CONSULTI CON PRINCESSESMY.


Carissimi e carissime,
vi annuncio che ho ricominciato da qualche tempo ad effettuare consulti odiernamente! Sono riuscita a recuperare il lavoro arretrato (a causa dei vari problemi personali che me lo avevano impedito). Adesso ogni giorno effettuo consulti di cartomanzia a libera offerta dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 14.00 alle 19.00.  Questi sono gli orari in cui sono online e vi rispondo al massimo entro 1 giorno. Per coloro che tempo fa mi avevano mandato dei messaggi privato a cui non hanno mai avuto risposta, chiedo scusa e vi prego di inviarmi qualsiasi vostra richiesta anche delucidativa al mio indirizzo e-mail

Princessesmy@hotmail.it.


Ho constatato che avere piu punti dove far consulti mi creava davvero problemi di gestione delle mail percui vi prego di scrivermi solo alla mia email ,in questo modo riuscirò ad essere puntuale perchè non dovrò controllare più cose in una sola giornata.

Perciò rimarco le mie scuse per coloro che sono rimasti senza risposta tempo fa, vedrò di rimediare qualora voi mi riscriviate la vostra richiesta.
I miei consulti come ben sapete avvengono tramite ricarica paypal o postepay. Potete pormi le doamnde che volete (non vi è un numero preciso ognuno scrive tutte le domande che ritiene necessarie per avere ben chiara la situazione).
Nell’offerta sono comprese le eventuali domande di delucidazione.
Aspetto le vostre E-mail un abbracio forte
Princessesmy.

Legamento indissolubile di S.Elena


L’articolo che segue vi fornirà a 360° le informazioni necessarie per affrontare con logica e diligenza il famoso rito di S.Elena.  E’ mia premura invitarvi a leggere ogni sigolo articolo di approfondimento.

Questo articolo sarà soggetto a modificazioni, dato che è mia premura inserire più informazioni possibili.

Tanto per cominciare, questo rituale ha come elemento primario una Santa. Tutti i rituali che hanno a che fare con i santi impongono informazione, quindi leggete la vera storia di S.Elena.

Da sempre la magia popolare si serve dei santi per richiedere aiuto. Questo tipo di aiuto è sempre stato ricambiato da grande devozione.

Chi si appresta ad affidarsi ad essi, non può essere un devoto di passaggio e comunque, si tratta sempre di magia rossa, non di un ritualino propiziatorio che svanisce da lunazione a lunazione.

Il S.Elena, non serve per far innamorare qualcuno di voi, per costringerlo a sposarvi, a creare un  rapporto concreto o serio. Garantisce solo la legatura, nessuna romanticheria, nessuna stabilità.

Non ve lo diranno mai, ma questo rituale veniva utilizzato dai preti quando i mariti peccavano di infeltà oppure,quando vi era qualche promessa di matrimonio che stava vacillando. Qui in Sardegna, soprattutto nel  passato, si temeva del potere dei preti in senso magico. Forse erano solo voci di paese, ma si portava rispetto proprio per paura di ricevere ritorsioni esoteriche. Controsenso, non so, ma l’antichità così narra.

Ho scritto diversi post sui suoi effetti, (Approfondimento1, Approfondimento 2) questo perchè la vittima sarà soggetta a sbalzi d’ umore violenti e l’incostanza, purtroppo, dominerà. Un mix negativo che di certo non aiuta le coppie ad andare avanti. Magari un tempo per una questione di obbligo, le persone non potevano separarsi, quindi la legatura, seppur con i suoi effetti negativi, poteva anche essere un’opzione valida però, con i tempi che corrono e la libertà di oggi, è difficile ottenere risultati definitivi. Prima se un matrimonio o un fidanzamento viveva un periodo di crisi, era ovvio che i due dovevano faticare a far buon viso a cattivo gioco. Oggi, le persone sono libere di abbandonare il coniuge senza problemi e qualora ci fossero figli, sappiamo bene che in molti casi nemmeno questo fattore blocca una seprazione. 

Inoltre, considerate  che i panni sporchi, nell’antichità si lavavano in casa. Le donne subivano violenze e tacevano, ora si agisce. Teniamo sempre presente che sono riti molto antichi, prima potevano essere un porto sicuro nonostante il dolore che potevano infliggere, nei tempi moderni si patisce decisamente meno.

 La certezza  di questo rito è che la persona  sarà legata a voi ma non sarà il tipico uomo dei sogni che vi starà accanto e vi supporterà nei momenti difficili. Si farà sentire quando avrà voglia dopo lunghi periodi di silenzio, mentre voi vi sentirete usate e maltrattate.

Ricordate, chi  subirà questo legamento avvertirà non solo malessere psicologico, ma anche malessere fisico. Le parti interessate sono intestino, stomaco e testa.

E’ diventato molto famoso, ed è grazie al suo clamore che si sono potuti scoprire i suoi effetti devastanti.

Non esiste controfattura per questo legamento però, se volete disfarvene, esistono due modi( dipende dai rapporti che vorrete mantenere con la vittima).

La via più semplice è quella di (in una notte di luna calante, purificando il tutto con incenso appropriato es. mirra, rosmarino, alloro, basilico) prendere i rimasugli del rito, dargli fuoco e seppellirli o gettarli in un corso d’acqua dolce (quando darete fuoco al rito,  sarebbe bene  chiedere perdono alla santa per questo vostro gesto e mostratevi immensamente pentiti).
Nel caso in cui, non vogliate che fra voi  e la persona ci sia un distacco netto, togliete il chiodo e mettete il tutto sotto sale dopo aver recitato un buon esorcismo. Questo fatelo per qualche mese. In questo modo, la persona risulterà amansita però,il rito non si scioglierà del tutto.

Chi è cattolico,invece,  può ricorrere all’olio esorcizzato insime a una buona confessione e benedizione. Se riusciste a fare ciò anche alla persona colpita dal sortilegio, sarebbe meglio. Anche chi non è cattolico può fare uso dell’olio esorcizzato per queste situazioni.

Esistono due versioni del rito: una malefica, l’altra un po’ meno. I danni saranno più o meno gli stessi. Quella malefica è spesso utilizzata a Cuba dalle Santores (coloro che praticano la Santeria Cubana). La Santeria Cubana segue due vie fondamentali : “Trabajos Buenos” (o magia bianca) e ” Trabajos Malos” (o magia nera).  Questo rituale non è di magia bianca.

Vi invito a riflettere  seriamente prima di addentrarvi in questo mondo.

Per favore, non sostituite l’occorrente elencato con altro materiale. Per essere chiari: se dice che servono chiodi dorati, non usate viti o puntine da muro. Dal ferramenta o in qualsiasi supermercato troverete questi chiodini color oro. L’immaginetta della santa, la si puo anche stampare, ma quella benedetta è meglio. Il panno verde deve essere di seta o cotone, ma è meglio di seta.

FATTURA.

Dovrete procurarvi l’immaginetta di S.Elena e tre piccoli chiodi color oro.
Cosa indispensabile e che non può assolutamente mancare, la foto della persona amata.

Mi raccomando, quando reciterete l’orazione cercate di inviare pensieri positivi o di fare vuoto mentale. Dovrete trasmettere amore a questa persona  non astio o rabbia, anche se egli vi ha ferito tanto. Se non riusciste a smettere di essere risentite allora, prima di svolgerlo cercate di meditare facendo, appunto, vuoto mentale. Ci sono molte meditazioni guidate in rete, scegliete quella che preferite e che vi trasmette serenità e tranquillità.

Occorrente:

  • 3 chiodi color oro;
  •  foto della persona amata;
  •  immaginetta di S.Elena ( va bene anche l’immagine stampata dal computer)
  •  un panno verde.

Lunazione:

Luna Crescente. Non praticate il rito in luna piena poichè, si presume che chi lo svlge, abbia ingenti problemi di coppia, la luna piena non farà altro che accentuarli. Quindi optate sempre per la Luna Crescente.

 Svolgimento:

Ponete l’immagine di S. Elena sul panno verde e procedete alla seguente invocazione:

<<Oh, gloriosa Sant’Elena, madre amatissima del re Costantino, Voi che
figlia di re e regina, al monte Oliveto vi recaste per grande amore a
Gesù, ascoltatemi. Invoco la vostra potente intercessione per conseguire
quello che desidero. Questi tre chiodi del nostro Signor Gesù Cristo,
imitazione di quelli che voi possedete, li dispongo come voi li
disponeste. Uno l’offro al vostro gran figlio Costantino, l’altro lo
getto in acqua
(sarebbe meglio una fonte, il mare , un ruscello o un
pozzo… xò per chi non può recarsi in nessuno di questi posti può
gettarlo anke nel lavandino facendo scorrere l’acqua) come voi lo
gettaste in mare per la salvezza dei naviganti, il terzo lo infiggo
nell’immagine di …..(nome della persona) perchè inchiodi il suo cuore,
affinchè non possa provare amore per nessuna donna sino a che, per
vostra intercessione, non si arrenda ai miei pianti. Se mi verrà
concesso quanto chiedo per vostra mediazione, vi sarò devoto per tutti i
secoli dei secoli, amen >>.

FATTURA MALEFICA:

Per quanto concerne i materiali e la procedura è precisa ed identica a quella riportata sopra, l’unica cosa che cambia è appunto l’orazione nella sua parte finale.
Cosa possiamo dire su questa seconda orazione??? Analizzandola nella sua interezza notermo che la prima parte, risulta essere uguale all’orazione più docile, la parte finale da recitare, che riguarda la legatura effettiva, mentre si conficca il chiodo
nella foto, risulta essere pesante e di cattivo gusto.

Provate ad immaginare che tipo di esistenza potrebbe condurre questo pover uomo.
Questa persona tenderebbe ad emarginarsi, a non avere piu’ amici o amiche,  a non avere un attimo di pace in nessun caso, ne se dormirà, ne se tenterà di riposarsi o di sedersi comodamente sul divano di casa. In qualunque posto si sentirà fuori luogo.

Probabilmente, se siete state appena  lasciate vi verrà spontaneo dire: << Meglio!!! così capisce quello che sto provando io per
lui>>.  Erroreeee!!!!!!…… il vostro stato di tristezza e di emotività è assolutamente naturale quindi lo potreste placare con il tempo.

Lo stato nel quale state portando la vostra vittima, sarà costante e non potrà mutare poichè indotto da una forza sovranaturale.
Se credete che quel genere  di frustrazione porterà amore e paura di
perdervi, vi sbagliate. Si scaglierà contro di voi in qualsiasi
momento, come un cane rabbioso.

Se pensate che in questo modo vi chiederà di sposarvi e di vivere una storia seria,vi sbagliate. Sparirà tantissime volte fino a che non vi farà impazziere.

Fate attenzione, non è un rito buono, questa formula è bassa magia nera di Santeria Cubana. Le forze che andrete a richiamare non sono certo positive ( anche per la prima orazione vale la stessa cosa).

Se pensate che questo rituale in tutta la sua malignità vi porterà a qualcosa di buono, vi sbagliate. Troverete un diavolo nella vostra vita.
Per concludere. Questo non è un legame potente, perchè potrete anche riavere il vostro amore indietro ( non funziona sempre è bene che lo sappiate, nel 90% dei casi fallisce, ma l’effetto è sempre il medesimo sia che vada in porto che non), ma come?? Come voi non lo avreste mai desiderato.

Attenzione, non è un legamento che porta sani sentimenti. Stateci lontaneeeeeee.

Spero vi fidiate e ascoltiate questo caloroso consiglio. Nonostante tutto, il rito non funziona recitato da un uomo per riconquistare una donna. Non chiedetemi il perchè, ma non funziona.


<< Oh gloriosa S.Elena madre amatissima del re Costantino, voi
che figlia di Re e Regina al Monte Oliveto vi recaste per grande amore a
Gesù ascoltatemi. Invoco la vostra potente intercessione per
conseguire ciò che desidero. Questi tre chiodi del Nostro Signore Gesù
Cristo, imitazione di quelli che voi possedete li dispongo come voi li
disponeste. Uno l’offro al vostro grande figlio Costantino, l’altro lo
getto nell’acqua come voi lo gettaste in mare per la salvezza dei
naviganti, il terzo lo infiggo nell’immagine di ( nome della persona che
volete legare) perchè inchiodi il suo cuore affinchè non possa ne bere,
ne magiare, ne dormire, ne riposare ne in seggiola sedere, ne con donna
possa parlare , ne con donna
amoreggiare  finchè per vostra
intercessione non si arrenda ai miei pianti.

Se mi verrà concesso quanto
chiedo per vostra mediazione,

vi sarò tutta la vita la più sincera e
devota  nei secoli dei secoli.

Amen.>>

QUESTO POST L’HO GIA’ PUBBLICATO SU FACEBOOK, MA DATO CHE SIETE IN MOLTE A CHIEDERE INFO… ECCO IL MIO PUNTO DI VISTA SU CIO’… BUONA LETTURA!!!


Volevo
sfatare un mito che ultimamente, anzi forse è meglio dire già da un po
di tempo, sta dilangandosi a macchia d’olio. Credo vi sia utile per
capire molte cose sulla magia e soprattutto come funziona questo mondo.

Dunque,
non so se vi è capitato di sentire alcune maghe che offrono rituali a
pagamento, sostenere che posseggono magie realmente potenti che nel giro
di pochissimo tempo vi apportereanno ciò che voi richiedete.
Svegliatevi è la più grossa bufala che vi possano rifilare. Vi fornirò
un esempio pratico per capire meglio!!!

Sebbene la cosa sia un po
scemata, finoa  6 mesi fa, venivo sommersa di richieste per il rituale
di S.Elena.  Potentissimo legamento che in teoria serve per riportare
l’amato a destinazione.  Appartiene ai cattivi lavori di santeria
cubana.Ovviamente è un rito di magia rossa ma sarebbe meglio
posizionarlo in bassa magia nera per i suoi contenuti costrittivi e per
il suo evolversi dannoso per la coppia. MAghi e maghelle asserivano che
questo rituale garantisse amore  eterno, che facesse innamorare di noi
chi ci rifiutava ecc ecc.

Giustamente, quando queste giovani
ragazzuole si rivolgevano a me disperate, mi dicevano “o che la persona
si era allontanata del tutto”, ” o che il tizio era tornato ma con 10
demoni in corpo”. Ho tentato anche di dissuaderle  perchè alcune ancora,
non avevano fatto il rituale ma, prepotentemente, nonostante i miei
consigli non mi hanno dato retta. Tempo un mese o poco piu, tempesta di
mail da parte di queste ragazze. Quello che avevo spiegato loro sul rito
si era realizzato e quindi se ne volevano disfare. Benissimo, questo
rito è inscindibile ed è stato piu volte sottolineato quindi non esiste
una controfattura. La forza della disperazione però costringe loro ad
assilarti per aiutarle a risolvere la situazione che non potrà variare
da subito.

Fatta questa piccola premessa, volevo dire che non
esistono riti più o meno potenti di altri, ma esistono riti adatti o
meno ad una determinata situazione.

Se io svolgessi un rituale per
far innamorare qualcuno che già lo è, sprecherei energia e tempo
inutile perchè magari il problema di coppia non è l’amore ma ad esempio
persone che si intromettono fra i due amanti. Percui, io devo agire alla
base del problema e quindi allontanare coloro che creano disagio ed
avversità. Oppure, se la coppia sta attraversando un momento di crisi, e
il lui in questione ha l’amante, è inutile che faccio un rito d’amore
perkè non lo ricondurrà mai a me, dovrei fare un rito che allontani
l’amante dal mio uomo. Questi sono piccoli accorgimenti importanti che
una buona maga deve dire. E’ inutile che io leghi a me qualcuno che al
momento non mi vuole perchè questo suo non volermi potrebbe ritorcersi
contro me. La persona si renderà assolutamente conto del fatto che non
sta bene con voi, però non riesce a lasciarvi. Assumerà atteggiamenti
nevrotici assolutamente deleteri per la coppia. Questa è la magia rossa o
bassa magia nera. Non esistono legamenti che apportino il bene in una
coppia, per tutto esiste un prezzo da pagare e le buone intenzioni,
seppur ci siano nons erviranno a palcare gli effetti di un legamento.
Chi sostiene che nella magia rossa non ci sono controindicazioni si
sbaglia di grosso. Il motivo è semplice perchè la magia rossa è la
sorella minore della magia nera. Non confondete la magia rossa con la
magia dell’amore perchè così non è. La magia rossa è la magia del sesso,
la magia rituale, la magia delle lievi costrizioni. Certo non avrete un
pupazzo completo nelle vostre mani ma per metà si.

Logicamente,
se una persona è disperata e si è vista dall’oggi al domani crollare il
mondo addosso, crederà maggiormente a chi le  descriverà la situazione
in modo roseo piuttosto che credere a chi la mette in guardia sui
possibili pro e contro. E’ la natura umana, però anche se si soffre è
bene non allontanare mai il cervello dal nostro corpo perchè poi, oltre a
ritrovare in noi il problema dell’amore perduto si aggiungerà il
problema dei soldi rubati… quindi non credo sia molto vantaggioso!

Piuttosto
che rivolgervi ai maghi che si offrono volontari per svolgere riti per
voi, perchè non fate dei giri nei vari forum che ci sono in rete, ponete
domande, vi informate e fate le cose da voi con la massima calma???

Veramente
ragazze/i diffidate da chi vi propone rituali potentissimi tramandati
da generazioni perchè non è che sia così semplice trovare maghi per
discendenza e soprattutto il segreto per scovarli è che si rifiuteranno
di farvi lavori così pesanti quando non è il caso e secondo non vi
domanderanno mai del denaro ma un offerta oppure del cibo come si faceva
tempo fa.  Del resto chi  è strega o mago per discendenza è molto
discreto non si mette alla mercè di tutti in rete propinando rituali a
destra e a manca a prezzi astronomici. Già questo dovrebbe farvi
riflettere.

Prima di riporre i vostri guadagni nelle mani di
qualche pazzo, assicuratevi che faccia questo lavorto onestamente, non è
possibile vendere rituali a prezzi così alti. Io girando su internet ho
scovato un sito americano molto carino dove vendono rituali ecc ecc bhè
ragazzi sono rimasta scioccata dal fatto che costano pochissimo. Una
polverina di varie erbe la fanno pagare 3 o 4 dollari. Giustamente chi
ha le erbe a portata di mano può non comprarle .. ma è per farvi capire
che qui in italia una polvere, arriva a costare anche piu di 100 euro e
magari al suo interno ha niente.

Chi è onesto e comunque ha negozi
esoterici & company non può proporre rituali a costi altissimi,
questo non è sinonimo di professionalità ma è sinonimo di qualcosa di
losco. Lessi tempo fa l’annuncio di una maga che diceva di diffidare
delle persone che propinavano riti gratis o a basso costo perchè voleva
dire che non erano professionali… ragazzi dai, siamo sinceri…non è
possibile sentire certe cose.

Percui il mio consiglio è che  prima
di abbandonarvi nelle mani di qualcuno è  meglio farvi un giro nei vari
forum che ci sono in rete, farvi una piccola cultura e dopo di che
porre al mago o alla maga delle domande sul rito che volete acquistare.
Se è onesto  risponderà ai quesiti da voi posti perchè è un vostro
diritto in quanto  state spendendo soldini. Se si rifiuta
categorigamente e vi richiede somme cospique bhè ….alzate i tacchi e
fuggite a gambe levate!!!

Princessesmy ❤

 

FILTRO D’AMORE CELTICO.


(Incantesimo affidabile tratto da "Magia Celtica incantesimi e rituali della stregoneria Wicca" di Montse Osuna).

 

I
maestri lo consigliano nel caso la persona amata non osi esprimerci il
suo amore per motivi che non hanno a che vedere con i suoi veri
sentimenti.

 

INGREDIENTI: 1 noce pestata a pezzetti 1
stecca di cannella ( un pezzetto) 3 foglie d’alloro 4 petali di rosa
rossa 1 cucchiaino di marmellata di frutti di bosco 2 tazze d’acqua
piovana 1/4 di litro di vino bianco dolce

 

ELEMENTI:
Un mortaio di legno Un pentolino Un calice o ciotola di metallo Un
pezzo di tela bianca di fibre naturali Una caraffa di vetro, con
coperchio La candela maestra Una candela rosse e una verde Il
pentacolo Una pietra (che stia nel pugno chiuso) La bacchetta magica
(per costruirla vedi a questa pagina)

 

AVVERTENZE: Il
filtro si puo’ preparare gia’ sette giorni prima dell’incantesimo, ma
la sua consacrazione va fatta in una notte di Luna Piena o Luna
Crescente.

 

PREPARAZIONE: La preparazione precede
l’operazione magica vera e propria, e va fatta in cucina o in un altro
luogo adatto, dopo il tramonto e prima della mezzanotte.

 

Mettete nel mortaio i petali di rosa, le foglie di alloro, i pezzetti di noce e la cannella. Mescolate e pestate il tutto.

 

Aggiungete la marmellata di frutti di bosco e mescolate bene sino ad ottenere un impasto uniforme.

 

Coprite con il tessuto il calice o la ciotola, e al centro della stoffa mettete l’impasto ottenuto.

 

A
parte fate bollire nel pentolino l’acqua piovana. Quando bolle,
versatela lentamente sull’impasto, in modo che la stoffa faccia da
filtro. Lasciate raffreddare il liquido cosi’ ottenuto per 3 ore
esatte.

 

Riempite la caraffa con quattro parti di vino e
una parte del liquido filtrato, e amalgamate girando lentamente la
caraffa in su e in giu’ ma senza scuoterla.

 

Lasciare la caraffa alla luce della Luna per tutta la notte.

 

Mettete
il pentacolo sull’altare, con la candela maestra sul vertice in alto,
la candela rossa sul vertice superiore superiore sinistro e la candela
verde sul vertice superiore destro. Posate la caraffa con il filtro
nel pentagono interno, e la pietra tra i due vertici inferiori.

 

Accendete la candela maestra, e concentratevi per qualche istante sulla sua fiamma facendo alcune respirazioni profonde.

 

Quindi eseguire i seguenti passi:

 

1.
Accendete la candela rossa, simbolo di passione, pensando alla forza
del vostro amore per la persona che amate. 2. Accendete la candela
verde, simbolo di speranza, pensando alla gioia che proverete quando si
realizzera’ la vostra unione. 3. Rimanete qualche istante in
meditazione davanti alla fiamma delle candele, poi prendete la pietra
con la mano sinistra, chiudetela dentro il pugno, e premetelo sul
cuore. Con la mano destra prendete la bacchetta, e tenetela in
verticale davanti al viso. 4. Toccate con la bacchetta il lato destro
della caraffa, invocando mentalmente il potere di Aina, la regina
celtica delle fate. 5. Toccate con la bacchetta il lato sinistro della
caraffa, invocando mentalmente il potere di Brigit, la dea-cigno della
fortuna e dell’amore. 6. Toccate con la bacchetta la bocca della
caraffa, invocando mentalmente il potere di Rhianna, la dea celtica
degli innamorati. 7. Stendete in avanti le braccia, continuando a
tenere in mano la pietra e la bacchetta. Poi separatele molto
lentamente, visualizzando le vibrazioni che state trasmettendo alla
caraffa e che consacrano la magia del filtro d’amore. Spegnete la
candela maestra, e se e’ possibile lasicate consumare fino alla fine le
altre due candele, oppure lasciatele ardere almeno per 70 minuti
accanto alla caraffa.

 

USO DEL FILTRO: Narra la leggenda
che Ginevra bevve il filtro d’amore e lo diede da bere a Lancillotto
alla luce della Luna piena sulle mura merlate di Camelot. L’ideale e’
ripetere questa situazione, anche se ovviamente non disponiamo del
castello di Camelot.

 

Se il clima non consente di bere il
filtro all’aperto, bevetelo davanti a una finestra da cui si veda la
Luna o almeno in una stanza in cui entra la luce lunare. Se non potete
aspettare il plenilunio, scegliete una notte della fase di Luna
crescente piu’ vicina possibile al plenilunio.

Come scoprire se si è sotto l’effetto di una fattura


purificare

E’ probabile che alcune persone si sentano in certi periodi, come dire, strane, non proprio se stesse, quindi pensano che qualcuno abbia operato contro di loro.

A questo punto, la persona entra nel panico, e vuole sapere a tutti i costi se realmente le sia stato fatto qualcosa.

Se non volete cadere nelle grinfie di maghi senza scrupoli, potete agire da soli.

Questo procedimento riguarda le persone che credono di aver ingerito, attraverso il cibo o bevande, qualcosa di malefico come ad esempio il sangue mestruale per gli uomini o per le donne lo sperma, i peli pubici, unghie capelli e vari antidoti.

In questi casi,  per accorgersi se si è stati ingannati, potete utilizzare l’Olio Esorcizzato. Praticamente  se utilizzate quest’olio per condire i cibi, dopo averlo ingerito, ha la capacità di separare il corpo dal maleficio. Inizialmente, il cibo avrà un sapore strano. Dopo di che, nei casi più gravi, ciò che di malefico si era impossessato del vostro corpo, venendo
staccato da esso, verrà espulso attraverso il vomito. Altri esempi possono  essere il mal di stomaco, un singhiozzo persistente, mal di testa, diarrea ecc. Poi c’è chi asserisce che si possano materializzare anche gli ingredienti che vengono ingeriti come capelli,pezzi di ossa, spilli, chiodi oppure saliva abbastanza schiumosa e granulosa, sangue, ecc.

Pare che anche l’Acqua Benedetta sia abbastanza efficace. Infatti, se per un bel po’ di
tempo decideste di berla, dovrebbe aiutare ad espletare tutto ciò che di negativo si ha
in corpo. In teoria, se avete delle negatività, sentirete il sapore dell’acqua molto strano, quasi disgustoso. Tutto ciò dovrebbe essere accompagnato da preghiere o salmi, il più famoso è il 23. Di certo l’acqua è molto meno potente dell’olio, quindi per i casi più gravi questa da sola non basterebbe ad eliminare il male.

E’ bene sottolineare che l’acqua la potete farla benedire da qualsiasi prete,
anche se sarebbe meglio farla benedire da un prete esorcista, acqua esorcizzata. L’olio, invece, è necessario farlo esorcizzare,quindi non può essere del semplice olio benedetto. Dovrete richiederlo in Chiesa ad un prete esorcista.

So che alcune”streghe wicca”, storceranno il naso leggendo questo metodo, ma onestamente, i riti cristiani, sono comunque molto validi contro i malefici. Le streghe antiche utilizzavano questi metodi e non si può assolutamente negarlo. Rubavano candele benedette, acqua, olio, quindi non cadiamo dal pero quando leggiamo certe pratiche.

Esistono mille modi per esorcizzare il male, ma sottolineo che anche questi sono pur sempre dei riti molto efficienti per chiunque si trovi in difficoltà e non sa praticare magia.

Buon lavoro

Princess

DIFFERENZA TRA TALISMANI ED AMULETI


Oggi ho intenzione di parlarvi di talismani ed amuleti. C’è da dire che vengono spesso accomunati o
addirittura le proprietà di uno vengono scambiate per quelle
dell’altro.  Queste info le ho trovate in un libricino che ho comprato
qualke mese fa in edicola che si intitola " Antichi Mestieri e Saperi di
Sardegna" il libricno è il numero 14 ( proprio perchè ogni libro
trattava un mestiere tipico sardo) che trattava l’argomento magia, erbe e
medicina e si intitola " Dalla Accabadora alla medicina popolare".
Molto carino a livello culturale ma glia rgomenti non sono stati
aproffonditi.. io ero convinta che qualche procedimento a livello magico
venisse citato invece nioente. Forse è giusto anche così dato che
tutt’ora qui in Sardegna vige l’omertà per queste cose. Ma non smetterò
mai di cercare info sui vecchi rituali Sardi che mi affascinano
tantissimo come giustamente tutti i riti popolari delle regioni del sud .

Detto ciò questo libricino distingue il talismano dall’amuletoin questo modo :

  • L’Amuleto serve per allontanarele forze del male e ed appunto per questo preciso
    motivo sostenevano che dovesse  fare rumore percui venivano utilizzati
    pezzetti di catena e campanellini, oppure pietre come l’ossidiana, il
    corallo, l’ambra, metalli forti come l’argento o anche il rame, il
    turchese, l’ametista, il granato oppure simboli come la mano che fa le
    corna. Tutti questi elementi costituiscono un mix di materiali potenti
    che allontanano il male dalla persona che li indossa. Ogni parte
    dell’amuleto non è ideata a caso per cui ricordatevi saempre che : deve
    fare rumore per allontanare i demoni e il male percui debbono essere
    presenticampanellini o pezzi di catena che pendano e si urtino fra di
    loro. Poi scegliete una pietra a piacere che farete incastonare in un
    materiale magicamente forte come rame o argento. funge come uan sorta di
    pendaglio.
  • Il talismano è una cosa un po più intima e di
    solito è composto da materiali grezzi e molto piu facili da reperire e
    soprattutto meno costosi. Il talismano veniva composto da uno scapolare
    quindi un pezzo di stoffa di solito lino  in cui veniva posto al suo
    interno il grano (abbondanza), il sale ( sapienza, purificazione) e una
    preghiera ( protezione e buon auspicio) scelta dalle sacre scritture (
    come i salmi) o comunque atta alla precisa occasione. Il talismano ha la
    funzione di proteggere ma il suo fine ultimo è quello di portar bene.
    Un esempio di talismano poteva essere un sacchetto con all’interno il
    sale, il grano e la benedizione di S.Francesco. Ricordate che anche in
    questo caso come piu volte ho gia detto, in magia popolare le preghiere
    non venivano utilizzate a sfondo Cristiano ma pagano. percui non erano
    preghiere ma formule protettive.