Archivi Mensili: gennaio 2010

FASI LUNARI DEL MESE DI MARZO E APRILE.


MARZO:

Mercoledì 3 Marzo 2010 alle ore 23.20.22 LUNA CALANTE;
Domenica 7 Marzo 2010 alle ore 16.44.07 ULTIMO QUARTO;
Giovedì 11Marzo 2010 alle ore 19.45.20 FALCE CALANTE;
Lunedì 15 Marzo 2010 alle ore 22.03.16 LUNA NUOVA;
Venerdì 19 Marzo 2010 alle ore  23.21.04 FALCE CRESCENTE;
Martedì 23 Marzo 2010 alle ore 12.00.23 PRIMO QUARTO;
Venerdì 26 Marzo 2010 alle ore 17.48.34 LUNA CRESCENTE;
Martedì 30 Marzo 2010 alle ore 04.25.55 LUNA PIENA.

APRILE:

Venerdì 2 Aprile 2010 alle ore 12.40.15 LUNA CALANTE;
Martedì 6 Aprile 2010 alle ore 11.38.35 ULTIMO QUARTO;
Sabato 10 Aprile 2010 alle ore 16.48.40 FALCE CALANTE;
Mercoledì 14 Aprile 2010 alle ore 14.31.03 LUNA NUOVA;
Domenica 18 Aprile 2010 alle ore 12.02.55 FALCE CRESCENTE;
Mercoledì 21 Aprile 2010 alle ore 20.20.26 PRIMO QUARTO;
Domenica 25 Aprile 2010 alle ore 00.56.44 LUNA CRESCENTE;
Mercoledì 28 Aprile 2010 alle ore 14.18.50 LUNA PIENA.

PER NEUTRALIZZARE UNA TERZA PERSONA! ( Questo rito lo ha procurato Cassandra 76)


sasso

 

 

Occorrente:



-Una candela indaco

-Un foglio di carte

-Un oggetto di contatto (facoltativo)

-Un sasso pesante della grandezza del vostro pugno

-Un pennarello

-Una cordicella

Se nella vostra cerchia di conoscenze c’è una persona che vi
infastidisce in modo palese, potete contrastare le sue malefatte con
questo piccolo rito.

Accendete una candela indaco, poi prendete un foglio di
carta e scrivete, in maniera semplice, precisa e usando l’indicativo
presente, il tipo di cambiamento che desiderate ottenere in quella
persona, oppure descrivete quello che non volete più subire da essa.
Nella parte bassa del foglio scrivete nome, cognome e data di nascita
di quella persona.
Posate il sasso al centro del foglio. Se siete riusciti a trovare l’oggetto di contatto, mettete anche questo sotto il sasso.

Adesso chiudete gli occhi e concentratevi, visualizzando quella persone
che agisce come voi vorreste, dopodiché quando vi sentite cariche
recitate quanto segue:

“ Tu, ( dite il nome della persona),

Che mi fai del male, io ti bandisco!

Tu, precursore delle mie disgrazie, io ti neutralizzo!

Con questo gesto, il cammino dell’oblio io ti mostro,

Affinché tu cessi ogni azione contro di me!

Così sia!”

Ripiegate il foglio intorno al sasso, avvolgendolo completamente, poi
legate il tutto con la cordicella a mò di pacchetto. Mantenete sempre
la visualizzazione finché la candela non sarà completamente consumata.
Finita la candela uscite di casa e recatevi in un luogo isolato o
presso un corso d’acqua.
Sollevate il pacchetto, accompagnando il gesto con queste parole:

“ (dite il nome della persona),

Le tue azioni sono domate

Dal potere della mia volontà incatenate!

Mai più cattiverie da te dovrò patire

Perché le conseguenze dei tuoi mali dovrai subire!”

Lanciate con tutta la vostra forza il pacchetto lontano da voi, avendo
cura che finisca in acqua o comunque in un posto dove difficilmente
verrà reperito, gridando:

“Che sia fatta la mia volontà!”

E allontanatevi senza voltarvi indietro.

Buona Fortuna!

N.B:Questa non è magia nera è semplicemente magia bianca con le candele.
Questo rito insieme  a molti altri li potrete trovare nel nostro forum Tarocchi e Streghe. Ecco il Link cliccateci sopra e si aprirà la pagina per iscrivervi http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330

ANTICA NOVENA DI S.GIORGIO CAVALIERE (Questa novena è stata aproffondita e cercata da FataMorgana71 e Cassandra76)


Si racconta in diverse zone della sicilia che questa novena veniva eseguita dalle donne i cui mariti erano
impegnati in guerra, partendo dal giorno di San Giorgio, a mezzanotte,
per nove notti consecutive (appunto…NOVENA) per sapere se i propri
mariti erano vivi e stavano bene…lasciavano sul tavolo un foglio di
carta ed una penna con relativo calamaio all’epoca)una candela bianca o
verde speranza accesa (che si consumasse per l’intera notte ed
indicasse la via al santo)e si andava a dormire…se si sognava San
Giorgio a Cavallo, il marito era vivo e stava bene, se si sognava solo
il cavallo, il marito era passato a miglior vita, se si sognava solo il
Santo, senza cavalcatura, allora il marito era vivo ma per il suo
ritorno bisognava aspettare…Al mattino, si controllava il
foglio,poichè il Santo che passava per la casa poteva lasciare un
messaggio in latino ai suoi abitanti …

Il testo più o meno corretto dovrebbe essere questo…

<<Giorgiu Santu e Cavaleri,

vui siti a cavaddu e iu sugnu a peri,

vui ch’istivu a lu livanti

vui chi vinistivu a lu punenti,

sta grazia m’aviti a fari

tempu nenti!
>>

TRADUZIONE IN ITALIANO.

<< Giorgio Santo e Cavaliere,
Voi siete a cavallo ed io a piedi (metafora
sicula intesa a dire di essere in ambasce)

Voi che andaste a levante,
Voi che veniste a Ponente,
questa grazia dovete farmi
 tempo
niente!…>>

Personalmente non so se venga ancora usata per lo stesso scopo che
aveva in origine…sicuramente la grazia può variare e la risposta nel
sogno può divenire SI, NO E FORSE..

Questa è una delle tante antiche novene che sono presenti nel nostro forum Tarocchi e Streghe. Vi aspettiamo.. vi ricordiamo che se volete iscrivervi potete cliccare su questo link http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330

Rito con le Candele per inviare un messaggio a qualcuno durante il sonno. ( Questo rito me l’ha dato Cassandra76)


Ecco un piccolo rito per inviare un messaggio a qualcuno durante il sonno.


Occorrente:

-una candela bianca

-un foglio di carta bianco

-tessuto bianco (cotone, lino seta)

-lavanda

-rosmarino

-ago e filo bianco




Innanzitutto va deciso che tipo di messaggio deve giungere alla
persona, poi lo dovete riassumere in una semplice frase che scriverete
sul foglio di carta bianco alla luce della candela bianca.

Bisogna poi preparare un cuscino dei sogni:

preparate
una piccola federa (tipo tasca) con la stoffa e vi inserite la lavanda,
il rosmarino e il foglio. Cucitelo e mettetelo sull’altare dove c’è la
candela. Concentratevi sulla realizzazione del risultato desiderato.
Dopo alcuni minuti posate le mani sul cuscino e pronunciate la formula:



<< Santa Madre, Dea Divina,

io mi trovo davanti al tuo sacro santuario

questa persona (dite il nome)

deve udire le parole della mia volontà.

Santa Madre, Dea Divina,

inviale un sogno, risveglia il suo spirito.

Attraverso le sue visioni, vivrà ciò che io ho deciso,

l’incubo (la passione, la lezione, la felicità..) che le ho dedicato

Santa Madre, Dea Divina,

invia le tue parole incantatrici

illumina la via, annulla le distanze

e porta il mio messaggio

attraverso il richiamo dello spirito>>.



Poi mettete la candela sul comodino dvicino al letto e il cuscino dei sogni sotto il vostro cuscino. E buonanotte!


Questo e molti altri riti con le candele li trovate nel nostro forum di Tarocchi e streghe vi aspettiamo!!!!
http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330

(Wicca) Il Praticante solitario di Scott Cunningham.


Nel forum di Tarocchi e streghe abbiamo stilato un ottima biblioteca vrtuale ricca dilibri interessanti che possono fare al caso vostro. Per chi, come molte di voi si ritrovano a muovere i primi passi in questo mondo, alle volte è difficile scegliere un libro piuttosto che un altro.
Oggi vi segnalo questo pdf che potrete comodamente scaricare sul vostro computer e farne tesoro. E’ un libro molto interessante, tratta i punti più importanti che chiunque pratica dovrebbe conoscere, come la visualizzazione, la meditazione, il cerchio magico. E’ sicuramente un libro che si basa sulla religione Wicca in maniera titale, ma bisogna ricordare che molte cose in magia sono universali a prescindere che si tratti di Wicca o di altre correnti magiche. Vi aspettiamo nel nostro forum così che possiate aproffondire le vostre conoscenze leggendo i vari libri da noi suggeriti.Il link per iscrivervi al nostro forum è il seguente  http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330

Mentre per scaricare il pdf del libro di Cunningham il link è il seguente. Buona lettura e conservate queste perle di saggezza come un bene prezioso!

IL PRATICANTE SOLITARIO PDF
Un forte abbraccio vostra PrincessEsmy!

Rito del cuscino per farvi amare da qualcuno!


Questo rituale l’ho letto in molti libri. A primo impatto sembra spento
o che qualcosa manchi. In effetti nei libri non è spiegato benissimo e
tralasciano sempre le cose più importanti, ma grazie a Dio ciò che
tralascia uno lo amplia l’altro, quindi ecco che si  può giungere alla
soluzione. Come in altri rituali di questo tipo, che appaiono molto
semplici e di facile relaizzazione, tutto si concentra nella fase
meditativa e di visualizzazione.
In questo incanto servono solo 3 cose:

  • una penna di colore rosso nuova
  • Il vostro cuscino
  • Un foglio bianco.



Tutto quello che dovete fare è semplicemente scrivere sul foglietto il
nome della persona che non vi ama. Fatelo in Luna crescente di
Venerdì ovviamente di notte e possilmente all’ora di Venere ( ma nn è neccessiario ke sia l’ora di venere va bene anche dopo le 22. ma per sapere le ore planetarie scaricatevi il programmino Chronos XP… è davvero molto
utile).

Adesso prendete il foglietto ed inseritelo all’interno della
fodera del vostro cuscino. Cosa importante in questo rituale è che
mentre lo svolgerete la persona alla quale lo indirizzate deve essere
sveglia così che potrà sentire il vostro richiamo e quindi il sentimento
d’amore verso voi. Detto ciò, una volta inserito il foglio nella fodera
ripetete con moltissima intensità il nome di chi amate stringendo il
cuscino fra le vostre braccia come se lui o lei fosse li con voi (in
pratica il cuscino rappresenta la persona e quindi la visualizzazione è
la cosa piu importante piu sarà intenso il vostro pensiero piu porterete la vittima ad amarvi). Dovrete addormentarvi con il
cuscino fra le vostre braccia.

Se il mattino successivo vi svegliate
con la testa sul cuscino il rito non ha avuto effetto, se invece il
cuscino rimarrà fra le vostre braccia allora l’esito sarà positivo.

Non sottovalutatelo può essere un rito davvero forte.



Buona Fortuna

PrincessEsmy.

Questo rito ed altri ancora sono presenti nel forum di Tarocchi e streghe vi aspettiamo numerosi ..  è neccessario che vi resgistriate ecco il link

http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330

Inoltre per i nuovi iscritti c’è la possibilità di porre una domanda gratis ai tarocchi di Princessesmy… vi aspettiamo!!!

UN CONSIGLIOPER VOI!


Ho pensato di scrivere questo post per aiutare a capire a molte/i di voi alcune cose che probabilmente sono poco chiare. Purtroppo sappiamo che, in giro per il web, ci sono molti maghi o sedicenti tale che vi confondono le idee, facendovi credere cose assolutamente non vere. La magia e la cartomanzia, sono già di per se qualcosa di astratto, nel senso che non possono essere scientificamente  provate. Capita che ci si possa sbagliare, o che gli eventi predetti non si realizzino subito. Quello che mi dispiace è che alcune di voi, per pura incosapolezza causata dalla poca informazione, si fanno raggirare nel peggior modo possibile, non è una cosa giusta, ma purtroppo accade. ci sono persone, come me, che quando siete a livelli di disperazione allucinanti e diventate molto pesanti, cercano di riportarvi alla ragione ma nella maggior parte dei casi l’esito non è mai positivo e molte di voi si rivolgono al mago o alla maga che gli promette risultati strabilianti in qualche giorno o settimana.  Queste trucchi sono tipici, perchè grazie alla vostra diperazione permettete alla persona che cerca il guadagno di pilotarvi come meglio crede e la cosa buffa è che snobbate e date delle ciarlatane a chi assolutamente tenta solo di aiutarvi e di riportarvi a un ritmo di vita meno dipendente e meno ansiso.
La magia, come anche la cartomanzia e tutto questo mondo fantastico (inteso come magico), nella maggior parte dei casi creano una forte dipendenza peggio della droga. Ho conosciuto ragazze che facevano rituali ad ogni uomo con cui riuscivano ad avere un appuntamento, che facevano 5 o 6 legamenti al mese. Quando leggevo queste cose rimanevo basita, soprattutto perchè la risposta che mi veniva data quando io chiedevo il motivo di tale esagerazione era sempre la stessa " per accellerare i tempi di ritorno". Nel 100% dei casi rimanevo con gli occhi sbarrati in senso di incredulità. Non esiste rituale che accelleri tempi di ritorno, in magia non esistono tempi indicativi, di solito si devono attendere di base 3 lunazioni complete ovvero 3 mesi, ma non è detto che un rito si possa realizzare anche in 6 mesi, tutto dipende da ciò che fate voi nel mentre o meglio durante l’attesa. Un legamento quando si decide di effettuarlo, non può essere susseguito da ulteriori legamenti o rituali propopiziatori a raffica, è assolutamente la buona medicina per causare un fallimento. A tutte le ragazze che dopo un mese mi scrivono dicendo " ho fatto tale legamento un mese fa ma non ha funzionato, voglio una magia più forte", ma non scherziamo. Non è per essere poco sensibile ma credetemi, la maggior parte di voi non sa nemmeno cosa si intenda per legamento o cerchio magico, figuriamoci se potete essere in grado di decidere cosa è bene o male in magia per voi. Ve lo dico con il cuore, smettetela di essere ossessionate, smettetela di fare le pazze come se non potreste vivere senza praticare un giorno una magia, perchè inviare riti così assiduamente a qualcuno è pericoloso. Il vostro egoismo è ridicolo, e soprattutto con un atteggiamento simile non si potrebbe praticare alcun rituale nemmeno il più sciocco ( anche se in magia non esiste nulla di sciocco).
La stessa cosa vale con i Tarocchi, credete veramente che voi possiate dire che una cartomante ha sbagliato la previsione già dal secondo giorno dopo che avete fatto il consulto????? Le previsioni dei Tarocchi si realizzano in tempi medio lunghi sempre i soliti 3 mesi… quindi prima di dire a qualcuno che vi ha preso in giro, solo perchè il secondo giorno non è ancora successo ciò che vi è stato predetto è veramente ridicolo. Probabilmente molte cartomanti vi illudono facendovi consulti da quel momento a uno o due giorni… un consulto prima di venire a galla ci mette come minimo due settima o un mese e al massimo 3 mesi o poco più.
Imparate a documentarvi prima di fare qualsiasi cosa che riguarda il mondo dell’occulto, in questo modo sarete assolutamente in grado di rendervi conto se chi avete davanti è un ciarlatano oppure no. Il mio invito è di studiare, anche perchè sono argomenti interessanti. Prestate attenzione, soprattutto a chi vi fa credere che le cose sono più semplici di ciò che possono apparire. Non credete mai ai consulti lampo e nemmeno ai riti lampo perchè non esistono!!!!!Io lo dico perchè ricevo valenghe di mail di persone che hanno speso un intero stipendio inqueste cose ancor prima di arrivare a metà mese, credetemi… nessun uomo o donna valgono tutto questo denaro e se già avete la malinconia di aver perso l’amore, si aggraverà di più nel momento in cui vi renderete conto che avrete regalato soldi faticosamente sudati a qualcuno che si è aproffittato del vostro stato di tristezza e disperazione. Perciò prestate attenzione a ciò che vi viene proposto come in tutti i campi le cose troppo facili devono farvi saltare qualche dubbio. tutti soffriamo per amore, ma il lume della ragione non  lo dovete mai perdere, perchè dopo pagherete a caro prezzo questa vostra sciocca debolezza.
Con affetto Princess!

