Rito per fare chiarezza interiore ( rito dell’ Occhio di Dio)


Questo rito è  utile per molti  di voi. Appartiene alla magia Hoodoo e serve appunto per fare chiarezza dentro di voi. Quando lo si può utilizzare?  Come ben saprete, alcuni di noi, o forse la maggior parte, hanno avuto a che fare con un periodo piuttosto oscuro. Periodo in cui l’unica soluzione  poteva essere la vendetta verso chi ci ha indotto una pena talmente grande che non si riesce più a gestire. Chi viene licenziato, chi viene lasciato dall’amore di una vita, chi viene usato e abbandonato. Sono tante le situazioni che potrebbero creare in noi un profondo disagio e una sete di vendetta. Chi pratica magia, ed è un professionista, sa benissimo che lo scopo per i maghi non è dicerto quello di operare per dominare il prossimo. Più che altro si deve cercare di trovare un modo per creare il bene e non il male. Quando si effettuano rituali, non si deve operare con senso di vendetta. Molte persone, soprattutto chi soffre per amore, pratica riti di legamento con l’idea di infliggere la stessa pena al partner traditore. La classica frase che si dice è la seguente ” vorrei che lui/lei provasse per me, quello che sto provando io, così capisce cosa vuol dire star male per qualcuno”. Questo non è il giusto atteggiamento. Quando si opera con queste intenzione i riti non si realizzano con molta facilità o c’è sempre un colpo di ritorno come l’ossessione e la smania. A questo punto, entra in gioco il rito di chiarezza.  Si utilizza anche per chi si trova in un periodo in cui deve prendere troppe decisioni, oppure quando non si sa se coloro che abbiamo accanto sono sinceri, quando si hanno problemi di varia natura (famiglia, lavoro, amicizia, amore ecc.).

Prima di operare in qualsiasi direzione, prendete del tempo per voi, ritagliate un quarto d’ora in cui accendere una candela bianca che avrete rivestito con l’olio di chiarezza ( composto da 4 gocce di olio essenziale di lime,3 gocce di menta piperita e 4 gocce di rosmarino. Naturalmente queste gocce vanno poste in un olio vegetale come quello di mandorle o jojoba).

Sapere ciò che si vuole.

Sapere cosa si vuole sentire nel cuore.

Questo è il gusto atteggiamento.

Se siete confusi su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, fate un semplice bagno dove avrete messo l’olio che ho citato sopra ( ottimo anche quando si pensa di essere in preda alla sfortuna) o frizionatelo con le dita nella vostra testa( giusto quache goccia nel sesto chakra o nel settimo), dopo di che  accendete una candela bianca e leggete alcuni dei passi della Bibbia – i 10 comandamenti, Proverbi, parabole, Preghiera del Signore, i Salmi – e riflettete su di essi.

Se non altro, ricordate prima di agire  la regola d’oro:

Matteo 7:12: “Fai agli altri quello che vorresti fosse fatto a te.”

Se, dopo un momento  di calma e meditazione solitaria, pensate ancora  di intraprendere la strada della vendetta, potete munirvi di  spada e scudo per andare ad affrontare la dura battaglia, ma per lo meno saprete che state agendo per scelta e non in uno stato di emozioni confuse e istintive.

( questo rito si puà abbinare anche all’open road, il famoso rituale per spianare la strada e dar via a un nuovo inzio)

Annunci

10 Risposte

  1. molto interessante… non ho capito come si svolge però…:-(

  2. non ho trovato l’olio essenziale di lime…va bene quello di limone?
    e in quanto olio di jojoba si diluiscono le gocce di olii essenziali?
    Grazie….è proprio un rito che farà bene a tante noi….ossessionate!
    Non vedo l’ora di farmi un bagno caldo con questi olii….

    Grazie amica

    Paoletta

    1. 10 ml e lo fai a convenienza. Puoi sostituirlo o con limone o bergamotto

    2. Grazie!!! 🙂

  3. ciao princess xkè non dai qualche rito per rendere il male a chi ci ha fatto male?? tante volte non si vuole chiarezza ma…vendetta…

    1. Bè sai mirko io sono contro alle vendette senza un senso. Alla fine se una persona ci fa molto male è perchè siamo stati noi ad avergli concesso questa opportunità senza rispettare noi stessi. nessuno può farti del male se tu non glielo permetti. L’unica cosa che ti posso consigliare in questi casi è di fare un rito come questo e di cercare nei salmi qualcosa che riguarda i nemici. Oltre ad avere una potezione contro loro, gli rende la possibilità di non agire più in modo obietto. Credimi, optare per un rito di vendetta comporta un dispendio di energia abnorme…. lascia il compito all’universo di occuparsi di questi personaggi è molto meno stancante per te.

  4. non c’è pericolo che mi stanchi facendo riti di vendetta mi ha già stancato lui con le sue malvagità..x cui se hai riti inerenti a quelli che ti chiedo inviamene uno anche via mail…so già quello che voglio non ho bisogno di chiarezze…

  5. ciao tesoro si possono fare domande4 gratuite grazie

  6. Dove posso trovare tutti gli oli

  7. Partiamo dal perdono….

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: