IL VINO E L’ACETO DEI QUATTRO LADRI. IL SUO UTILIZZO IN MAGIA E CONTRO LE MALATTIE VIRALI.


Paolanatalia58__Aceto-dei-4-ladri_p

Non è mia intenzione ergermi a medico. Ma dato che mi piace leggere diversi rimedi naturali per imunizzare il mio corpo ed evitare di ammalarmi questo è uno dei tanti rimedi della nonna. Questa pozione, se così la vogliamo chiamare, prende il nome di “Vino e Aceto dei quattro ladri”.

Dietro la formulazione di questo rimedio c’è una storia carina da leggere. Dato che si sta avviciando il periodo della tanto temuta influenza perchè non prevenire in modo naturale???.

Questa formula risale al XV secolo, e proprio in questo periodo venne sviluppata come pozione di guarigione. Veniva considerata una sorrta di  vaccinazione contro malattie epidemiche che funziona davvero (almeno così dicono). Il suo uso in magia è avvenuto  molto più tardi( come per molte altre sostanze è diventata utile nelle arti magiche).

La storia di questo misterioso utilizzo è assai singolare e interessante.  Si sviluppa nel sud della  Francia nel 1450 periodo in cui infuriava la peste bubbonica. Purtroppo il numero dei corpi delle vittime era davvero esagerato, quindi si dovette chiedere aiuto alle autorità comunali per sbarazzarsi infretta dei cadaveri per evitare che la situazione degenerasse ancor di più.

Fu stato chiesto aiuto a quattro ladri che vennero arrestati insieme e poi rilasciati in libertà vigilata a patto che avrebbero dato il loro aiuto per seppellire la marea di persone sterminate dalla peste. Questi ultimi accettarono le condizioni che gli furono state proposte e a fine lavoro furono stati graziati ma banditi dalla città.

https://i1.wp.com/digilander.libero.it/ultimus2001/peste.jpg

Dopo avere trascorso parecchio tempo a seppellire cadaveri infetti dal virus della peste bubonica uno dei Magistrati chiese loro il segreto che gli permise di rimanere vivi e vegeti davanti a una simile sciagura.  I quattro ladri ,diedero la loro ricetta segreta senza alcuna esitazione.

Questa ricetta è stata ricavata da quattro bottiglie di vino scadente. Quel vino che se lasciato aperto dopo qualche giorno diventa aceto. Hanno preso due bottiglie le hanno riempite di aglio  e hanno lasciato macerare il tutto per un po (1 sett). Dopo di che per 4 mesi e più (anche oltre il periodo in cui lavorarano come becchini) continuarono a bere la famosa miscela che gli permise di non contrarre il virus maledetto.

Per fare questa ricetta si utilizza un vino di Borgogna rossa ma anche un vino scandentissimo di super marcato andrà comunque bene. Il vino lo deporrete in due bottiglie di vetro che riempirete con dell’aglio che potrete lasciare intero (quindi con la sua buccia) oppure schiacciato e alcuni chiodi di garofano. Lsciate macerare il tutto per una settimana in unambiente fresco che può essere il frigo o una cantina. Berrete tale vino quando sarà diventato quasi aceto nelle dosi di 2 once al giorno  o comunque un bicchiere da vino al giorno è piu che sufficiente. Naturalmente a stomaco pieno.

In magia invece viene utilizzato per sbarazzarsi delle  persone che risultano dannose per il nostro quieto vivere. Può essere usato per la protezione,ad esempio contro il malocchio basta mettere circa due once nell’acqua della vasca mischiare bene  e infine rimanete in ammollo per almeno 5 minuti.Ha vari utilizzi questi sono solo alcuni sia in magia che per la guarigione 🙂

Buona fortuna Princessesmy ( Princessesmy@hotmail.it)

L’Acqua della Florida


florida watwe
Questa è la ricetta per ottenere un acqua di colonia molto famosa in America che si ultilizza per purificare il proprio corpo e quindi eliminare le energie negative  o per proteggervi quando operate magicamente.

PREMESSA: Questa è un antica ricetta formulata da Lewis de Claremont. Ricordate che di base è importante sapere come distinguere profumi, colonie, e acque da toletta in base alla loro percentuali relative di oli essenziali, alcol e acqua.

Tutti i profumi contengono alcol a vari livelli. La maggior parte dei  profumi è importante che contengano da 2 a 3 once(1 oncia equivale a 28,349gr circa) di olio per ogni litro  di alcol.

Tuttavia, la quantità di olio essenziale o di concentrazione è determinato unicamente dal gusto personale.

Gli Eau de toilette sono  profumi deboli, generalmente da 1 a 6 once di olio essenziale per gallone(1 gallone liquido nell’unità di misura Anericana equivale a 3,785411784 L)di alcool. Tuttavia il quantitativo di acqua distillata da inserire parte da un 10% fino a un 25%.  E’ di solito aggiunto a seconda della quantità di oli essenziali in esso contenute.

L’alchool che si utilizza è quello ottenuto dalla distilazione del vino ovvero quello che si usa per fare liquori. Lo trovate in tutti i supermercati. Non è quello rosa che si utlizza per disinfettare ;D

Fatta questa premessa tecnica procediamo con lo la ricetta.

  • olio di bergamotto 3 once fluide
  • olio di lavanda 1 oncia fluida
  • olio di limone 1 oncia fluida
  • olio di chiodi di garofano 1 1 / 4 dramme fluido  (dramme unità di misura pari a 1,7 gr)
  • olio di cannella 2  1 / 2 dramme fluido
  • olio di neroli dramme liquido 1 / 2
  • essenza di gelsomino 6 once fluide
  • essenza di muschio 2 once fluide
  • alcol 8 pinte
  • acqua di rose 1 pinta

Mettete tutti questi ingredienti in un recipiente ok? e li mischiate agitando il vostro contenitore dolcemente.. se la mistura risulterà torbida la filtrate con carbonato di magnesio.

So che le unità di misura sono un po complesse ma molto sipende anche dai vostri gusti personali ok?? Ricordate che è sempre un profumo… questa è comunque la ricetta base.

[adrotate banner=”14″]

La Seconda ricetta invece è più semplice per le unità di misura percui se la prima vi sembra troppo complessa potrete provare questa che è molto simile.

  • olio di bergamotto 3 once fluide
  • olio di limone 1 oncia fluida
  • olio di ylang ylang 1 oncia fluida
  • olio di lavanda 1 / 2 oncia fluida
  • olio di cannella 20 gocce
  • olio di chiodi di garofano 12 gocce
  • olio di neroli 10 gocce
  • 1 gallone di alcool
  • acqua di rose 1 pinta (O acqua distillata, che risulta essere più  più leggera  in quanto  inodore. Anche questa la troverete in tutti i supermercati e sarebbe quella che si usa per il ferro da stiro. Il quantitativo di acqua  da aggiungere, come vi ho già detto, va dal 10% al 25% molto dipende dai gusti personali perkè magari alcuni oli hanno un odore molto forte e  quindi può essere ” fastidioso”. Percui, aggiungerete più acqua per smorzare un po’ la fragranza qualora risulti troppo pungente).

Questo è tutto !! è un ottimo prodotto protettivo e purificativo. In ogni caso potrete anche acquistarla in rete qualora non abbiate voglia di farla voi, digitando <<  Florida Water >> perchè in Italia non viene prodotta. Credo che la casa che la produca sia questa “Lanman and Kemp” (http://www.lanman-and-kemp.com/history.htm). Ho inserito anche il link diretto per acquistarla su Amazon.

Se cercate un prodotto per purificare i vostri oggetti magici, lo spazio in cui operate e voi stessi questo è un ottimo elemento  da prendere in considerazione. Ricordatevi che viene utilizzata dai grandi maestri che operano nel mondo magico come gli Hoodoo Doctors e le Santores della Sateria Cubana.

Baci Princess.

L’Acqua della Florida.


florida watwe
Questa è la ricetta per ottenere un acqua di colonia molto famosa in America che si ultilizza per purificare il proprio corpo e quindi eliminare le energie negative  o per proteggervi quando operate magicamente.

PREMESSA: Questa è un antica ricetta formulata da Lewis de Claremont. Ricordate che di base è importante sapere come distinguere profumi, colonie, e acque da toletta in base alla loro percentuali relative di oli essenziali, alcol e acqua.

Tutti i profumi contengono alcol a vari livelli. La maggior parte dei  profumi è importante che contengano da 2 a 3 once(1 oncia equivale a 28,349gr circa) di olio per ogni litro  di alcol.

Tuttavia, la quantità di olio essenziale o di concentrazione è determinato unicamente dal gusto personale.

Gli Eau de toilette sono  profumi deboli, generalmente da 1 a 6 once di olio essenziale per gallone(1 gallone liquido nell’unità di misura Anericana equivale a 3,785411784 L)di alcool. Tuttavia il quantitativo di acqua distillata da inserire parte da un 10% fino a un 25%.  E’ di solito aggiunto a seconda della quantità di oli essenziali in esso contenute.

L’alchool che si utilizza è quello ottenuto dalla distilazione del vino ovvero quello che si usa per fare liquori. Lo trovate in tutti i supermercati. Non è quello rosa che si utlizza per disinfettare ;D

Fatta questa premessa tecnica procediamo con lo la ricetta.

  • olio di bergamotto 3 once fluide
  • olio di lavanda 1 oncia fluida
  • olio di limone 1 oncia fluida
  • olio di chiodi di garofano 1 1 / 4 dramme fluido  (dramme unità di misura pari a 1,7 gr)
  • olio di cannella 2  1 / 2 dramme fluido
  • olio di neroli dramme liquido 1 / 2
  • essenza di gelsomino 6 once fluide
  • essenza di muschio 2 once fluide
  • alcol 8 pinte
  • acqua di rose 1 pinta

Mettete tutti questi ingredienti in un recipiente ok? e li mischiate agitando il vostro contenitore dolcemente.. se la mistura risulterà torbida la filtrate con carbonato di magnesio.

So che le unità di misura sono un po complesse ma molto sipende anche dai vostri gusti personali ok?? Ricordate che è sempre un profumo… questa è comunque la ricetta base.

https://i2.wp.com/llbotanica.com/store/images/FloridaWater500.jpgLa Seconda ricetta invece è più semplice per le unità di misura percui se la prima vi sembra troppo complessa potrete provare questa che è molto simile.

  • olio di bergamotto 3 once fluide
  • olio di limone 1 oncia fluida
  • olio di ylang ylang 1 oncia fluida
  • olio di lavanda 1 / 2 oncia fluida
  • olio di cannella 20 gocce
  • olio di chiodi di garofano 12 gocce
  • olio di neroli 10 gocce
  • 1 gallone di alcool
  • acqua di rose 1 pinta (O acqua distillata, che risulta essere più  più leggera  in quanto  inodore. Anche questa la troverete in tutti i supermercati e sarebbe quella che si usa per il ferro da stiro. Il quantitativo di acqua  da aggiungere, come vi ho già detto, va dal 10% al 25% molto dipende dai gusti personali perkè magari alcuni oli hanno un odore molto forte e  quindi può essere ” fastidioso”. Percui, aggiungerete più acqua per smorzare un po’ la fragranza qualora risulti troppo pungente).

Questo è tutto !! è un ottimo prodotto protettivo e purificativo. In ogni caso potrete anche acquistarla in rete qualora non abbiate voglia di farla voi, digitando <<  Florida Water >> perchè in Italia davvero non vi conviene comprarla. Credo che la casa che la produca sia questa “Lanman and Kemp” (http://www.lanman-and-kemp.com/history.htm). Quindi se cercate un prodotto per purificare i vostri oggetti magici, lo spazio in cui operate e voi stessi questo è un ottimo elemento  da prendere in considerazione. Ricordatevi che viene utilizzata dai grandi maestri che operano nel mondo magico come gli Hoodoo Doctors e le Santores in Sateria Cubana. Giustamente c’è chi fa di quest’acqua un business quindi, per evitare fregature è bene o che vi muniate di  santa pazienza e la preparate da voi oppure compratela direttamente dalla casa che la produce.  Vi ho messo la foto così  che possiate vedere  come è fatta la confezione per evitare eventuali bidoni.

Baci Princess.