Piccoli rituali per festeggiare la Luna della Neve (22 febbraio)


snowgirl

 

Nell’articolo precedente abbiamo spiegato le varie corrispendenze di questo esbat e il suo significato. Si ricollega alla festa della luce che è il sabat di febbraio, Imbolc. Tutti i riti per ricominciare sono bene accetti,  come ad esempio il rito open the road, giusto per citarnene uno. Tutti i riti che hann che fare con il nuovo come quelli per richiamare un nuovo amore, l’anima gemella , le meditazioni.

Di seguito scriverò alcuni gesti che si potrebbero compierquel giorno, non sono dei veri e propri riti, ma sono comunque un modo per dire grazie alla vita.

  • Una cosa carina che si potrebbe fare in questa giornata, è prendere dei semi  da piantare in un vaso nuovo con del terriccio nuovo.Questo gesto non è solo un inno alla nuova vita, ma potreste identificare nei semi i proggetti che vorreste raggiungere quest’anno. Vederli crescere a poco a poco, sarebbe come affidare alla Dea i vostri obiettivi. Man mano che la piantina crescerà, anche i vostri sogni  lo faranno, fino a divenire realtà. Inoltre, potreste piantare tutte le erbe aromatiche o piante che vi saranno utili nei vari riti, mettendo su un vero e proprio orto,, giardino o balcone magico.
  • La meditazione è una delle cose più indicate in questo esbat. Una bella riflessione su se stessi e i proggetti che si vogliono mettere in atto, può aiutare a capire la strada giusta da percorrere. Cercare di eliminare i blocchi, le paure e tutto ciò che ci frena, sarebbe la cosa giusta da fare. Potete compiere un semplice rito: scrivete tutto ciò che volete eliminare dalla vostra vita come paurebrutte abitudini, vizi ecc,   quando vi sentite pronti, davanti a una candela bianca bruciate il tutto, affidando poi le ceneri alla signora della notte. In questo rito dovrete sempre ricordare che il buio presente nella vostra vita è stato necessario poichè senza il buio non ci può essere la luce.
  • Questa è anche la stagione del focolare domestico,  le brave streghe che sanno creare con le proprie mani utensili, che sanno lavorare a maglia o cucire, possono preparare tutto l’occorrente per l’altare  come una tovaglia nuova, se siete soliti fare riti all’aperto potreste creare una mantella, una cuffia o una sciarpa per ripararvi dal freddo. Potreste creare gioielli da caricare sotto gli influssi della Luna.
  • Un po’ di attenzione va dedicata anche alla divinazione o comunque a tutte le doti magiche che fanno parte di voi. In questo periodo potreste cercare di svilupparle al meglio o abbracciare nuovi percorsi magici.

Spero che questi consigli possano esservi d’aiuto, ricordate che le cose semplici sono sempre le migliori. Non abbiamo bisogno di grandi riti, solo di persone che amano ciò che fanno e  che cercano di sviluppare al meglio la propria vita in totale equilibrio col prossimo e la natura.

Annunci

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: