RAGIONI PER LE QUALI UN RITUALE POTREBBE NON REALIZZARSI.


Ciao a tutti,

questa è  una domanda che si pongono molte ragazze:  << perchè se ho seguito il procedimento filo per segno, il mio rituale non si è realizzato??>>.

Iniziamo da un punto semplicissimo, fare magia significa studio, impegno ed esercizio. La frase che mi sento ripetere spesso è la seguente << il mio ragazzo non è tornato, quindi il rito è sbagliato>>. La magia non è l’ultima spiaggia per disperate d’amore che non riescono ad accalappiare il pincopallo che non le vuole. Dovete pensare che non potete fare magia dal nulla. Attraverso i rituali di magia bianca,  che si basano sulla visualizzazione ( perchè l’elemento primordiale della magia è la visualizzazione), noterete, quando non si relizzano, a che livello  sono le vostre energie e il vostro grado di preparazione. Ricordatevi che non basta scrivere un nome con una data su un foglio e bruciarlo nel calderone ripetendo una formula, dovrete pensare intensamente quella persona al punto tale da arrivare a vederla come se   fosse li presente. Per farvi un esempio: se qualcuno vi dovesse chiedere di pensare al vostro vestito preferito (quello che avete nel vostro armadio) e descriverlo, se chiudete gli occhi ( ma anche ad occhi aperti), penso che la vostra mente proietterà la figura di quell’abito in maniera nitida al punto tale che sarete in grado di vedere, mentalmente, anche il più piccolo dettaglio. La visualizzazione non è altro che questo.  Avrete letto in un post che ho scritto qualche settimana fa, che le ragazze ai tempi antichi avevano vari metodi per far avvicinare o allontanare  qualcuno. Se vi ricordate prendevano delle ciocche di capelli dell’interessato e delle ciocche dei loro capelli e le legavano creando un pupazzetto. Ogni giorno facevano fare a questi bambolotti un passetto piccolo fino a che non arrivavano ad incontrarsi. Credete che a fare il tutto è il semplice bambolotto?? assolutamente no!! la ragazza era talmente desiderosa di avere quella persona al suop fianco, che sentiva il batticuore solo nel vedere il bambolotto perchè sapeva che rappresentava il suo amato. In mente aveva già l’obiettivo o lo scopo che voleva raggiungere. Quindi, ricordatevi, che se deponete nel rito tutta la vostra disperazione, abbattimento e tristezza nulla accadrà. Magia è determinazione, volontà e sicurezza, ma soprattutto pensieri positivi. Se continuate a fare riti con l’idea che tanto non si realizzeranno,  non iniziateli neppure, perchè il risultato sarà uno zero spaccato. Al posto di  pensare che è sbagliato il rito, pensate cosa avete voi di sbagliato nel vostro atteggiamento magico. Non si può compiere magia se si è deboli, depresse, malate di anoressia o tutto ciò che comporta la fase di disperazione amorosa. Una delle prime regole magiche impone che il mago sia in piena salute e si prenda cura di se stesso perchè deve amare se stesso. Se al primo posto non metterete voi stessi e la vostra salute, quindi se non amate voi stessi, mi spiegate come potreste inviare sentimenti d’amore nitidi e decisi??? se vi disprezzate, significa che disprezzate anche il vostro operato, perchè sarete insicuri e demotivati. Questo non è l’atteggiamento magico corretto. Ricordatevi che se il rito non funziona, il problema siete voi oppure mettetevi l’anima in pace, perchè quella persona non è a voi destinata. Nella vita bisogna lasciare sempre il libero arbitrio, se non  è destino, è bene che lasciate tutto e ricominciate un nuovo percorso anche se fa male. Le unioni coercizzate non portano mai nulla di buono. Accettare che una storia è  finita è  una delle cose da fare. Inutile che proviate ad operare milioni di volte sulla stessa persona, se il rito non attecchisce vuol dire che forse è meglio così.

PrincessEsmy

Annunci

3 Risposte

  1. Cara Princess, io invece ti ringrazio per tutti i tuoi consigli…il mio ragazzo si stava allontanando perchè un’altra me lo stava portando via, ho fatto un rito di allontanamento non per fare del male a lei ma semplicemente per non farla esistere più nella mia vita e tempo 3 settimane si sono lasciati…nel frattempo dopo una decina di giorni lui si è fatto risentire con me, ed io non gli ho risposto ma gli ho fatto un legamento per far rinascere l’amore. voi non ci crederete, ma dopo che l’ho ricontattato dopo 10 giorni dal legamento, lui mi ha detto che ha capito di essere innamorato pazzo di me e ieri ha detto a un mio amico che vuole chiedere la mia mano appena torna( è fuori per lavoro). non finirò mai di ringraziarvi. io credo sinceramente che i riti si avverano se le cose vengono dal cuore e se fatte solo per salvare un amore, e non per rabbia o ripicca o orgoglio o odio come leggo purtoppo spesso nei commenti. Se siete spinte da amore puro, questi riti servono solo a indirizzare le vostre energie positive verso giusti canali per arrivare alla psiche e al cuore dell’amato; altrimenti lasciate stare, non risolverete nulla. Vi abbraccio 🙂

    1. il rito l’ hai fatto tu?

  2. Io ho fatto il rito d san Cipriano ed è riuscito lui è cambiato si è innamorato era un’altra persona ma dopo sei mesi è diventato freddo…ho provato a rifare il rito e si è preso una cotta x un’altra…sarà un colpo di ritorno? Che devo fare adesso?

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: