ZUCCHERO ANGELICO PER CURARE LE FERITE DEL CUORE. (CASSANDRA)


 

spirito-aria

L’abbiamo provato tutti…il dolore, la tragedia, per quell’amore speciale che ci ha abbandonate. Si provano mille emozioni, odio per chi vi lascia, odio per l’altra donna (o uomo) che ci ha sostituite, ci siamo sentite ferite e fa male, ma male davvero! E’ una ferita profonda che colpisce il nostro amor proprio, il nostro cuore e la cicatrice rimarrà per sempre. Se qualcuno ha osato dirci di dimenticare, di andare avanti siamo diventate delle arpie allontanando anche gli amici del cuore. Cosa fare? Pensiamo a noi stesse/i facendo cose belle per noi, cose che non facevamo più, cose che ci fanno stare bene anche solo per pochi minuti…col passare del tempo non saranno solo pochi minuti ma di più ! Bisogna lavorare sull’autostima che una rottura ci fa perdere del tutto. Ma anche gli Angeli ci possono aiutare fidatevi. Questo che segue è un incantesimo angelico per aiutare coloro che si trovano nella fase della tragedia… Per prima cosa fatevi belle/i e fatevi fare una bella fotografia, in cui apparite davvero al meglio (anche se con la morte nel cuore lo so). Mettete la foto sull’altare. Ora preparate “lo zucchero angelico”: due tazze di zucchero bianco, il più fine che riuscite a trovate, al quale aggiungerete due cucchiai di vaniglia liquida. Mescolate bene e spalmate il composto su un foglio di alluminio e lasciare asciugare bene. Raccoglietelo, eliminate i grumi e mentre fate questo, fate affluire energie dolci e positive nello zucchero. Prendetene un po’ e portatelo sull’altare mentre il resto lo mettete in un contenitore sigillato. Ora spargendo lo zucchero sull’altare attorno alla vostra foto pregate gli Angeli, chiedendo loro di curare le vostre pene e di darvi la forza per continuare la vostra missione nella vita. Concentratevi su ciò di cui avete realmente bisogno per venire fuori dal dolore. Non pensate a far tornare l’amato/a anche se pensate sia l’unica cosa in grado di riportarvi la vita, non è vero!, questo rito serve per guarire voi stessi! Quindi pensate a un nuovo scenario di vita, un nuovo lavoro, dei nuovi amici, e chiedetelo con tutte le forze! Siate oneste e chiare! Lasciate la foto e lo zucchero sull’altare finché non cominciate a sentirvi meglio e a sentire avanzare la “guarigione”. Usate lo zucchero che avete messo nel barattolo per un momento di coccole, in un dolce o in un caffè, mangiatelo insomma, un po’ per volta poiché avrà lo stesso potere curativo di quello sparso sull’altare.

 

Lo zucchero angelico può essere usato anche per “curare” altri tipi di “dolore”: se qualcuno sul lavoro o in famiglia vi stà facendo soffrire, per superare amarezze o gelosia.

 

Potete usare lo zucchero angelico anche nel seguente modo: una volta preparato riporlo in una ciotola. Scrivete il nome della persona che vi fa del male su un foglietto di carta e mettetelo nella ciotola, dovrà essere completamente immerso nello zucchero. Prendete una candela marrone e piantatela nella ciotola e accendetela mentre chiedete agli Angeli di riportare l’armonia tra voi e quella persona.

Annunci

Una Risposta

  1. Che meraviglia!

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: