Purificazione con il “vero sale” (Cassandra76).


 

https://i2.wp.com/www.prodottiallalavanda.com/foto-prodotti/sale-marino-lavanda.jpg

Il sale, come l’acqua è un elemento utilissimo per la purificazione grazie al suo potere di assorbimento che preserva dalle influenze negative. Si consiglia di utilizzare il “VERO SALE” cioè il sale marino integrale, più umido e più scuro perché non raffinato. Il Dictionnaìre des Symboles ricorda che ponendo dei mucchietti di sale accanto alla porta di ingresso della casa, agli angoli dei terreni di lotta o sul suolo dopo le cerimonie funebri, si ottiene un effetto di purificazione dei luoghi e degli oggetti.

 

RITUALE DI PURIFICAZIONE: Dopo un mese di queste pratiche (sia svolte tutte e tre insieme, sia usate singolarmente) la persona o la casa saranno indenni da malefici, influssi negativi o pratiche occulte nocive.

 

– A partire dal primo giorno di Luna Piena, per 28 giorni di fila, si può fare una doccia ogni mattino passando un po’ di sale sulla pelle prima del risciacquo finale;

 

– Lavare i pavimenti di casa o del luogo di lavoro con acqua in cui avrete sciolto alcuni pugni di sale;

 

– Mettere il sale in un piatto fondo bianco e porlo sotto il letto, all’altezza della testa della persona da proteggere. A ogni quarto di Luna cambiare il sale gettando quello esaurito in acqua corrente ( anche il rubinetto aperto di casa va bene, ma l’acqua deve scorrere prima e dopo aver gettato il sale nello scarico visualizzando la negatività che va via)