglio dei Tarocchi Wicca di questa mattina:
33.ARPA: È una carta che indica l’approvazione della persona che avete davanti. Sicuramente avete fatto colpo e tutto ciò che dovete fare è accettare queste bellissime parole di approvazione e perché no, ricambiare con atti di gratitudine e gentilezza. 🔮 Domanda: come proseguo la mia capacità di eccellere? 🔮 Affermazione:io accetto i complimenti e non ho paura di farne
27. VOLPE:si sa, è un animale molto furbo. Ma la furbizia alle volte non porta da nessuna parte. Barare, bruciare le tappe non serve a nulla. Anche se il percorso si prospetta lungo e difficile, affrontatelo passo per passo senza ricorrere a sotterfugi pur di accorciare la strada. O magari imbrogliando il prossimo a vostro vantaggio, non vi porterà grosse soddisfazioni, credetemi.
🔮AFFERMAZIONE:io uso le mie capacità per il bene
🔮DOMANDA: dove ho dovuto mettere in discussione i miei principi?
6.IL DIO
È giunto il momento di mettervi alla prova e prendere in mano la situazione. Siete in un buon periodo, potete assumere un ruolo dominante in qualsiasi situazione, fatelo in maniera onesta come sempre. Saranno gli altri ad affidarvi il timone della nave. Senza falsa modestia, senza sentirvi inadeguati, perché le persone hanno fiducia in voi, accettate e fate del vostro meglio.
🔮 DOMANDA: Dove c’è bisogno che io prenda posizione contro l’ingiustizia?
🔮 AFFERMAZIONE: Io sono sotto la protezione del Dio Cornuto.

Chiedilo ai Tarocchi Wicca


Buongiorno a tutti! Oggi volevo proporvi un’altra lettura. Questa volta ho utilizzato le carte della Wicca. È una lettura interattiva che bisogna prendere a cuor leggero. Con questo non voglio dire che non sia valida. Come al solito, ritiratevi in una stanza in cui potrete concentrarvi senza essere disturbate. Fate vuoto mentale, dissipate ogni ansia, dolore o aspettativa. Quando vi sentite belli carichi ripetete la vostra domanda, aprite gli occhi e scegliete una di queste tre carte. Buona fortuna!!! L’esito arriverà entro le 15.00🕒