PREGHIERA A SAN GIUSEPPE PER VENDERE UN IMMOBILE


San Giuseppe, in ambito cristiano-cattolico, viene invocato per assicurare la dolce morte a qualcuno, ma nel resto mondo, soprattutto quello magico, lui è il Santo Patrono delle questioni immobiliari. Inoltre, San Giuseppe lavorator, è colui che aiuta le persone a trovare lavoro.

La ragione di tutte queste antiche credenze è dovuta al fatto che lui era un falegname che tramandò il suo lavoro al figlio Gesù, in modo tale da garantirgli un futuro stabile.

L’usanza era quella di seppellire nel giardino della casa in vendita una statuina di San Giuseppe a testa in giù con la faccia rivolta verso est. Questa usanza era famosa già nel 1930, soprattutto negli U.S.A. Questo perchè, molti sicialiani approdarono negli States in cerca di lavoro. Per loro San Giuseppe era un Santo molto importante in quanto gli salvò da una forte carestia  grazie a un ottimo raccolto di fave e alla pesca. Tutt’oggi per il giorno di S.Giuseppe si usa preparare un piatto di fave in onore al santo e lasciare un piatto di fagioli crudi esposti per lui.

Una delle usanze più semplici è quella di prendere sette dei fagioli esposti il giorno di San Giuseppe, metterli in tasca e tenerli per sette giorni, dopo di che si gettano in acqua corrente ( intesa come un fiume), sopra la spalla sinistra mentre si esprime un desiderio.

Se al contrario, invece, si volesse comprare casa o affittarla, dovreste affidare le vostre preghiere alla Madonna di Loreto.

Il rito che vi andrò a descrivere è dedicato a San Giuseppe per la vendita di un immbole, va bene anche per le vendite online.

Occorrente:

  • 1 candela di colore giallo: vi ricordo che potreste prendere una giarrina di vetro in cui potreste inserire la cera e fabbricarvi da voi la candela. Dopo di che potreste attaccare nella giarra di vetro l’immagine di San Giuseppe, in questo modo avrete costruito il vostro cero votivo. Se osservate  con attenzione la foto sopra, capirete cosa intendo.
  • 1 palettina; ( per scavere la fossa in giardino o in un vaso bello grande)
  • 1 Satuetta di San Giuseppe;
  • 1 Stampa di San Giuseppe: va benissimo una foto anche stampata dal pc che metterete in una cornice.
  • Olio benedetto;
  • 1 immaginetta del santo benedetta: ricordo che c’è enorme differenza tra l’immaginetta e la stampa di San Giuseppe. La stampa vi serve per incorniciarla, mentre l’immaginetta vi serve in  quanto è benedetta e la dovrete porre tra i vostri documenti immobiliari. Non potete fare a meno dell’uno o dell’altra in questo rito.

Svolgimento:

Ricordo che questo rito viene utilizzato per vendere in maniera rapida un immobile o altri beni. Incorniciate la stampa che deve essere grande quanto una foto standard.  Dal giorno prima avrete preparato il vostro cero votivo nel seguente modo: mischierete alla cera l’olio benedetto ( meglio se in una chiesa dedicata al santo) e tre olii essenziali ( se non avete gli oli essenziali potreste mettere all’interno del cero anche le erbe o la polvere) rispettivamente di: chiodi di garofano, cedro e cannella.

Adesso andate nell’immobile che volete vendere, accendete il vostro cero votivo, più è alto meglio è. Mentre la candela inizia a bruciare appendete in un punto visibile ai possibili acquirenti il quadro di San Giuseppe.

Nascondete in santino tra i vostri documenti immobiliari. Prendete l’olio e spruzzatelo o spalmatene un pochino nei 4 angoli di ogni stanza, in ogni cornice delle finestre, in ogni stipite della porte e nella stampa incorniciata che avrete appeso.