Se avete dei dubbi o avete una siotuazione particolare da raccontare o semplicemente volete chidere aiuto veniteci a visitare nel sito Tarocchi e Streghe, avrete le giuste risposte da parte degli admin e moderatori su qualsiasi dubbio sulla magia o qualsiasi altra cosa che riguardi il mondo dell’occulto.
Però dovrete registrarvi al forum ecco a voi il link aspettiamo tutti voi per scambiare opinioni e pareri o semplicemente per aiutarvi in caso di bisogno  http://tarocchiestreghe.freeforumzone.leonardo.it/regc.aspx?c=156330&f=156330

Magia dello Zucchero!!!


Non è un legamento è un semplice rituale che serve per fare in modo che la persona amata sia più dolce nei nostri confronti soprattutto quando in una coppia si litiga molto per delle sciocchezze.Il rito va effettuato in Luna crescente e di Venerdì, consiglio la sera dopo le 22.
Ecco a voi come operare.
Prendere un bicchiere riempirlo più o meno a metà con dell’acqua e mettetici dentro un abbondante quantità di zucchero.

 
Adesso,con una penna di colore rosso possibilmente nuova ( mai usata) scrivete
su un foglietto nome, cognome e data di nascita dell’amato e mettetelo sotto allo zucchero, quindi dentro al bicchiere…. il foglietto non si dovrà più vedere. Aiutatevi con un cucchiaino nuovo possibilmente d’argento ( che poi utilizzerete per mescolare) ma se non lo avete va bene un qualsiasi cucchiaino purchè mai utilizzato per altri scopi.
Da quel momento, per i prossimi 7 giorni, mescolate continuamente, (i più
precisi lo faranno nell’ora di venere che nell’arco delle 24 ore
capiterà 5 volte, quindi avete tutto il tempo che volete) aggiungendo
eventuale acqua e zucchero se ce ne fosse bisogno perchè lo zucchero  essendo solubile per far sì che duri
una settimana bisogna aggiungerlo. Il fogliettino dovà distruggersi, se non tutto, almeno
parzialmente in 7 giorni.
 L’ottavo giorno che risulterà sempre venerdì, prendete il
bicchiere e recatevi presso un corso d’acqua (ruscello o fiume), o comunque in un posto dove ci sia acqua corrente  e gettate il contenuto che ora mai avrà preso le sembianza di una pappetta. Da evitare assolutamente wc, al massimo se proprio non potete recarvi in un fiume o in ruscello va bene anche  il
lavandino ma il corso d’acqua è sicuramente il più suggerito.
Questo rito può essere ripetuto alla seconda lunazione, bisogna cmq aspettare 28gg quindi un ciclo lunare completo.

Per quanto concerne il foglietto potrete attraverso la visualizzazione mentre scrite visualizzare il vostro obiettivo esaudito in questo modo lo caricherete e lo renderete più potente.Il bicchiare dovrà essere nuovo comprato per quella specifica occasione e se vorrete lo potrete purificare prima del rituale con sale grosso che lascerete al suo interno per un giorno( vi consiglio di farlo il giovedì poi giustamente getterete via il sale in acqua corrente e lo laverete per bene in modo che non rimaga alcun residuo). Come potrete notarein questo rito non ci sono formule da
pronunciare la cosa fondamentale è la visualizzazione. Lo potrete pure personalizzare aggiungendo qualche dettaglio che riguarda appunto l’amato come mettere sotto al bicchiere un testimone dell’amato come una sua foto o un oggetto
che gli è appartenuto. Evitate di fare pasticci rovesciando l’acqua o porcherie varie perchè non è un rito sempliciotto sebbene possa apparire così. Abbiate rispetto della magia, è un rituale di facile realizzazione, basta volere veramente un qualcosa e avere fiducia. Niente panico, ansia o disperazione ma tanta pazienza e serenità, in magia sono le basi.
Buona fortuna vostra PrincessEsmy!
P.S: magie come questa (ma non solo) le potrete trovare nel nostro forum http://tarocchiestreghe.community.leonardo.it    vi aspettiamo!!

IMBOLC 1 o 2 Febbraio


Soprattutto per chi è Wicca, esistono delle feste stagionali che vengono celebrate, i così detti Sabba.Queste date, sono molto importanti per chi pratica magia in quanto, in quei giorni, i riti che vengono lanciati assumono più potenza.

Imbolc, è uno di questi Sabba. Anticamente, si festeggiava il primo febbraio ma poi la sua celebrazione, soprattutto in America, venne spostata il 2 febbraio. Pare ci sia stata un po’ di confusione e così, venne associata alla festa cristiana della Candelora. In realtà, il motivo per cui  si dovrebbe festeggiare il primo Febbraio ha una ragione ben precisa. Per tradizione, si onorava questo giorno in quanto  risultava essere proprio nel punto mediano tra il Solstizio d’Inverno (Yule dal 19 al 22 Dic) e l’Equinozio di Primavera (Ostara 21 Marzo). E’ la festa della Luce, le giornate iniziano ad allungarsi sempre di più e la natura si prepara ad accogliere la tanto attesa Primavera dopo il lungo e rigido inverno. Bisogna ricordare che il termine Imbolc in Irlandese significa “grembo”.

Questa festa  in Irlanda era legata alle pecore. Infatti, in questo periodo, rimanevano gravide,   di conseguenza era un momento propizio per il latte da cui si ricavava il burro e il formaggio. Veniva considerato un periodo di trapasso tra la vita e la morte, che indicano rispettivamente la Primavera dove ogni cosa rinasce e l’Inverno dove regna il buio e il silenzio, paragonabile proprio alla morte.

Dopo aver fatto questa breve premessa sul significato di questo Sabba,  vi spiegherò come celebrare questo giorno propizio e….. buona fortuna!!!!!

Questa Festa tradizionale come abbiamo già detto, indica il culmine dell’inverno e il simbolo che lo rappresenta è il fiocco di neve.

Nel vostro altare, potete mettere della neve all’interno di un contenitore oppure, va bene anche un fiore di colre bianco ( i fiori di questa festa sono il bucaneve o i primi fiori di stagione). Potete inoltre aggiungere una candela color arancio ( che accenderete a metà rito, non subito) unta con essenza di muschio, cannella o rosmarino. Ricordate che Imbolc  ha come caratteristica, oltre alla neve, la luce preci,  più candele ci saranno meglio è.
Adorante il vostro altare come la fantasia vi suggerisce a,ccendete le candele( di colore rosso), il vostro incensiere( che può contenere incenso puro oppure rosmarino, cedro, ginepro o mirra) e create il vostro cerchio magico (potete mettere  una candela per ogni punto cardinale sempre di colore rosso):

 Recitate il canto di benedizione:
Possano i poteri dell’Uno,
La fonte di tutto il creato,
Onnipresente, onnipotente, eterno;
 Possa la Dea, La Signora della Luna;
 Ed il Dio, Cacciatore Cornuto del Sole;
 Possano i Poteri degli Spiriti delle Pietre,
Sovrani dei Regni Elementali;
 Possano i poteri delle Stelle sopra e della Terra sotto,
 Benedire questo luogo e questo momento.
 E me che sono con Voi!
Invocate ora la Dea:
Dea Misericordiosa,
Tu che sei regina degli Dei,
Luce della Notte,
Creatrice di tutte le cose selvagge e libere;
Madre delle donne e degli uomini;
 Amante del Dio Cornuto e protettrice di tutti i Wiccan:
Discendi, Ti Prego!
Con il tuo raggio di Potere Lunare
Qui nel mio Cerchio!
Invocate il Dio:Dio Luminoso
 Tu che sei Re degli Dei, Signore del Sole,
Sovrano di tutte le cose selvagge e libere
 Padre delle donne e degli uomini;
 Amante della Dea della Luna e protettore di tutti i Wiccan:
 Discendi, Ti Prego!
Con il tuo raggio di Potere Solare
Qui nel mio Cerchio!

 

Recitate ora qualcosa di simile ( ricordate che potete inventare le preghiere, in questi casi non vi sono regole ciò che  viene dal cuore è sempre una grande benedizione):

E’ giunto il tempo della festa delle torce,
Quando ogni lampada brilla e svavilla,
Per accogliere la rinascita del Dio
Celebro la Dea;
Celebro il Dio;
Tutta la terra festeggia,
Ammantata nel sonno.

Prendete la candela color arancio e accendetela con la candela rossa che avete  posto sull’altare o con la candela  che rappresenta il punto Sud del cerchio.
Fatta questa operazione inizierete a camminare lentamente, intenso orario, mantenendo la candela difronte a voi.Recitate parolesimili a queste.

Tutto il terreno è avvolto nell’inverno.
L’aria è fredda
il ghiaccio ricopre la Terra.
Ma, il Signore del Sole,
Dio Cornuto* degli animali e dei luoghi incontaminati,
Tu sei rinato, nascosto
Dalla misericordiosa Dea madre,
Signora della fertilità.
Ben tornato Dio Supremo!
(* puntualizzazione sul Dio Cornuto, molte persone associano questa figura al Diavolo ma non è così . Quindi invocando il famoso Dio Cornuto si intente il Dio Sole……… scrivo questo perchè molte persone si sono spaventate ed erano convinte fosse riferito a Satana)

 

Recitata questa formula dovete fermarvi di fronte al vostro altare, tenendo sempre la candela arancio di fronte a voi. Osservatene intensamente la fiamma e visualizzate la vostra vita che sboccia come un fiore con rinnovata forza ed energia.
Fatto ciò, potete svolgere il  rito magico che avete scelto per questa notte. Questa festività è ottima per la divinazione quindi per la lettura del passato e del futuro.

Finito di celebrare il rito è tempo  di ringraziamenti e offerte con il Piccolo Banchetto:

Sollevate al cielo la coppa con del vino all’interno o un altro liquido( in questo caso è bene il latte o vini speziati) con entrambe le mani e dite:

+++Oh Dea dell’abbondanza e di misericordia,
Benedici questo vino ed infondilo del tuo amore.
In vostro nome, Dea Madre e Dio Padre,
Io benedico questo vino!

Adesso sollevate al cielo un piatto di dolci ( pane, biscotti volendo
li potreste confezionare voi per l’occasione ricordando che Imbolc è la festa di prodotti caseari percio dolci a base di latte o panna sono graditi)con entrambre le mani:

Oh potente Dio del raccolto,
Benedici questi dolci ed infondili del tuo amore.
In vostro nome, Dea madre e Dio Padre,
Io benedico questi dolci ( o questo pane)!

Adesso potete congedare il vostro cerchio :

Addio spirito del nord,

Io ti ringrazio per essere stato qui presente.
 Ritorna a potere.

 ( ****ripetere per ciascun punto cardinale)

Per pura curiosità, sappiate che per Imbolc si usa accendere ogni lampada della casa al tramonto o anche solo per qualche istante dopo che avrete terminato il rito.
Potete accendere una candela in ogni stanza in onore al Dio rinato.  Potete accendere una lampada ad olio con paralume di colore rosso che sistemerete in un punto focale della casa o nel vano di una finestra.

Buon Imbolc a tutti !!!

PrincessEsmy

 

 

Rituale della luna piena Wicca (Esbat). Anche questo è stato estrapolato dal libro di Cunningham.


seamoon

Quando si svolge un rituale con la Luna piena è bene creare un altare adatto all’occasione. Possiamo adornarlo con dei fiori notturni bianchi. Esempi di fiori che potreste utilizzare sono: la rosa bianca, il gelsomino, garofani, gardenia, lillà ed iris. Ma possono essere utilizzati tutti i fiori di profumo gradevole che richiamano la Dea.
Ricordatevi che è bene purificare se stessi prima di fare un rituale, un buon bagno rilassante è ciò che ci vuole.
Per gli Esbat è bene ungersi il corpo per armonizzarsi con le energie lunari e l’olio può essere composto in questo modo:

3 parti di rosa
1 parte di gelsomino
1 parte di sandalo

 oppure:

3 parti di sandalo
2 parti di limone
1 parte di rosa.


Iniziamo ora a parlare del rituale.

Vi consiglio di svolgerlo all’aperto osservando la Luna Piena, ma non per tutti è possibile, perciò prima di effettuare il rito purificate la stanza con dell’incenso alla mirra visualizzando il fumo bianco che caccia via il nero e la sporcizia energetica, tenete sempre la finestra aperta.

 Nel vostro altare metterete dei  fiori bianchi, falci di luna color argento o altri simboli lunari, vanno benissimo anche quelli creati da voi. In queste occasioni sarebbe bene porre al centrodell’altare una bella sfera di cristallo di quarzo, ma non avendo tutti questa possibilità andrà bene anche il vostro calderone pieno d’acqua (se non avete il calderone va bene una coppa bianca o d’argento) con un
oggetto d’argento.
Costruite il vostro cerchio magico dopo che avrete acceso candele ed incensiere

( incenso x la luna piena : 2
parti di sandalo; 2 parti di incenso puro;1/2 parte di petali di
gardenia;1/4 parte di petali di rosa; qualche goccia di olio di Ambra
grigia … ovviamente se non avete tutti gli ingredienti va bene anche
solo l’incenso puro con dei petali di rosa o uno dei fiori citati
).

Ora disponetevi in piedi davanti all’altare e invocate la Dea e il Dio:

Recitate il canto di benedizione:

<< Possano i poteri dell’Uno,
La fonte di tutto il creato,
Onnipresente, onnipotente, eterno;
 Possa la Dea, La Signora della Luna;
 Ed il Dio, Cacciatore Cornuto del Sole;
 Possano i Poteri degli Spiriti delle Pietre,
Sovrani dei Regni Elementali;
 Possano i poteri delle Stelle sopra e della Terra sotto,
 Benedire questo luogo e questo momento.
 E me che sono con Voi! >>

Invocate ora la Dea:

<< Dea Misericordiosa,
Tu che sei regina degli Dei,
Luce della Notte,
Creatrice di tutte le cose selvagge e libere;
Madre delle donne e degli uomini;
 Amante del Dio Cornuto e protettrice di tutti i Wiccan:
Discendi, Ti Prego!
Con il tuo raggio di Potere Lunare
Qui nel mio Cerchio! >>

Invocate il Dio:

 << Dio Luminoso
 Tu che sei Re degli Dei, Signore del Sole,
Sovrano di tutte le cose selvagge e libere
 Padre delle donne e degli uomini;
 Amante della Dea della Luna e protettore di tutti i Wiccan:
 Discendi, Ti Prego!
Con il tuo raggio di Potere Solare
Qui nel mio Cerchio! >>

 

moon full

Ovviamente se è possibile osservate la Luna altrimenti se proprio non è possibile visualizzatela. Dovete sentire le sue
energie penetrare nel vostro corpo. Recitate questa formula, ma anche una formula simile con parole vostre sarà comunque accettata, anzi è meglio perché esprimerà le vostre sensazioni:

<< Meravigliosa Signora della Luna
Che saluti il crepuscolo con baci d’argento
Signora della notte e di tutta la magia
Che cavalchi le nuvole nei cieli oscuri
E inondi di luce la fredda terra.
Oh Dea Lunare,
Oh Luna Crescente,
Che crei e distruggi l’ombra;
Chiave dei misteri passati e presenti;
Che attrai i mari e scandisci il tempo delle donne;
Madre Lunare infinitamente saggia,
 Io saluto il tuo gioiello celeste
Nel crescere dei suoi poteri
Con un rito in tuo onore.
Io prego la Luna,
Io prego la Luna,
Io prego la Luna >>.

Continuate a ripete << Io Prego La Luna >>, fin quanto volete. A questo punto visualizzate la Dea come credete.
Immaginatela correre sui prati, sprigionare raggi di luce provate ad immaginarla anche fisicamente e visualizzatela in modo dettagliato come una donna magari con una mezza luna in fronte vestita come la vostra fantasia vi suggerisce, immaginatela sorridere e pervadervi del suo amore e serenità grazie alla luce che emana…. La fantasia qui è di grande aiuto.
dio luna

Dopo che avrete visualizzato il tutto, siete pronte per fare magie di qualsiasi tipo magie con gli specchi, con i cristalli… le
magie positive in questa fase sono molto potenti.

Finito di celebrare il rito, celebrate il Piccolo Banchetto:

Sollevate al cielo la coppa con del vino all’interno o un altro liquido con entrambe le mani e dite:

<< Oh Dea dell’abbondanza e di misericordia,
Benedici questo vino ed infondilo del tuo amore.
 In vostro nome, Dea Madre e Dio Padre,
 Io benedico questo vino >> ( può essere succo di frutta, acqua, birra, latte cio ke piu vi piace… vi consiglio di seguire le bevande propizie per l’occasione in cui decide di operare per questo rito il latte, il vino bianco o una limonata sono suggeriti).

Sollevate al cielo un piatto di dolci ( pane, biscotti volendo li
potreste confezionare voi per l’occasione)con entrambre le mani:

<< Oh potente Dio del raccolto,
 Benedici questi dolci ed infondili del tuo amore.
 In vostro nome, Dea madre e Dio Padre,
Io benedico questi dolci ( o questo pane)!>>

Adesso potete congedare il cerchio :

<< Addio spirito del nord,
Io ti ringrazio per essere stato qui presente.
 Ritorna a potere>>.

Si ripeterà per tutti ipunti cardinali.

Il rituale ora è al completo, spero sia di vostro gradimento.

Con affetto Princessesmy!

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: