Archivi Mensili: dicembre 2010

Recitare il salmo 37 contro le situazioni avverse.


 

 

Questo Salmo viene recitato non solo nel caso in cui si hanno problemi giudiziari e abbiamo dei falsi testimoni che ci vogliono incriminare, ma anche quando delle persone vogliono ostacolare la nostra vita professionale o sentimentale. Inoltre è particolarmente indicato per far cessare un periodo o una situazione catastrofica causa sfortuna.

Quello che dovrete fare è accendere una candela, ricordate che per ogni situazione la candela deve essere abbinata ad un colore preciso, ma nel dubbio prendete una semplice candela bianca.

Dopo che l’avrete accesa reciterete con molta devozione il salmo numero 37. E’ importante che abbiate bene impresso in mente il motivo per il quale lo state recitando ad esempio se volete che una persona smetta di inserirsi nella vostra vita sentimentale, se vorrete porre fine a un periodo sfortunato, se avete intenzione di mettere a tacere voci errate sul vostro conto.

37 (36) Insegnamento sulla sorte di giusti e malvagi

1 Non tormentarti per i malvagi,

non invidiare chi fa il male;

2 come erba che appassisce

presto anch’essi sfioriranno.

3 Abbi fiducia nel Signore e fa’ il bene,

abita la tua terra e ama la verità.

4 Il Signore sia la tua gioia:

egli esaudirà i desideri del tuo cuore.

5 Volgi i tuoi passi verso il Signore,

abbi fiducia in lui ed egli agirà:

6 farà apparire la tua giustizia

come luce del mattino,

la tua rettitudine

come il sole di mezzogiorno.

7 Spera nel Signore, non ti agitare,

non tormentarti per chi ha successo,

per la gente che vive d’imbrogli.

8 Lascia perdere, non ti inquietare,

non tormentarti: ne avrai solo danno.9 Chi fa il male sarà tolto di mezzo.

Chi spera nel Signore possederà la terra.

10Ancora un poco e per i malvagi è finita;

li cercherai e non ne troverai più uno.

11  I poveri possederanno la terra

e godranno benessere e pace.

12 I malvagi tramano contro i giusti,

mostrano i denti contro di loro.

13Ma il Signore ride dei malvagi

perché sa che la loro ora è vicina.

14  Impugnano le spade e tendono gli archi

per colpire i poveri e i miseri

e uccidere le persone oneste.

15 Ma le spade trafiggeranno chi le usa,

gli archi verranno spezzati.

16Vale più la povertà dei giusti

che l’abbondanza di molti malvagi:

17 la loro forza sarà spezzata.

I giusti, però, Dio li sostiene.

18 Al Signore stanno a cuore i giorni dei giusti,

possederanno per sempre la loro terra.

19 Neppure in tempi difficili

rimarranno delusi,

anche nei giorni di carestia saranno saziati.

20 Periranno i malvagi, i nemici del Signore,

andranno in fumo come erba bruciata!

21 I malvagi non riusciranno a pagare i debiti;

i giusti potranno dare con generosità.

22  Chi è benedetto dal Signore

possederà la terra,

chi è maledetto sarà tolto di mezzo.

23 Il Signore guida i passi dell’uomo

e rende sicuro il suo cammino.

24  Se vacilla non cade a terra

perché il Signore lo tiene per mano.

25 Né da giovane, né ora da vecchio,

ho mai visto un giusto abbandonato,

o i suoi figli costretti a mendicare il pane.

26 Ogni giorno egli può dare con generosità

e i suoi figli sono benedetti.

27 Fuggi il male e pratica il bene,

così per sempre abiterai la tua terra.

28 Perché il Signore ama la giustizia

e non abbandona i suoi fedeli.

Essi avranno sempre protezione

e la stirpe dei malvagi sarà tolta di mezzo.

29I giusti possederanno la terra

e vi abiteranno per sempre.

30I giusti si esprimono con saggezza

e parlano sempre con onestà:

31hanno nel cuore la parola del loro Dio,

il loro cammino non sarà mai incerto.

32 I malvagi spiano il giusto

e cercano di farlo morire.

33 Ma il Signore non lo lascerà nelle loro mani,e non permetterà che sia condannato.

34 Spera nel Signore e segui la sua via:

ti darà l’onore di possedere la terra,

ti farà assistere allo sterminio dei malvagi.

35Ho visto un malvagio prepotente:

era saldo come un albero frondoso.

36 Ora è sparito senza lasciar traccia:

l’ho cercato senza trovarlo.

37  Prendi esempio dall’uomo buono,

osserva ciò che fa il giusto:

c’è un futuro per l’uomo di pace.

38 I malvagi saranno tutti distrutti,non ci sarà futuro per loro.

39 Viene dal Signore la salvezza dei giusti:

è lui che li protegge nei tempi difficili.

40 Il Signore li aiuta, li salva,

e li libera dai malvagi.

Li salva perché in lui si sono rifugiati.

Note Capitolo 37.

37, 1 a Si tratta di un salmo “alfabetico”: cfr. 9, 1.

37,3 b e ama la verità: testo ebraico oscuro. Altra traduzione possibile: e pascola (oppure: vivi) in pace.

37,8 c ne avrai solo danno: può anche essere tradotto: faresti male; o: andrà a finir male.

37,26 d sono benedetti, oppure: sono una benedizione.

37,38 e futuro, oppure: discendenza.

Piccoli rituali per la notte del 31 – Cassandra


https://i0.wp.com/www.rds.it/imageblog/source/10190476/img.jpg

 

Salve a tutte.

Sebbene il capodanno, per noi streghine sia già trascorso, voglio comunque annoverare quì dei rituali appartenenti alle tradizioni popolare, da fare il giorno 31 dicembre.

…provare non costa nulla ^_^

 

 

– L’incantesimo celtico della croce di sorbo

Si può fare il giorno del Solstizio d’Inverno o nel pomeriggio del 31 dicembre. Procuratevi due rametti o due pezzetti di legno di sorbo, lunghi circa 20 cm; poi legateli insieme a forma di croce, usando filo di seta rosso (che si trova in merceria), ripetendo queste parole mentre li legate:

“Per questa croce di Sorbo, io (dite il vostro nome) proibisco a tutte le persone avverse e ostili di entrare nella casa di (il vostro nome o quello della persona per la quale state facendo l’incantesimo).

Io vi proibisco di invadere la sua carne ed il suo sangue, il suo corpo e la sua anima.

Io vi proibisco di entrare nella sua mente per mettervi paura e dolore. Che questa croce vi fermi finché non avrete valicato ogni collina e percorso ogni valle, attraversato ogni lago e ogni fiume, contato ogni granello di sabbia sulla terra e ogni stella nel cielo notturno”.

Appendete quindi la croce al collo della persona da proteggere. Infine dite:

“Sopra il tuo petto questa croce possa proteggere sempre la tua vita e notte e giorno tenerti al sicuro. Voglio, comando e posso e così sia”.

 

 

– Potenti talismani della fortuna sono i peperoncini rossi, il loro effetto scaramantico è legato al colore rosso al loro fuoco interno, e alla forma appuntita che come il cornetto è capace di lacerare, smontare e distruggere il cosiddetto “ malocchio”.

 

 

– Alle persone più care si può donare una scatolina contenente un pizzico di sale grosso (simbolo di cibo) una moneta (simbolo di prosperità) ed un pezzetto di carbone (simbolo di calore). E’ il rituale che allontana lo spettro della fame e della carestia

 

 

– Poco prima di mezzanotte aprire la finestra di una stanza buia per far uscire gli spiriti del male e chiudere quella di una stanza illuminata per far restare in casa gli spiriti del bene.

 

 

– Accendere una candela verde per propiziarsi prosperità economica e una bianca e rossa per l’amore…lasciarle accese tutta la notte….

 

 

– Bruciare una banconota a vostra scelta e tre lenticchie in un portacenere

 

 

– Per richiamare in modo irresistibile il danaro, appendete dietro alla porta, dalla parte interna, un sacchetto con delle monete d’oro. E’ sufficiente anche che le monete siano di cioccolato, ma avvolte nella luccicante stagnola dorata… per il folletto incaricato, non fa differenza, riconoscerà la forma ed il colore, e certamente vi sarà riconoscente dopo averne apprezzato il buon sapore. Notoriamente, il “ popolo fatato” non attribuisce la minima importanza al valore venale delle cose. Accettano con gioia fili e perline colorate donando in cambio pepite d’oro e pietre preziose che raccolgono nelle miniere.

 

 

– La sera del 31 togliete tutti i vecchi calendari che avete in casa. Bruciateli tutti la mattina di Capodanno, dopo averli avvolti in lana rossa, dicendo:

“Anno vecchio brucia qua e la sfortuna se ne va”.

 

 

– Purificazione della casa

Per ripulire la vostra casa dalle negatività dell’anno che sta finendo, procuratevi un ramo o un pezzetto di legno di abete, 12 chiodi di garofano, 12 bacche di ginepro, una candela bianca e una nera.

Prima della mezzanotte del 31 dicembre stendete un telo per terra vicino alla vostra porta d’ingresso, poi accendete la candela nera, quella bianca e il legno d’abete con i chiodi di garofano e le bacche di ginepro (che avrete preparato già a pezzetti in un incensiere con relativo carboncino d’accensione). Lasciate consumare fino alla fine.

 

 

– Ricordate di mangiare 12 chicchi di uva rossa o di melograno come buon auspicio

 

BUON 2011 !!

Buone Feste!!!


https://i0.wp.com/www.glitter-grafica.com/images/stories/immagini_glitter/natale/happy_christmas/glitter_happy%20christmas.gif

 

Auguro a tutti voi un Sereno e Felice Natale. Sicuramente per qualcuno sarà motivo di gioia, per altri sarà un momento per rivalutare la propria vita e per altri ancora  un momento di tristezza. Da parte mia, vi dico che non bisogna mai perdere la speranza, che ogni situazione seppur negativa cela sempre un lato positivo di cui ci accorgeremo poi. Percui, bisogna sempre andare avanti, anche se le cose non vanno poi tanto bene. Il mio pensiero in particolare si rivolge a voi, che soffrite per amore o per qualsiasi altra situazione spiacevole. Vi auguro di ritrovare la serenità perduta e di rivalutare in positivo la vostra vita.

Sinceri Auguri PrincessEsmy

Novena al Dott. Hernandez per guidare i medici nelproprio lavoro e per i malati. (PrincessEsmy)


https://i2.wp.com/sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs009.snc4/33812_176440055713797_115435715147565_505987_1365958_n.jpg

Ricordo che questo tipo di preghiere appartengono alla magia Hoodoo. Sicuramente nessuno vuole sostituirsi ai medici è semplicemente un modo per riporre le proprie speranze e farsi forza. Credo bisogna vedere le preghiere in questo modo, un mezzo per avere speranza e fiducia anche quando non se ne ha più.

 

Per prima cosa vi racconto a grandi linee la storia di questo modico, così che possiate capire il motivo per il quale molti attendono la sua santificazione. Come avrete già letto la magia hoodoo va pari passo con la religione Cristiana, solo che le preghiere in questo caso vengono utilizzate come formule magiche. L’Hoodoo non è una dottrina religiosa come quella Voodoo è solo magia. Percui se ci credi finziona altrimenti non succede nulla.

 

Il dottor Hernandez è stato un medico venezuelano. Il figlio di Benigno Hernandez Manzaneda e Josefa Antonia Cisneros Mansilla, è nato nel villaggio di Isnotu, Trujillo, Venezuela il 25 ottobre 1864. Dopo aver ottenuto la licenza medica nel 1888, si recò in Francia per ulteriori studi nel campo della batteriologia, patologia, microbiologia e istologia. Al suo ritorno in Venezuela nel 1891, è diventato professore di medicina presso l’Universidad Central de Venezuela e fu uno dei membri fondatori dell’ Accademia Nazionale di Medicina venezuelana. Il  noto diagnosta e ricercatore, ha pubblicato numerosi lavori scientifici sulla medicina e un libro di filosofia. Egli  scoprì che la malaria, una malattia comune che si trasmette attraverso la puntura di una zanzara, aggrava lo sviluppo  di un sintomo  con il passare degli anni, che sarebbe l’angina pectoris ( dolore al torace provocato dall’insufficiente ossigenazione del muscolo cardiaco a causa di una transitoria diminuzione del flusso sanguigno attraverso le arterie coronariche) .

 

Un uomo religioso, è stato due volte chiamato al sacerdozio e si recò in Italia per la formazione religiosa nel 1908 e nel 1913, ma ogni volta la sua fragile salute lo costrinse a far ritorno in Venezuela, dove, come un “servo di Dio, “, ha trattato il povero gratuitamente e persino comprato medicine per loro a proprie spese. E ‘stato mentre si recava a consegnare medicine a casa di un paziente a Caracas, in Venezuela, che è stato colpito e ucciso da un’auto il 29 giugno 1919 a soli 54 anni.

 

Dopo la sua morte, la sua fama di guaritore e protettore  dei medici è cresciuta. Le sue spoglie sono venerate nella chiesa di La Candelaria a Caracas, ed entrambi medici e pazienti in tutto il mondo hanno testimoniato i suoi poteri di intercessione, soprattutto per coloro che “cercano una corretta diagnosi e guarigione sotto la cura di un medico”.

 

Il Vaticano ha sentito le parole del popolo, e nel 1949 iniziò il processo di canonizzazione. Nel 1985, dopo ulteriori prove dei suoi miracoli , un altro passo ufficiale venne fatto verso la sua santità, e così il dottor Hernandez è ormai vicino ad essere dichiarato santo dalla Chiesa cattolica. Sembra probabile che, una volta santificato, diventerà sia il  patrono della nazione del Venezuela che il santo protettore degli studenti in medicina, diagnostici, medici, e tutti i pazienti che richiedono l’aiuto dei medici per la guarigione.

 

Mentre la sua fama  cominciò ad accrescere vennero diffusi nel mercato santini, candele, statue e gli olii  con l’immagine del dottor Hernandez  . Questi vengono utilizzati da praticanti spirituali che desiderano mantenere l’immagine del medico  come una semplice aggiunta alle loro preghiere e devozioni. Si dice che coloro che accenderanno  un cero novena ( che lasceranno consumare a casa con accanto un santino) al dottor Hernandez e porteranno  indosso il suo santino , mentre si recano in ospedale per esami, otterranno la grazia di avere a che fare con medici accurati e professionali che gli garantiranno una diagnosi perfetta e scrupolosa.

Gli studenti di medicina che a lui si rivolgeranno avranno sostegno ed aiuto quando dovranno sostenere esami. Allo stesso modo, delle persone che hanno sostenuto interventi chirurgici hanno riportato benefici  lasciando accesa in casa  un cero novena o una candela  che brucia il giorno dell’operazione e successivamente ( è da preferirsi il cero della novena perkè dura molto di più di una candela normale).

 

Quando un santo concede a voi una grazia, è consuetudine, dare un’offerta in cambio. Ill dottor José Gregorio Hernández,  era un uomo umile, ed è stato coinvolto personalmente nella distribuzione della carità medica ai poveri. Sarebbe un ottima offerta  in suo onore quella di contribuire con denaro o comprando dei medicinali da consegnare ai più bisognosi per alleviare le loro pene di salute. Questa sarebbe l’offerta di carità più appropriata per render grazie a questo dottore dato che è completamente affine  al suo stile di vita prima di morire. Al contrario di altri  santi ( sebbene non sia un santo ma beato ) non pretende nemmeno che il suo nome venga diffuso al pubblico, esige solo che venga fatta carità ai poveri che non possono permettersi cure mediche.  E’ molto importante che questi gesti di carità vengano fatti con il cuore e con sentimento puro, non come motivo di vanto. E’ bene tenere per voi il fatto di aver compiuto un gesto caritatevole in onore di questo dottore.

 

Ecco la novena che potrete recitare sia se avete bisogno di un’ interecessione per motivi di salute, sia se siete un medico che implora l’aiuto per svolgere in maniera esemplare e corretta il proprio lavoro. E’ bene comprare un cero di colore bianco dell’altezza di 20 cm circa in cui frizionerete dell’olio d’oliva. Da recitarsi per nove giorni. Come avrete letto se siete malati e quindi sarete in ospedale la candela accesa affianco al santino la potrete lasciare a casa a bruciare. E’ bene portare un altro santino con voi da osservare mentre recitate la preghiera. Se siete medici invece reciterete la preghiera innanzia alla candela e al santino. Non la dovete mai spegnere lasciatela consumare… deve durarvi 9 giorni, ma se non è consumata allora lasciate che si consumi del tutto.

 

Oh, mio Signore onnipotente!

Hai portato il tuo servo amato

Jose Gregorio al tuo cuore,

a chi, con la tua grande misericordia,

hai dato la forza

per guarire i malati di questo mondo.

 

Dategli ora, Signore,

come il mio medico spirituale,

la grazia di guarire me,

sia nel corpo che nell’anima,

e il potere di guidare le mani

dei mortali dottori

che stanno lavorando sul mio conto.

 

Vi chiedo questo favore, caro Signore,

nel nome del Figlio tuo

che ci ha insegnato a pregare,

 

“Padre nostro che sei nei cieli …ecc ecc”

 

Amen.

MAGIA PER ELIMINARE BLOCCHI E NEGATIVITA’ DALLA PROPRIA VITA.


https://i0.wp.com/thumbs.dreamstime.com/thumblarge_212/11960903980ffxr8.jpg

 

Questa magia serve per eliminare le negatività.

Concetratevi su tutti gli eventi negativi o situazioni che vi hanno turbato o bloccato che volete completamente rimuovere dalla vostra vita.

Prendete una candela di colore viola ed ungetela con olio essenziale o oleolito di rosmarino.

In foglio di carta bianco scrivete questa frase:

 

” Tutti i blocchi sono rimossi.”

 

Piegate questo foglio per ben tre volte. Accendete la candela e bruciatelo deponendolo in un portacebere o in un piattino a prova di calore.

 

Adesso mentre brucia invocate il potere del fuoco e i suoi spiriti elementali ripetendo la seguente formula per 3 volte:

 

“Drago del fuoco e salamandre,

aiutatemi nella mia ricerca,

proteggetemi da tutte le forme del male,

fate tornare indietro le negatività

che mi sono state inviate.”

 

Dopo avere recitato la formula per tre volte cosecutive dite ” Così sia”

La scala della Strega per infondere conforto e protezione a una persona che ci sta a cuore o a noi stessi.


https://i0.wp.com/www.lacricri.com/immagini_creazioni/collane%20in%20corda/palline/Pallina%20azzurra%20e%20blu.JPG

 

Questa magia serve, come avrete già letto nel titolo, per dare conforto e protezione ad una persona che non sta bene per varie ragioni come ad esempio depressione, una malattia, un periodo negativo ecc ecc.

Dovrete procurarvi una corda di colore blu ( in alternativa va bene anche una fettuccia o un nastro di raso) e 7 simboli protettivi da voi scelti in base alla situazione. Questi simboli dovranno essere annodati nel nastro o nella corda in modo tale che pendano.

Per esempio:

le piume di colore grigio proteggono durante il sonno.

L’aglio è ottimo sia per la guarigione che per la protezione.

I rametti di erbe curative andranno benissimo se annodatinella corda per dare sollievo a una persona che soffre di qualche  male particolare.

Vanno benissimo i talismani, oggettini come corna, ferri di cavallo, quarzi e sacchetti che contengano erbe propiziatorie o curative per la situazione…

Vi consiglio di mettere 7 simboli che  incutano nella persona  protezione, guarigione e conforto. In questo modo il lavoro sarà completo.

Scelti gli oggettini, le erbe,  i sacchettini  o altri rimedi adatti, annodateli alla corda ed infine caricateli affinchè infondano alla persona o a voi stessi tutti gli influssi positivi possibili.

Consiglio la notte di Yule per caricarli.

Buona  fortuna!!

 

Rito di fine anno per allontanare le negatività – Cassandra.


https://i1.wp.com/farm4.static.flickr.com/3107/2762680280_ab7db2d654.jpg

 

Ci sono momenti in cui tutto sembra andare davvero storto.

L’anno stà per finire, allora che ne dite di allontanare tutto il negativo che abbiamo subìto, che si è accumulato, che ci stà logorando??

Allora procuratevi un bel sasso grande come il vostro pugno e una candela nera.

In una delle sere tra il 25 e il 31 dicembre recatevi in un posto tranquillo, dove non sarete disturbate/i , accendete la candela nera e concentratevi sulla pietra che terrete in mano.

Nella vostra mente fate scorrere tutti gli eventi negativi, le sfortune, le delusioni che vi hanno appesantito e visualizzatele mentre si accumulano tutte nella pietra.

Potete anche scriverle su un foglio di carta pergamena, con inchiostro nero, facendo una sorta di elenco, ma visualizzate sempre che fluiscano nel sasso.

Fate consumare tutta la candela.

Se non potete aspettare che essa finisca, lasciate il foglio di carta e il sasso accanto ad essa, mentre se non avete scritto, lasciate il luogo e tornate quando la candela avrà finito di bruciare.

Io consiglio però di aspettare e focalizzare, visualizzare per più tempo possibile mentre la fiamma brucia.

Se avete usato il foglio di carta, avvolgete il sasso in essa.

Seppellite il tutto (quindi anche i resti della candela) nella terra, lontano da casa vostra, oppure gettate tutto in un corso d’acqua.

State per traslocare e desiderate che nella vostra casa approdi la tanto amata fortuna?? ecco come fare…


https://i0.wp.com/www.shopsanctuary.com/upload/buona_fortuna.jpg

 

Anche in questo caso potrete utilizzare  un Salmo per fare in modo che nella vostra casa regni la fortuna. Come leggerete dal titolo questa magia vale solo nel caso dobbiate trasferirvi in un nuovo appartamento.

Appena state per trasferirvi recitate all’interno della casa il salmo numero 61 con molta devozione:

 

Solo in Dio riposa l’anima mia;
da Lui la mia salvezza.
Lui solo è mia rupe e mia salvezza,
mia roccia di difesa: non potrò vacillare.
Fino a quando vi scaglierete contro un uomo,
per abbatterlo tutti insieme,
come muro cadente, come recinto che crolla?
Tramano solo di precipitarlo dall’alto,
si compiacciono della menzogna.
Con la bocca benedicono,
nel loro cuore maledicono.
Solo in Dio riposa l’anima mia;
da Lui la mia salvezza.
Lui solo è mia rupe e mia salvezza,
mia roccia di difesa: non potrò vacillare.
In Dio è la mia salvezza e la mia gloria;
il mio saldo rifugio, la mia difesa è in Dio.
Confida sempre in Lui, o popolo,
davanti a Lui effondi il tuo cuore,
nostro rifugio è Dio.
Si, sono un soffio i figli di Adamo,
una menzogna tutti gli uomini,
insieme, sulla bilancia, sono meno di un soffio.
Non confidate nella violenza,
non illudetevi nella rapina;
alla ricchezza, anche se abbonda,
non attaccate il cuore.
Una parola ha detto Dio,
due ne ho udite:
il potere appartiene a Dio,
tua, Signore, è la grazia;
secondo le sue opere
tu ripaghi ogni uomo.

 

 

 

Rimedio contro il mal di testa o il mal di schiena.


https://i2.wp.com/www.riforma.net/salmi/images/salmidavid.jpg

 

Come molti di voi sapranno, in magia esiste un rimedio per ogni cosa. Questo rito mi è parso assai semplice e soprattutto alla portata di tutti. In questo modo anche chi è alle prime armi, potrà capire se ha delle doti particolarmente magiche. Lo potrete fare su voi stessi o su chi vi sta a cuore.

Tutto ciò di cui avrete bisogno è:

Il Salmo numero 3;

Olio d’oliva ( se è benedetto direi che è molto meglio).

 

Prendete l’olio, lo ponete nelle vostre dita e iniziate a frizionare nella parte colpita da dolore ( che può essere appunto la testa o la schiena) recitando con molta devozione e convinzione il Salmo numero 3:

Signore, quanti sono i miei oppressori!
Molti contro di me insorgono.
Molti di me vanno dicendo:
“Neppure Dio lo salva!”
Ma tu, Signore, sei mia difesa, tu sei mia gloria e sollevi il mio capo.
Al Signore innalzo la mia voce
E mi risponde dal suo monte santo.
Io mi corico e mi addormento,
mi sveglio perché il Signore mi sostiene.
Non temo la moltitudine di genti
Che contro di me si accampano.
Sorgi, Signore,
salvami, Dio mio.
Hai colpito sulla guancia i miei nemici,
hai spezzato i denti ai peccatori.
Del Signore è la salvezza:
sul tuo popolo la tua benedizione.

Avere delle risposte in sogno con la preghiera di S.Elena e S.Anna. Questa è la nuova sezione che abbiamo aperto nel forum!


https://i1.wp.com/www.madonnadelsoccorsofauglia.it/upload/img/SantAnna.jpg

 

Ciao a tutti,

oggi volevo trattare in modo breve l’argomento divinazione attraverso i sogni. Come ben sapete ci sono delle preghiere che ci consentono di avere una risposta ad un quesito che noi poniamo. Le preghiere di cui io parlo nello specifico sono quelle di S.Elena e S.anna. Nel forum abbiamo aperto questa nuova sezione proprio per aiutarvi ad interpretare i sogni che farete sotto l’influenza di tali preghiere. Già in passato capitò che molte ragazze chiesero domande inerenti questo argomento perchè non li riuscivano ad interpretare ed ora ecco siamo riuscite a fornirvi una sezione completamente dedicata a ciò.

 

https://i1.wp.com/web.tiscalinet.it/pmusilli/S.Elena_Giovanni_Battista_Cima_Conegliano.jpg

Non scriverò qui le preghiere dato che sono presenti in una sezione a parte nel forum, percui se volete recitare la preghiera per avere delle risposte in sogno vi conviene iscrivervi al forum dato che li passo per passo troverete tutte le spiegazioni necessarie per fare le cose in modo corretto.Inoltre se le scrivessi qui, di certo molte di voi porrebbero le domande in questa sezione e francamente si creerebbero dei pasticci. Quindi per fare le cose in ordine vi prego di iscriversi nel forum.

 

Se non sei ancora iscritto al forum clicca qui

Se sei già iscritto allora clicca qui  e vai direttamente alla sezione “interpretazione dei sogni “per leggere come divinare con le preghiere di S.Anna e S.Elena.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: