ANSIA E INSONNIA.


A questo proposito volevo fornirvi un mio consiglio personale a riguardo, poi
giustamente siete libere/i di seguirlo o meno.
L’ansia e l’insonnia
possono giungere per varie ragioni, ma a prescindere da ciò sono
abbastanza fastiodiose e creano profondo disagio. Nei periodi di stress
acuto io sono soggetta a soffrirne perciò ho preferito trovare un
rimedio naturale piuttosto che chimico. Ovviamente l’effetto non sarà
immediato ma se utilizzato con costanza già dalla prima settimana
riuscirete a riscontrare degli effetti positivi. Potete trovare questo prodotto
in tutte le Farmacie ed Erboristerie. Se volete delle info in merito potete chiedere consiglio al vostro medico o
farmacista di fiducia. Troverete questo prodotto sia in capsule che in
gocce. Sono ottimi entrambe ma io prediligo le goccine.

Il prodotto è Sedivitax e proviene da agricoltura Bio. Contiene
le seguenti erbe ( vi riporto gli ngredienti come sono scritti nella boccetta):

Passiflora (Passiflora incaranata) foglie estratto idroalcolico*, Passiflora (Passiflora incarnata) foglie estratto liofilizzato multifrazione* (Passiflò2-LMF), Valeriana (Valriana officinalis) radice estratto liofilizzato*, Melissa (Melissa officinalis) foglie estratto liofilizzato*, Escolzia (Escholtzia californica) sommità estratto liofilizzato*, Arancio dolce (Ctrus aurantoum var. dulcis) olio essenziale, Lavanda vera (Lavandula angustifolia) olio essenziale.

* Ingredienti da Agricoltura Biologica

Il flaconcino lo trovate da 30 ml e costa intorno ai 7 euro ma c’è anche da 75 ml e costa euro 16,30.

E’ un ottimo composto anche perchè al contrario dei farmaci non da
dipendenza e soprattutto aiuta a riequilibrare il sonno e a tenere a
bada l’ansia e i suoi effetti. A poco a poco sentirete l’esigenza di
diminuire la dose fino a non dover più utilizzare il prodotto.

Io lo utilizzo da tanto tempo e quando mi sento particolarmente
ansiosa o soffro di insonnia in poche settimane riesco a ritrovare il mio
equilibrio. Giustamente ognuno è un soggetto a se stante però io quoto questo prodotto dandogli un bel dieci più.

Un abbraccio forte PrincessEsmy!!!

RICETTINA CONTRO LA CELLULITE.


Un consiglio a tutte le ragazze per
contrastare gli effetti antieseci della cellulite soprattutto adesso che
siamo in prossimità dell’estate. Siamo decisamente in tempo per migliorare la nostra
situazione estetica. Ovviamente alla base di tutto ci dovrebbe essere
una sana alimentazione, tanto movimento e bere acqua a volontà almeno 2
litri al giorno.

Questi impacchi anticellulite sono ottimi, io li sto provando e
debbo dire che la pelle è più morbida e più tonica, certamente bisogna
essere molto costanti quindi li dovrete fare almeno 3 volte a settimana. 

Questa ricettina l’ho trovata su youtube nel canale diuna ragazza
che si chiama carlitadolce.. ho apprezzato molto i suoi consigli. Il
video che riguarda questa ricetta lopotrete vedere direttamente sul suo
canale oppure qui sul mio blog. Comunque visitate il suo canale perchè offre tantissimi consigli, a me piace molto ecco il link per visitare il suo canale  http://www.youtube.com/user/carlitadolce
Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti:

Cacao amaro 4 cucchiani

1 fondo di caffè

sale grosso 2 cucchiani

acqua tiepida

oli essenziali: limone, cipresso, ginepro 6 gocce in tutto

Gli oli essenziali sono facoltativi se non si hanno non importa la
ricetta va bene anche solo con cacao amaro e acqua tiepida infatti la
ricetta iniziale era così.. ma appunto questa ragazza ha voluta
integrarla con ulteriori ingredienti per potenziarne l’efficacia.

Un abbraccio Pricess!!!

(fateci sapere gli effetti ke avete ottenuto e soprattutto se vi è
piaciuta)

SLEGAMENTO D’AMORE.


Questo rituale ha lo scopo di allontanare due persone che si amano.
E’ abbastanza antico e veniva appunto utlizzato dalle vecchie streghe
per separare una coppia. Non  è assolutamente mia intenzione
istigarvi ad utilizzare rituali di questo tipo per distruggere l’armonia
di una coppia affiatata che si ama. Dobbiamo renderci conto che ad ogni
nostra azione, sia nella vita che in magia, corrisponde sempre una
conseguenza e logicamente se si apporta del male a qualcuno per puro
scopo egoistico, dobbiamo prepararci a ricevere la nostra giusta
punizione per un’azione così meschina. Inserisco tali riti  solo per studiarli e mi auguro che anche voi che venite a visitare questo Blog
utilizzerete il cervello e il buon senso prima di attuare simili
cattiverie.Dopo aver fatto questa premessa iniziamo a descrivere il
rituale.

Come già vi ho scritto, è un rituale di allontanamento di
conseguenza dovrà essere effettuato in luna calante nel giorno di Marte
(ovvero Martedì) e ovviamente di notte quando sarete sicuri di non
essere disturbati. In magia è molto importante questo concetto, nel
senso che se rischiate di venire interrotti mentre celebrate un rituale
di qualsiasi tipo, certamente i risultati saranno pessimi e
inconcludenti. Quindi è mia premura dirvi di spegnere i cellulari e di
assicurarvi di svolgere il rito senza che nessuno se ne accorga, il
segreto è la cosa essenziale è soprattutto per questo motivo che le
vecchie streghe agivano nelle ore notturne.

E’ assolutamente d’obbligo seguire i passaggi e utilizzare gli
ingredienti con estrema precisione. Non vale la regola di agire di
testa propria, percui se c’è scritto che le candele debbono essere di
colore nero è inutile che chiediate se possono essere verdi o viola
perchè avete solo quelle, la risposta sarà assolutamente negativa, la
precisione viene prima di tutto. Quindi se mai decideste di farlo
studiatelo per bene, assicuratevi di avere tutti gli ingredienti, di
avere lo stato d’animo adatto soprattutto a livello energetico. E’
importante prepararvi per tempo e con estrema calma la fretta è sempre
stata una cattiva consigliera. Inutile dirvi che la fede in ciò che vi
state accingendo a compiere è la prima cosa. I rituali posso essere
rivisitati certamente, ma non questi e soprattutto quando si tratta di
cose specifiche come questa.

Procuratevi due candele di colore nero che esporrete per tre notti
consegutive ai raggi della Luna preoccupandovi di toglierle prima che
sorga il sole nascondendole in un luogo buio durante il giorno.

Dopo la terza notte di esposizione ai raggi lunari prenderete le
candele e le battezzerete con i nomi delle due persone che vorrete
separare.Vi consiglio di scrivere su ogni candela il nome della persona e
la data di nascita con un spillo vergine (ovvero mai utilizzato quindi
comperatelo nuovo possibilmente con la testina di colore nero).Potrete
aggiungere anke degli incensi che favoriscano il rito, di solito per
questi rituali neri indirizzati a creare scompiglio e distruzione si
utilizzano erbe che emanano odori abbastanza puzzolenti ma non è
obbligatorio. Dovrete bruciare una candela alla settimana. Spiego questo
concetto.

La candela dovrà durare una settimana quindi dovrete accenderla
ogni notte alla stessa ora recitando la seguente orazione ( questo
significa che il rituale durerà ben 2 settimane e che è importante che
lo iniziate il primo giorno di Luna Calante che potrete controllare
direttamente nel vostro calendario… la luna calante è dopo la luna
Piena.. e la luna piena nel calendario viene segnata con un tondino di
colore bianco e non colorato di nero quella è la luna nuova o nera. Però
per togliervi ogni dubbio potrete tranquillamente scaricarvi il
programma ChronosXP 4.1 è utilissimo sia per le lunazioni che per le ore
planetarie. Ma nel caso in cui non vi interessasse scaricarlo
controllate come già vi ho detto nel vostro calendario) :

<< Separi e sempre diviso sia
(nome) da (nome)

per questa forza dell’opera mia

candela attorta candela attorcigliata

(nome) da (nome) si allontanata.

Nel consumarsi poi lentamente

divisi siano separati sempre >>.

Questa orazione come già vi ho scritto va recitata ogni giorno
alla stessa ora quando accendete la candela. La farete bruciare un po
poi regolatevi tenendo conto che ciascuna delle due candele deve durare
una settimana intera. Spegnetela con uno spegni moccolo o con le vostre
dita inumidite di saliva senza soffiarci sopra. Non ha importanza se
iniziate con la candela della donna o dell’uomo. Ultima cosa importante,
ricordatevi che una volta che avrete finito il rituale cioè allo
scadere delle due settimane i resti delle candele andranno sotterrati
nei pressi di un cimitero.

Se qualcosa è poco chiaro potete porre tranquillamente i vostri quesiti. Vi ricordo che è bene non affrontare rituali di
questo tipo perchè hanno sempre conseguenze non molto carine. E’
necessario essere esperti e soprattutto ben protetti per eventuali colpi
di ritorno. Prestate molta attenzione a ciò che fate e soprattutto
quando prendete decisioni di questo tipo fatelo a mente lucida e non
dopo aver subito un torto, perchè le decisioni maturate quando si hanno
certi stati d’animo sono quasi sempre sbagliate.

Un abbraccio PrincessEsmy

N.B: Per eventuali spiegazioni a riguardo potete iscrivervi nel forum di Tarocchi e streghe http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330