PREGHIERA A S.ANTONIO.


https://princessesmy.files.wordpress.com/2011/02/sant27antoniodapadova.jpg?w=232

Nella religione cristiana esistono due santi di nome Antonio. Il primo Sant’Antonio visse in Egitto  (251-356) e fu il fondatore del monachesimo. Il secondo, Sant’Antonio di Padova (Italia), ha vissuto 1.195-1.231. Nato in Portogallo, era un monaco francescano vissuto in Marocco, prima di stabilirsi a Padova. Era conosciuto come un oratore eloquente.

Sant’Antonio da Padova è il Santo Patrono di Padova, del Portogallo e di San Antonio in Texas. La sua festa è 13 giugno.

I santini realizzati in Italia lo identificano come il santo dei “miracoli”, ma per la maggior parte  dei cattolici , egli è il Santo Patrono delle cose perdute o delle persone scomparse.  Ci si rivolge a lui per qualsiasi cosa venga perduta come le chiavi della macchina, un posto di lavoro , un amante perduto e via dicendo.Inoltre ci si può appellare a lui anche per mettere sotto la sua protezione le persone che hanno smarrito la propria strada (in senso metaforico), quindi chi, purtroppo, si ritrova in mezzo a grossi guai a causa di amicizie sbagliate o vizi.

In questo post non mi cimenterò a scrivere tutta la storia del santo dato che, nel web, potrete trovare ovunque informazioni sulla sua vita, morte e miracoli.  La sua iconografia è piuttosto conoscosciuta qui in Italia quindi,credo  sia inutile scrivere tutti questi dettagli. Come ben sapete, vi ho più volte scritto che i santi desiderano che chi gli invoca si interessi a loro, percui ritengo sia compito vostro fare delle ricerche a riguardo.

Per quanto riguarda i modi di rendergli grazie dopo avere ottenuto una grazia,  vanno benissimo gli ex-voto, oppure donare delle piccole offerte con tanto di candela in Chiesa o ancora meglio  sarebbe donare cibo per i piu’ bisognosi.

PREGHIERA INFALLIBILE A S.ANTONIO.

(Logicamente l’infallibilità della preghiera è da prendere con le pinze dato che non è coercitiva)

O Santissimo S. Antonio,

il più gentile dei Santi

il Tuo amore per Dio
e la carità per le sue creature

Ti ha reso degno sulla Terra

di possedere poteri miracolosi.

Miracoli ottenuti con la tua parola,

Eri sempre pronto ad intercedere

per coloro che si trovavano

in difficoltà o in ansia.

Incoraggiato da questo pensiero,

Ti imploro per ottenere (richiesta).

La risposta alla mia preghiera
deve richiedere un miracolo.

Anche per questo,

Tu vieni considerato

il Santo dei Miracoli.

O dolce e amorevole Sant’Antonio, il cui cuore era sempre pieno
di umana compassione, la mia richiesta sussurro nelle orecchie del
Dolce Bambino Gesù, che amava essere cullato  tra le tue braccia,
la gratitudine del mio cuore sarà sempre tua.

Amen (13 Pater, Ave, Gloria)