Dopo che avrete fatto tutto ciò, prendete la statuina di San Giuseppe in mano e recitate la seguente preghiera:

O, San Giuseppe,
Tu che hai insegnato a Nostro Signore
il mestiere di carpentiere,
e facesti in modo
che egli fosse sempre adeguatamente alloggiato,
ascolta seriamente la mia supplica.

Voglio che tu mi aiuti ora
come hai aiutato il tuo figlio adottivo  Gesù,
e come hai aiutato molti altri
in materia di alloggi.

Vorrei vendere questa [casa / proprietà]
in modo rapido, semplice e redditizio
e ti prego di concedere il mio desiderio
portando  a me un buon compratore,
desideroso, conforme e onesto
e fa si che nulla impedisca
la rapida conclusione della vendita.

Caro San Giuseppe,
So che faresti questo per me
dalla bontà del tuo cuore
e nel tuo tempo debito,
ma la mia necessità è molto grande ora
e quindi devo farti fretta
a nome mio.

San Giuseppe,
  sono in una posizione difficile
con la testa nelle tenebre
e si soffre come Nostro Signore ha sofferto,
fino a che questa [casa / proprietà]non sarà venduta.

Poi, San Giuseppe, lo giuro
davanti alla croce e a Dio Onnipotente,
che io ti riscatterò
e riceverai la mia gratitudine
e un posto d’onore nella mia casa.

Ora prendete la statua di San Giuseppe e scavate una buca nel giardino di casa.  Se non c’è cortile , scavate un buco in un grande  vaso.  Seppellire la statua a testa in giù  verso est ( il volto del santo deve essere rivolto ad est) e coprite il tutto. Lasciate che la candela bruci continuamente dentro fino a che non si spegne da sola.

Quando la proprietà sarà venduta, si deve scavare per riprendere  la statua, pulirla e portarla con voi per la vostra nuova casa, dove dovrebbe essere tenuta in un posto d’onore. In caso contrario, questo porterà  problemi con la vendita o la difficoltà con la nuova casa o una proprietà.

Annunci

19 Risposte

  1. Invito l’autore della preghiera a comunicare quale vescovo ha concesso l’imprimatur per questa invocazione a S.Giuseppe ed esorto tutti i cristiani che conoscono il vero significato della sequela di Cristo ad esercitare il loro discernimento in merito alla dignità da attribuire ai santi di Dio.

    Saverio

  2. che ne sai tu dei santi’?i santi intercedono perche sono amici di tutti sono di quel dio di tutti come del resto lo siamo anche noi solo che la nosta mente inteviene distaccandoci da lui cioe noi stessi sai ram

  3. purtroppo quando una persona ha problemi finanziari si fà trasportare da qualsiasi cosa pur di uscirne fuori sempre con rispetto verso nn solo san.giuseppe ma tutti i santi cmq nn ci vedo nulla di male a seguire questo rito e nn parliamo di vescovi o preti che sarebbe meglio stendere un velo pietoso anche se nn per tutti. io commento le parole del papa di pochi giorni fà che nn dobbiamo soffermarci alle cose materiali o pensare solo a mangiare ma secondo lui quando ti arriva a casa l ufficiale giudiziario o ti portano via i figli xchè nn riesci a darle da mangiare xchè nn lavori e cosa da poco….. ma lasciamo perdere

  4. Ciao, ma per questo rito occorre rispettare le lunazioni? grazie

  5. anche solo il nome di questo sito fa a schiaffi con la Fede Cristiana. Chiudete le porte al nemico!

    1. 😀 non esiste solo la fede cristiana, esistonoa nche altri credo. Proviamo ad essere più tolleranti. Il nemico? quale nemico? In questo posto c’è spazio per tutti. Ognuno crede e professa ciò che vuole. Sia chiaro, non voglio che qua dentro regni il fanatismo o ancora peggio che si alimentino paure create dalla fantasia dell’uomo. Basta con questi commenti da fanatici religiosi!!

  6. Ciao, ho letto il rito per la preghiera a San Giuseppe per vendere un immobile. Non ho capito l’ultima parte. Io dovrei vendere un immobile che si trova a 1200 km dalla città dove devo riacquistare, quindi lascierò la statuetta sotto terra sino al rogito, nel frattempo tra il compromesso e il rogito sceglierò la casa da comprare e dopo averla acquistata porterò la statuetta nella nuova casa,quindi dopo il rogito. Giusto?

  7. salve non ho capito ,ma per chi ha un immobile in affito e lo vuole vendere come fa ad andare nell’immobile e fare il rito con gli inquilini presenti?o come si può fare in alternativa?

  8. la vs chiesa nasconde i segreti.la vostra religione ha sostituito i santi alle divinita’ la vs religione ha sostituito la nascita del Cristo al solstizio.La vs smania di dominio ha fatto stragi.Sotto le mura vaticane,giacciono le antiche verita’ n divulgate perche’ se si sapessero la chiesa ed i suoi papponi pedofili pervertiti crollerebbero.ed avete ancora la faccia tosta di sentirvi detentori del sapere universale,dell’unica fede religiosa!!ma vergognatevi piuttosto !il Cristo chiedeva umilta’,tolleranza e voi chi siete x dire che qte preghiere vanno tenute nascoste?che la vs religione e’ l’ unica via? ipocriti megalomani.

  9. Cara princessesmy, ti scrivo perché vorrei comprare casa ma non trovo la preghiera alla Madonna di Loreto, potresti gentilmente darmi qualche dritta 🙂 ti ringrazio in anticipo tua Letizia 🙂

  10. Ho la casa in fitto ma ho bisogno di venderla come posso fare

  11. Rosalba, recita la preghiera x 9 giorni, 3 volte al giorno accendendo una candela bianca nella stanza da letto(la accendi prima di iniziare la preghiera e la spegni con le dita inumidite quando hai finito).Io l’ ho fatto..il 12mo giorno l’ho venduta e mi sn pure dovuta sbrigare a svuotarla perchè hanno voluto il rogito in 15 giorni!!

    1. CIAO ANCHE IO HO UN IMMOBILE LOCATO E DEVO VENDERLA, SOLO CHE NON POSSO ANDARE NELL’IMMOBILE, POSSO FARLO IN UN ALTRA CASA?

  12. Purtroppo per fare questo rito non sono riuscita a trovare l’olio di cedro. Quindi non l’ho metto durante il rito. La candela gialla è al limone e ho pensato di mettere anche quella bianca della madonna di loreto acquistata a loreto ed è benedetta. L’olio benedetto è sempre di loreto. Se manca l’essenza di cedro va bene lo stesso?

    1. Puoi farla tu, compra un cedro e metti a macerare in olio la sua buccia.

    2. Purtroppo il fatto che tu utilizzi cose della madonna di loreto, non è un bene, nel senso che questi santi lavorano da soli. La madonna di loreto, per quanto strano ti possa sembrare strano sarebbe un intralcio perché mischieresti due santi. I riti vanno svolti così come li leggi. E anche la candela al limone, ahimè non è indicata perché quell’essenza non c’entra nulla. Mi dispiace, ma purtroppo la magia ha equilibrio ben precisi che vanno seguiti. Baci

    3. Ciao purtroppo ho fatto il rito prima di leggere i tuoi commenti. Trovare il cedro dalle mie parti non è facile. Comunque della Madonna di Loreto ho messo solo la candela, non ho fatto riti. L’unico rito che ho fatto è quello di San giuseppe. Ho usato la candela a limone. Credi che mi possa creare problemi? Ancora la casa non è stata venduta. Mi puoi suggerire un rito semplice da fare per togliere le negatività in casa? Grazie

  13. ciao sono patrizia vorrei sapere dove trovo l’olio benedetto per fare il rito grazie

  14. Io ho venduto casa in 15 giorni cn questo rito.

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: